EIZO ColorEdge CG211

Se qualità e precisione assoluta sono due requisiti fondamentali del vostro lavoro. Se non potete accettare alcun compromesso. E se il vostro lavoro ha a che fare con la grafica o la fotografia professionale di alto livello allora il nuovissimo EIZO ColorEdge CG211 è lo strumento che fa per voi.

Dotato delle più raffinate tecnologie di visualizzazione, dall'ergonomia alla cura dei dettagli, dalle funzioni avanzate alla calibrazione hardware del colore vi garantirà un elevatissimo livello qualitativo al top della categoria.

DESIGN & COSTRUZIONE

Il nuovo EIZO ColorEdge appare subito uno strumento altamente professionale fin dal primo sguardo.

Niente fronzoli o concessioni al superfluo ma piuttosto grande concretezza e cura dei particolari che contano.

Con una dimensione di oltre 21 pollici ( 21,3 per la precisione ) lo schermo in formato 4/3 è di discrete dimensioni.

I materiali sono molto buoni con l'utilizzo esclusivo di plastiche di elevata qualità. Ottimo l'assemblaggio: curato fin nei minimi dettagli. La struttura appare solida e non si avvertono scricchiolii o imperfezioni delle giunzioni.

Il pannello LCD è sorretto da una base molto solida con la quale costituisce un tutt'uno. E' possibile un discreto livello di regolazione con angoli di 35° in orizzontale e 40° verso l'alto. Il particolare supporto consente inoltre di passare dalla visione orizzontale a quella verticale ruotando il pannello di 90° in senso orario.

Il nuovo EIZO CG211 è inoltre regolabile anche in altezza con un'escursione di circa 82mm.

Il piedistallo di appoggio è molto sottile il che lo rende abbastanza piacevole alla vista. E' inoltre decisamente stabile e grazie alla finitura in gomma antiscivolo risulta sorprendentemente saldo e difficilmente soggetto a muoversi a meno di non sollvare completamente il display.

 

La parte posteriore del monitor è molto pulita e ordinata. Inclinando il display è possibile osservare le molte connessioni orientate tutte verso il basso in modo da rendere più ordinato il cablaggio che potrà poi venire raccolto da una comoda canalina per indirizzare i singoli cavi al PC e alla presa elettrica.

Frontalmente la cornice molto sottile non distrae l'utente durante il lavoro e si presta molto bene a configurazioni multimonitor. Nella parte inferiore sono posizionati i pulsanti per la configurazione del display, la gestione dei parametri e la navigazione dei menu. I pulsanti sono ben dimensionati ma la scelta di limitare l'identificazione delle funzioni alla sola incisione senza colorazione dei simboli se da un lato rende uniforme la cornice e non crea fastidi durante l'uso, risulta scomoda e crea qualche difficoltà nell'identificare i pulsanti da premere soprattutto in ambienti di lavoro con illuminazione ridotta come spesso accade in fase di postprroduzione e di elaborazione digitale delle immagini.

In dotazione troviamo infine uno schermo di protezione da applicare alla cornice del monitor utilissimo per prevenire fastidiosi riflessi e infiltrazioni di luce proveniente dai lati.

Lo schermo è costituito da 3 robusti pannelli in plastica con rivestimento interno in materiale idoneo a prevenire riflessioni di luce. L'assemblaggio è molto semplice e richiede solo pochi istanti.

La parte superiore inoltre è separabile dal resto dello schermo per consentire di posizionare con semplicità eventuali dispositivi di calibarazione del colore.

MENU

La modalità calibrazione è da usare esclusivamente in abbinamento al software di calibrazione. In questa modalità è possibile modificare a piacimento i parametri relativi a luminosità, punto di bianco e gamma.
Impostazione standard per un uso generico, la navigazione su Web e la visione di immagini. Molto buona la scelta delle lingue a disposizione.
Nella sottosezione Colore è possibile accedere a molte regolazione a seconda della modalità selezionata ( Custom, sRGB, CAL ).  
  Regolazione avanzata per ognuno dei sei colori ( Rosso, Giallo, Verde, Ciano, Blu, Magenta ).
 
Regolazione del Punto di Bianco.

FUNZIONI AVANZATE

Quello che rende il nuovo EIZO ColorEdge CG211 uno strumento altamente professionale e idoneo alla gestione di grafica e immagini è il modo in cui vengono gestiti contrasto luminosità e riproduzione del colore.

Innanzitutto uno speciale chip è dedicato al controllo di ogni singolo pixel in modo da garantire uniformità nei livelli di luminosità e la totale assenza di irregolarità o differenze all'interno dell'immagine. Questa caratterisitica è fondamentale per valutare immagini a video soprattutto in ambienti di prestampa o per prove contrattuali in quanto garantisce fedeltà e corrispondenza tra originale e prodotto finale.

Ancora più importante è però la corretta riproduzione dei colori. In questo caso il nuovo CG211 si dimostra un prodotto notevolmente al di sopra della media e in grado di assicurare risultati straordinari. Nei monitor tradizionali infatti il processo di calibrazione del colore interviene a monte crendo un profilo colore che verrà poi utilizzato dalla scheda grafica per inviare i segnali corretti in base alle caratteristiche del monitor in uso.

Il nuovo EIZO ColorEdge CG211 capovolge completamente questa logica integrando al proprio interno il sistema di gestione del colore. Le informazioni di calibrazione non verranno quindi memorizzate lato PC ma all'interno di una memoria denominata LUT ( Look-Up-Table ) a 12bit per canale RGB per un totale di 32bit. In questo modo il monitor è in grado di gestire uno spettro cromatico con oltre un miliardo di tonalità estremamente più ampio di un comune monitor che spesso è limitato a circa 16 milioni di toni. Non solo. La precisione della tecnologia utilizzata garantisce differenze cromatiche limitate al più a soli 0,5 ΔE.

Lato utente la raffinata complessità tecnologica del nuovo EIZO CG211 non comporta alcuna difficoltà e la gestione della camlibrazione colore è resa sempice e intuitiva grazie al software in dotazione ColorNavigator.

 

CALIBRAZIONE COLORE

Colornavigator (disponibile sia per piattaforma Windows che Mac) è il software fornito in dotazione tramite il quale gestire la resa cromatica del nuovo EIZO CG211.

Per poter procedere tuttavia è necessario dotarsi di un colorimetro per la misurazione del colore. Il dispositivo non viene fornito in dotazione ma il software è compatibile con tutti i modelli più diffusi sul mercato. Dato il target a cui è destinato un prodotto di fascia così alta la scelta ci sembra ragionevole presupponendo che chi dovesse avere necessità di prodotti specializzatti e altamente professionali come il nuovo EIZO CG211 abbia già a disposizione attrezzatura necessaria per la corretta gestione del colore. I nostri test sono stati eseguiti con un colorimetro i1 Display2.

L'installazione è rapida e dopo esserci assicurati di aver connesso il cavo USB ( in dotazione ) questa è la schermata introduttiva.

Le operazioni possibili sono 4:

- Generare un nuovo profilo
- Emulare il processo di calibrazione
- Modificare un profilo preesistente
- Misurare lo stato attuale del moniror

 

Scegliamo di generare un nuovo profilo. Il software ci propone una nuova schermata che riassume tutte le opzioni e le possibili scelte relative al nuovo profilo.

Le regolazioni sono molte e consentono un controllo pressochè totale sulle caratteristiche cromatiche del monitor.

Le impostazioni sono suddivise in tre sezioni relative a luminanza, punto di bianco e gamma.

E' inoltre possibile procedere alla misurazione della luce ambientale per regolare in modo ancora più preciso il punto di bianco.

 
Una volta scelti i parametri di calibrazione il software procede all'inizializzazione del colorimetro. Sarà sufficiente posizionare la sonda su una superficie piana e attendere qualche secondo.
 

Non resta che posizionare il colorimetro sulla superficie del monitor per iniziare la misurazione.

Per far aderire meglio la sonda al pannello è consigliabile inclinare l'LCD verso l'alto.

A video viene riprodotta la sagoma del colorimetro in uso per un posizionamento più preciso.

 

 

Il processo di calibrazione dura qualche minuto e non richiede più il nostro intervento.

A video vengono visualizzate toni di grigio e diverse tonalità di colore che verranno lette dal colorimetro e confrontate dal software con valori numerici predefiniti per individuare la correzzione più opportuna da applicare.

Nell'angolo in basso a destra un grafico molto intuitivo mostra i valori misurati e la distanza dalla corretta calibrazione.

 

Una volta concluse le operazioni di calibrazione ci viene mostrata una schermata riassuntiva con indicazioni molto precise sul profilo creato.

Se necessario è possibile intervenire manualmente per regolazioni più fini oppure procedere e salvare il nuovo profilo.

CONCLUSIONI

Dopo il processo di calibrazione il monitor è finalmente pronto per la vera prova dei fatti alle prese con i nostri test e la valutazione sul campo nella visione di immagini fotografiche.

Perfetto ! Non ci sentiamo di usare altre parole per descrivere quanto emerso dai nostri test.

Il nuvo EIZO ColorEdge CG211 non nè il più veloce ( 16ms il tempo di risposta tipico ) nè il più brillante e neppure uno di quei monitor capace di travolgere l'utente con colori ipersaturi e abbaglianti capaci di vivacizzare anche la più piatta delle immagini.

Al contrario il nuovo CG211 è realmente un prodotto raffinato. Per intenditori. Per chi realmente ricerca la precisione e nulla di meno.

In quest'ottica il nuovo ColorEdge CG211 è un vero gioiello. Le immagini sono nitide, precise fino all'ultimo pixel. La retroilluminazione è pressochè perfetta garantendo uniformità nei livelli di luminosità dell'immagine.

Le gradazioni di grigio utilizzate nei nostri test vengono riprodotte alla perfezione, senza alcun effetto banding, con precisione e accuratezza tale da distinguere senza alcun problema anche i valori più critici a fondo scala.

Allo stesso modo i colori sono riprodotti con assoluta fedeltà anche nelle sfumature più tenui e delicate spesso appiattite e rese uniformi da monitor di fascia inferiore.

Se a tutto questo aggiungiamo un controllo qualità davvero serio ( tanto da fornire per ogni unità i dati di misurazione e calibrazione rilevati in fabbrica ) cosa ormai rarissima e spesso fonte di prodotti di qualità solo sulla carta e scadenti alla prova dei fatti e una garanzia di ben 5 anni, non possiamo che essere entusiasti del nuovo EIZO ColorEdge CG211.

Un prodotto sicuramente non alla portata di tutti visto anche il prezzo che tuttavia è pienamente giustificato dalla qualità, dalla concretezza e dalla precisione dei risultati.

PRO

- Qualità Immagini Straordinaria
- Perfetta riproduzione del colore
- Calibrazione Hardware e Software incluso
- Controllo Qualità, Accurato e Documentato

CONTRO

- Colorimetro non incluso
- Prezzo ( non alla portata di tutti ma adeguato alla professionalità del prodotto )

Articoli Correlati
Commenta su Facebook
Commenta questa notizia! Basta registrarsi al forum di ZMPHOTO. Clicca QUI.
Galleria Fotografica
Scrittura
Urban lines
Consigli
Mozia's Sunset.........
L'uomo e il mare....ed il nuotatore !!!
The eye
L'arco sul mare - Sperlonga
Capitol Reef
an endless Beauty 2
TRAMONTO A BAGAN
Dora
Woman Window
Into the Blu
Sunset Riomaggiore
Portrait from Malaysia

Direttore Responsabile Marco Zanirato
ZMPHOTO testata giornalistica registrata presso il tribunale di Monza, n. 1934 del 1/12/2008
Copyright © 2003-2016 zmphoto.it Tutti i diritti riservati.
ISSN 1827-3653 - P.IVA 04865660965
Condizioni d'Uso & Privacy
Contatti