Canon EOS 600D - ZMPHOTO

Canon EOS 600D

Risulta un po' difficile pensare alla nuova Canon EOS 600D come ad una fotocamera "entry-level" eppure la nuova "piccola" di casa Canon apartiene alla stessa categoria della storica EOS 350D che nel lontano 2003 consentì a Canon di segnare una vera e propria svolta nel mondo delle reflex digitali offrendo, per la prima volta, un prodotto accessibile a tutti ad un prezzo contenuto. Da allora i passi in avanti sono stati molti e la nuova EOS 600D rappresenta nel migliore dei modi tutti gli sforzi di ricerca e sviluppo compiuti da Canon per offrire anche all'appassionato alle prime armi un prodotto all'avanguardia, completo e in grado di supportatare l'utente in tutte le fasi di apprendimento e crescita delle proprie capacità.

La nuova Canon EOS 600D subentra nella lineup Canon sopra la precedente EOS 550D che al momento resta a listino. Rispetto al precedente modello le novità non riguardano le caratteristiche principali: sensore, processore di immagini, esposimetro, sistema autofocus e velocità operativa rimangono infatti le stesse.

Caratteristiche Principali

- Sensore CMOS da 18 megapixel formato APS-C
- Processore di immagini DIGIC IV a 14 bit
- Autofocus a 9 punti ad area estesa ( centrale a croce, f/2.8 )
- Esposimetro iFCL a 63 zone di misurazione ( lo stesso della Canon EOS 7D )
- Sensibilità ISO 100 - 6.400 espandibile a 12.800
- EOSMovie - Registrazione filmati FullHD 1080p

Le principali novità

Quali sono quindi le novità che caratterizzano la nuova Canon EOS 600D? La prima e più evidente è sicuramete il nuovo display LCD rotante e basculante ereditato direttamente dalla sorella maggiore EOS 60D. L'unità misura ben 3 pollici di diagonale in formato 3:2 per meglio adattarsi alle proporzioni delle immagini riprese, è dotato di tecnologia Clear View per una visione ottimale anche in piena luce e ha un'elevatissima risoluzione di oltre un milione di pixel.

Le restanti modifiche dal punto di vista del design e dell'estetica sono minime e per lo più riguardanti la posizione di alcuni bottoni e pulsanti.

Dal punto di vista delle funzionalità ( software ) invece le novità sono davvero molte. Il lavoro dei tecnici Canon si è in particolar modo diretto verso l'integrazione di caratteristiche e nuove funzioni volte a rendere la nuova EOS 600D potente e all'avanguardia senza tuttavia introdurre inutili complessità per l'utente finale che al contrario si trova una fotocamera in grado di realizzare immagini di elevatissima qualità con estrema semplicità e naturalezza.

La prima delle nuove funzioni si chiama Basic+ e derica direattamente dalla sorella maggiore 60D. Si tratta di una modalià scene "personalizzabile" e guidata attraverso la quale l'utente potrà scegliere il look più adatto per le proprie immagini seguendo una sorta di percorso guidato che consente di fatto di ottenere ottimi risultati senza addentrarsi troppo nei tecnicismi della fotografia ma piuttosto sfruttando messaggi guida e icone.

Sempre sul fronte della semplicità d'uso Canon EOS 600D introduce una nuova modalità Scene Intelligent Auto che va a sostituire la modalità automatica classica. La nuova modalità è selezionabile posizionando il selettore delle scene sulla nuova icona ( A+ ) che sostituisce lo storico quadratino verde. Rispetto alla "vecchia" modalità auto la nuova Scene Intelligent Auto è in grado di analizzare la scena ripresa e di adattare tutti i parametri operativi della fotocamera.

Novità anche per quanto riguarda i Picture Style ovvero i set di impostazioni presenti direttamente in camera che consentono di caratterizzare le immagini con un look personale ed accattivante ( si va dall'impostazione per i ritratti alle più comuni sepia, bianco e nero ). La nuova Canon EOS 600D consente di impostare i Picture Style nella nuova modalità Auto demandando di fatto la decisione alla fotocamera che scegliere le impostazioni migliori in base alla scena ripresa.

Come per la precedente EOS 60D anche la nuvoa EOS 600D è dotata dei filtri creativi tra cui l’effetto Fish-eye crea una distorsione a barilotto simile a quella creata da questa tipologia di obiettivo, Miniature attraverso il quale è possibile trasformare immediatamente una scena in un modello in scala e gli effetti Toy Camera, Bianconero Sgranato e Soft Focus che offrono opzioni aggiuntive, espandendo ulteriormente la creatività.

Novità infine per quanto riguarda la modalità video EOS Movie che ormai è presente su tutta la gamma di reflex EOS. La nuova 600D è infatti in grado di registra filmanti in formato FullHD alla risoluzione 1080p come tutti i precedenti modelli ma introduce un'interessante funzione di zoom digitale 3-10x che grazie all'utilizzo intelligente del grande sensore da 18 megapixel consente di mantenere invariata la risoluzione dei flmati mantenendo quindi invariata la qualità delle riprese.

Sempre per quanto riguarda la modalità video segnaliamo l'introduzione dell'interessante funzione Video Snapshot attraverso la quale la fotocamera guida l'utente durante la realizzazione di veri e propri cortometraggi attraverso la registrazione e il successivo montaggio ( anche con colonna sonora ) di brevi clip di 2 - 4 - 8 secondi.

Immagini

Qui sotto alcune immagini realizzate durante la nostra brevissima prova. Tutte le foto sono state realizzate con il nuovo zoom EF-S 18-55mm f/3,5-5,6 IS II

Canon EOS 600D
Canon EOS 600D
55mm - f/5.6 - 1/100 - ISO800 55mm - f/5.6 - 1/30 - ISO3200
Si nota qualche difficoltà nel bilanciamento del bianco in interni dove appare evidente una dominante calda.

Canon EOS 600D
Canon EOS 600D
Qui sopra un evidente errore del sistema di bilanciamento del bianco automatico. Qui sopra la stessa scena ripresa con bilanciamento del bianco impostato su "tungsteno".

Canon EOS 600D
Canon EOS 600D
Pur non avendo una focale molto spinta ( 55mm ) la resa dello sfuocato è davvero molto buona. Anche in questo caso dettagli colori e sfuocato sono ottimi.

Canon EOS 600D
Canon EOS 600D
Un esempio dell'angolo di ripresa a 18mm Stessa scena dell'immagine precedente a 55mm

Canon EOS 600D
Canon EOS 600D
In questo caso il bilanciamento del bianco ha reso un'immagine eccessivamente fredda. La stessa scena impostano manualmente il bilanciamento del bianco su "nuvoloso" per adattarsi alle condizioni climatiche.

Canon EOS 600D
Canon EOS 600D
55mm - f/5.6 - 1/500 - ISO640 Situazione difficile ( controluce con soggetto scuro e molto vicino ) gestita bene dalla nuova Canon EOS 600D.

Canon EOS 600D
Canon EOS 600D
ISO800 non rappresentano un problema... Ma soprattutto ISO3200 risultano utilizzabili senza troppe preoccupazioni.

Canon EOS 600D
Canon EOS 600D
La distorsione del nuovo 18-55 si mantiene sempre a livelli ottimi e mai fastidiosi. Il 18-55 si dimostra un'ottima ottica tuttofare comportandosi molto bene anche nella realizzazione di close-up.

Canon EOS 600D
Canon EOS 600D
Molto buona la resa dei colori. Da gestire con un po' più di attenzione la giusta esposizione in scene complesse come questa. Abbiamo dovuto compensare l'esposizione di uno stop per ottenere l'effetto desiderato.

Canon EOS 600D
 
Ancora un esempio della bontà del nuovo 18-55 con ottimi colori, un'eccellente resa dei dettagli e una buona capacità di stacco tra i piani.  
 

 

Video

Qui sotto un paio di esempi per mostrare la nuova funzione di zoom digitale ( video 1 ) e le capacità di registrazione audio della nuova Canon EOS 600D ( video 2 ).



 

Conclusioni

Canon EOS 600D si conferma quindi un'ottima fotocamera. Un buon aggiornamento per chi, già fortunato possessore della precedente EOS 550D, volesse trarre il massimo vantaggio dal nuovo schermo LCD basculante e dalle molte novità tecniche. Sicuramente un'occasione imperdibile per chi volesse invece fare il grande passo ed entrare in grande stile nel mondo delle reflex con un prodotto maturo, completo, affidabile, dotato di tutte le ultime tecnologie ma sempre semplice ed intuitivo.

Articoli Correlati
Commenta su Facebook
Commenta questa notizia! Basta registrarsi al forum di ZMPHOTO. Clicca QUI.
Galleria Fotografica
Sempre sorridente
Gesti di speranza
legāmi II
No Light to break up the Dark
Masquerade
Raritā 2
Agave BW
After the Storm
Silence
Il gabbiano
Val di Fassa
H2O_2
Frammenti di una favola
Follow The Light
islanda

Direttore Responsabile Marco Zanirato
ZMPHOTO č testata giornalistica registrata presso il tribunale di Monza, n. 1934 del 1/12/2008
Copyright © 2003-2016 zmphoto.it Tutti i diritti riservati.
ISSN 1827-3653 - P.IVA 04865660965
Condizioni d'Uso & Privacy
Contatti