Comando a distanza Canon RS-80N3

Stelle - Cavalese - Val di Fassa - Trentino

Canon EOS 1Ds con EF 17-40 f/4 L + Comando RS-80N3

Molto spesso dietro un'immagine di grande impatto ci sono piccoli accorgimenti che nella loro semplicità ci permettono di ottenere risultati straordinari.

Questo articolo è dedicato ad un piccolo e semplice accessorio che dovrebbe, a pieno titolo, essere presente nella borsa di ogni fotografo che si rispetti: il comando a distanza. In particolare il modello provato è il Canon RS-80 N3.

Canon RS-80N3 in posizione normale a sinistra e con il pulsante in posizione di blocco a destra

CARATTERISTICHE

Il modello in prova si adatta alle fotocamere Canon EOS-3, EOS-1V, EOS-D30 , EOS-D60, 10D, EOS 1D ed EOS 1Ds.

Sostanzialmente si tratta di un interruttore che svolge le medesime funzioni del pulsante della fotocamera. E' presente inoltre un comodo blocco da utilizzare per le pose lunghe in modalità "bulb".

Il cavo è lungo circa 80cm con la possibilità di aggiungere prolunghe.

La costruzione è curata e le finiture buone. Il comando è completamente in plastica.

SUL CAMPO

Il comando a distanza è veramente un accessorio semplicissimo.

Una volta agganciato alla presa dedicata presente sul corpo macchina il gioco è fatto. Una semplice pressione dell'interrutore azionerà la messa a fuoco mentre una pressione più a fondo farà scattare l'otturatore. Premendo e spostando l'interruttore verso l'alto si aziona il blocco. In questo modo l'otturatore della macchina fotografica rimarrà aperto fino allo sblocco del telecomando.

I campi di impiego sono molteplici e vanno dalla fotografia naturalistica e di paesaggio alle foto notturne. Per passare alla fotografia macro e in tutti i casi in cui non si possa o sia scomodo azionare il pulsante di scatto manualmente. Non solo. Sfruttando la posa prolungata "bulb" presente su tutte le macchine fotografiche sarà possibile ottenere effetti creativi ed originali per dare quel tocco in più alle nostre immagini.

FOTO NOTTURNE - ESPOSIZIONI IN POSA "BULB"

Questo è forse il campo in cui la possibilità di azionare lo scatto a distanza risulta più utile.

Per fotografare paesaggi notturni come quelli delle foto presentate sotto, molto spesso sono necessari tempi di esposizione dell'ordine dei minuti. In questi casi è necessario usare la modalità posa o "bulb" presente sulla macchina fotografica. Il problema principale di questa modalità è che richiede di tenere manualmente premuto il pulasnte di scatto per tutta la durata dell'esposizione con il rischio, o meglio la certezza, di introdurre vibrazioni e movimenti indesiderati.

Lo scatto a distanza risolve benissimo il problema consentendoci di azionare il pulsante senza toccare la fotocamera che rimarrà perfettamente immobile sul trepiedi.

BLOCCO DELLO SPECCHIO

Per ottenere il massimo della stabilità molte reflex di fascia medio alta offrono una comodissima funzione.

Un attimo prima dello scatto lo specchio che rimanda l'immagine proveninete dall'ottica al nostro occhio si solleva permettendo alla luce di impressionare il sensore o la pellicola. Questo movimento molto spesso introduce vibrazioni indesiderate che possono compremettere la nitidezza dello scatto.

La funzione di blocco dello specchio permette di far alzare lo specchio reflex con una prima pressione del pulsante di scato e successivamente con una seconda pressione si farà scattare l'otturatore.

In questo modo, rendendo indipendenti i due movimenti, si darà tempo alla macchina di stabilizzarsi dopo l'azionamento dello specchio annullando così le eventuali vibrazioni.

Stelle - Cavalese - Val di Fassa - Trentino

Canon EOS 1Ds con EF 17-40 f/4 L + Comando RS-80N3

L'immagine qui sopra è stata realizzata con una Canon EOS 1Ds con ottica EF 17-40 f/4 L. Sfruttando il blocco del pulsnte di scatto presente sul comando a distanza è stato possibile usare un tempo di ben 478 sec !!! Con un tempo così lungo le stelle lasciano una scia luminosa dovuta alla rotazione della Terra attorno al proprio asse.

Il cielo inoltre risulta completamente cosparso di puntini che ad un primo esame potrebbe sembrare rumore dovuto alla lunga esposizione; in realtà il tempo di esposizione lunghissimo ha permesso di registrare la luce anche delle stelle meno luminose. L'immagine, rimpicciolita per il web non rende bene l'idea. Vi assicuro che il file da ben 11 Megapixel prodotto dalla 1Ds ha un livello di dettaglio incredibile...

La foto all'inizio della pagina è molto simile. Per darvi l'idea del dettaglio registrato nell'immagine originale è possibile cliccare sulla foto per scaricare la foto a pieno formato. ATTENZIONE il file è molto grande, circa 6MB...scaricare con cautela :-)

CONCLUSIONI

Ad un prezzo di circa 50 Euro il comando a distanza Canon RS-80N3 risulta essere un accessorio insostituibile e utilissimo in più di una situazione. Non posso quindi fare altro che consigliarvelo senza alcuna riserva.

Buone foto !

Articoli Correlati
Commenta su Facebook
Commenta questa notizia! Basta registrarsi al forum di ZMPHOTO. Clicca QUI.
Galleria Fotografica
singer
Mosca colorata
Heart & Eart
Enjoying the sea...
la fabbrica
Take place
dolomiti
Tuareg nel deserto
Immobile
tl
Picchio muratore
Princess of flowers
ghiandaia marina
Alba porto di Cefal¨
Via lattea sopra al Grand Combin "valle D'Aosta"

Direttore Responsabile Marco Zanirato
ZMPHOTO Ŕ testata giornalistica registrata presso il tribunale di Monza, n. 1934 del 1/12/2008
Copyright © 2003-2016 zmphoto.it Tutti i diritti riservati.
ISSN 1827-3653 - P.IVA 04865660965
Condizioni d'Uso & Privacy
Contatti