Canon Powershot S1 IS

Presentata al PMA di Las Vegas 2004, la Canon Powershot S1 IS racchiude in un corpo estremamente compatto e dal design moderno caratteristiche tecniche di primo ordine degne di una macchina di categoria superiore.

COSTRUZIONE

Abbandonate le linee che da ormai qualche anno caratterizzano le compatte di livello medio (dalla S30 in poi) la Powershot S1 IS si presenta con un nuovo e piacevole design, compatto ed elegante.Il corpo macchina realizzato in robusta plastica e metallo ha una finitura color argento in due differenti tonalità.

Nella parte frontale troviamo il gruppo ottico che nonostante l'incredibile estensione focale di ben 10x, risulta molto compatto tanto da armonizzarsi senza problemi nel compattissimo corpo macchina della S1. Poco sopra l'ottica troviamo l'unità flash incorporata di tipo a scomparsa.

Lateralmente, la parte destra è sagomata per consentire una presa salda durante le riprese e dietro un piccolo sportellino ospita il vano delle schede di memoria

Vano Schede CF

Altoparlante

La sinistra invece è molto lineare e ospita il solo altoparlante.

Sul fondo troviamo l'attacco per il cavalletto purtroppo e inspiegabilmete in posizione disassata rispetto al centro dell'ottica, e il vano batterie. In questo caso Canon ha preferito dotare la S1 IS di 4 batterie standard senza ricorrere al classico accumulatore proprietario. Questa scelta se da un lato permette di utilizzare comuni batterie acquistabili ovunque in caso di emergenza, costringe l'utente ad una spese aggiuntiva. E' quasi d'obbligo infatti, visti i consumi delle moderne macchine fotografiche digitali, dotarsi di batterie ricaricabili preferendole alle normali usa e getta. A fronte di un costo iniziale maggiore ci si assicurerà un risparmio notevole nel tempo.

La parte posteriore è occupata per metà dal validissimo display LCD di tipo orientabile.

 

Comodissima da impugnare grazie all'ottimo studio ergonomico dei tecnici Canon, la S1 IS mette subito a suo agio l'utente; i comandi sono suddivisi in modo razionali in diverse zone della macchina e soprattutto sono accessibili senza particolari sforzi o complesse manovre. Le dimensioni dei singoli pulsanti sono state studiate con cura e le dimensioni estremamente compatte della fotocamera non ha influenzato minimamente usabilità e comodità d'uso.

Una nota finale riguarda il mirino che in questa macchina non è il classico mirino galileiano bensì un'ottimo visore elettronico di discreta fattura che oltre a riprodurre abbastanza fedelmente quanto inquadrato visualizza in sovraimpressione tutti i dati di scatto che altrimenti non sarebbero visibili con un mirino tradizionale.

 

 

FUNZIONI DI RIPRESA

Compatta di livello intermendio, la Canon Powershot S1 dispone di tutte le funzionalità e caratteristiche per accontentare tanto l'amatore quanto l'appassionato più esigente.

Chi vorrà utilizzare la fotocamera durante i momenti di svago senza troppe preoccupazioni troverà sicuramente utilissimi i singoli programmi pre-impostati dedicati alle più disparate condizioni di ripresa. Sono a disposizione ben 6 modalità: ritratto, Paesaggio, Scena Notturna, Tempi lunghi e tempi brevi. A questi si aggiungono le modalità automatismo completo e modalità P relativa all'automatismo parziale con possibilità, limitata, di intervento da parte dell'utente.

Chi invece, più esperto ed esigente, preferisce decidere in autonomia le impostazioni di scatto, potrà disporre della modalità a priorità di tempi, a priorità di diaframmi e dell'immancabile completa operatività manuale.

Interessanti inoltre la modalità C con la quale sarà possibile richiamare in un istante le principali impostazioni di funzionamento precedentemente memorizzate tramite menù e la modalità panorama grazie alla quale sarà possibile realizzare foto panoramiche composte da due o più scatti. Durante la ripresa la fotocamera visualizzerà sul display lo scatto appena realizzando consentendo un preciso allineamento dell'immagine successiva.

Buono il flash incorporato sia per potenza che per qualità dei risultati.

Comode infine le modalità di bracketing sia per l'esposizione che per la messa a fuoco.

FUNZIONI DI AVANZATE

Come anticipato nell'introduzione la nuovissima Canon Powershot S1 IS è dotata di tantissime funzionalità.

La prima e forse la più importante novità riguarda il gruppo ottico. Compattissimo nelle dimensioni è dotato di una sorprendente escursione focale 10x con valori equivalenti al formato 35mm di circa 38mm per il grandangolo e 380mm alla massima estensione. La luminosità è variabie tra f/2.8 e f/3.1 Davvero Notevole !

Lo zoon è di tipo USM ovvero dotato di un particolare motore che sfrutta gli ultrasuoni per mettere in moto i diversi elementi meccanici. Questa innovativa tecnologia permette una velocità decisamente superiore e una silenziosità notevole. Tramite il comando, posto attorno al pulsante di scatto è possibile anche regolare la velocità della zoomata variando semplicemente la pressione sulla leva. Tuttavia le dimensioni del comando sono un po' troppo ridotte e in alcuni casi, specie se si hanno mani grandi, potrebbe risultare difficile regolare con precisione la zoomata.

Con la sua nuova compatta Canon ripropone anche lo stabilizzatore d'immagine abbandonato dopo la PRO90 e appannagio, almeno fino ad oggi dei costosissimi obiettvi per le reflex della serie EOS.

Il principio di funzionamento dello stabilizzatore prevede la presenza di due giroscopi capaci di percepire i movimenti della fotocamera e di intervenire grazie ad un gruppo ottico specializzato per annullare eventuali vibrazioni che rovinerebbero l'immagine finale. In questo modo viene notevolmente ridotto il rischio del micromosso, particolarmente presente nelle foto a mano libera e con focali lunghe. Durante i nostri test il sistema ha funzionato molto bene consentendoci di operare con tempi abbastanza lunghi fino a oltre 1/15 di secondo scattando a mano libera e alla massima focale.

Avvio Registrazione Video

La seconda importante novità riguarda invece la modalità video. Molte fotocamere ormai offrono questo tipo di funzionalità. Spesso però la qualità delle riprese è scarsa. La Canon Powershot S1 IS invece permette di registrare filmati alla risoluzione di 640x480 a 30fps. Se si pensa che il formato miniDv, utilizzato dalle ultimissime videocamere digitali ha una risoluzione di 720x480 a 30 fps, il dato lascia veramente senza parole. I nostri test hanno messo in evidenza un'ottima qualità dei filmati anche se, soprattutto nelle scene in interni poco illuminati abbiamo riscontrato un livello di rumore abbastanza elevato. Poca cosa comunque se pensiamo alle possibilità che la compatta Canon offre unendo la modalità video allo zoom 10x e allo stabilizzatore. E' forse arrivato il momento di lasciare a casa la nostra videocamera ? Per il momento forse no. Se non altro resta il forte limite dello spazio occupato. Moltissimo soprattutto se le riprese sono alla massima risoluzione e qualità.

GUARDA I VIDEO - ATTENZIONE FILE MOLTO GRANDI

Video 1 - 640x480 - 45 MB

Video 2 - 320x240 - 3 MB

SUL CAMPO

La nuova S1 IS è paicevole. L'ergonimia ben studiata e il layout pulito e funzionale dei comandi contribuiscono ad un utilizzo facile e immediato.

I comandi sono sempre ben raggiungibili e posizionati la dove ci si aspetta di trovarli.

La macchina risulta rapida nell'avvio e sufficientemente reattiva ai comandi.

Il ritardo nello scatto, principalmente dovuto all'autofocus è accettabile in modalità grandagolo mentre risulta un po' troppo lungo in modalità full tele. Alla massima focale infatti la macchina percorre l'intera estensione della messa a fuoco prolungando in modo abbastanza consistente l'attesa con il rischio di perdere l'attimo decisivo per lo scatto. Inoltre ci ha stupito l'assenza di una luce di assisteza all'autofocus che sarebbe stata di grandissimo aiuto in condizioni di luce scarsa.

L'esposizione, selezionabile dall'utente a scelta tra le modalità valutativa, parziale e media pesata al centro, si è dimostrata affidabile producendo quasi sempre immagini ben esposte anche nelle situazioni più critiche.

Il sensore, purtroppo limitato a soli 3 MegaPixel, ha saputo sempre rendere immagini dettagliate e prive di visibili aberrazioni cromatiche. Il livello di rumore è limitato per valori ISO bassi fino a 100. Oltre, come in tutte le compatte, il disturbo si fa più intenso e visibile. Ottime invece le esposizioni notturne anche con tempi prolungati nell'ordine dei 10 secondi.

Per quanto riguarda display LCD e visore interno la valutazione è positiva. Entrambe le unità sono ben realizzate e permettono il giusto controllo al momento dello scatto. Unico neo è la scarsa visibilità della scena inquadrata in condizioni di luce scarsa.

Il flash incorporato si è dimostrato utile per schiarire le luci e addolcire le ombre troppo marcate. Tuttavia non ci ha convinto pienamente se usato come unica fonte di illuminazione. La situazione migliora regolando con pazienza esposizione e potenza del flash in modo manuale.

ALCUNE IMMAGINI

A dispetto della minima distanza di messa a fuoco di circa 10cm le prestazioni in modalità macro della S1 IS sono molto buone. I colori sono ottimi e non si notano cali di luce eccessivi. Anche le distorsioni, sono contenute e rientrano in limiti tutto sommato accettabili. La velocità di messa a fuoco in modalità macro non è delle migliori ma resta comunque nella media.


Abbiamo realizzato questa immagine di notte con un tempo di esposizione molto lungo. Il massimo consentito dalla S1 IS è di 15 sec. Il risultato è veramente buono con il bilancimanento del bianco impostato in modo corretto, ma soprattutto ci ha colpito il livello di rumore che si è mantenuto molto basso e, nelle zone dove inevitabilemte risulta presente, diffuso e del tutto simile alla grana delle classiche pellicole 35mm.

CROP CENTRO

CROP BASSO DX

 

A testimonianza della buona qualità dell'ottica Canon l'immagine riprodotta in figura è stata scattata con il sole esattamente dietro il fiore. In queste situazioni limite spesso si producono aberrazioni cromatiche molto evidenti lungo i contorni degli oggetti. Nel nostro test, seppur presenti, tale aberrazioni si sono mantenute a livelli incredibilmente bassi.

Il discreto gradangolo di cui è dotata la Canon S1 IS (38mm nel formato equivalente al 35mm ) unito alla lunghezza focale estremamente contenuta consentono di ottenere immagini particolari in cui quasi tutto il fotogramma risulta a fuoco, dal primo piano all'orizzonte.

ALTRE IMMAGINI

Fare click sulle immagini per vederne una versione più grande. Il link sotto ogni foto visualizza la versione originale a piena risoluzione. ATTENZIONE i file sono molto grandi !

 

NELLA SCATOLA

1. Powershot S1 IS
2. Copriobiettivo
3. Tracolla
4. Batterie NON Ricaricabili
5. CF da 32 MB
6. Cavo USB
7. Cavo Audio-Video
8. Digital Camera Solution CD-ROM
9. ArcSoft Camera Suite CD-ROM

 

CONCLUSIONI

Complessivamente siamo rimasti veramente colpiti dalla S1 IS. Ci è piaciuta molto la modalità movie e gli extra quali lo stabilizzatore e l'estensione dello zoom.

Le immagini sono sempre risultate molto equilibrate e piene di dettagli anche se limitate dal sensore dotato di soli 3 MP.

Migliorabile la velocità dell'autofocus soprattutto in modalità tele.

 

PRO

- Ottica 10x di elevata qualità
- Stabilizzatore
- Modalità Video

CONTRO

- Velocità Autofocus
- Visibilità LCD in luce scarsa
- Resa Flash

Articoli Correlati
Commenta su Facebook
Commenta questa notizia! Basta registrarsi al forum di ZMPHOTO. Clicca QUI.
Galleria Fotografica
Osservando
Jessica
TRAMONTO
Alpe di siusi
Laura
ti ho preso!!!
Tre Cime di Lavaredo, Monte Paterno
Winter movement
Empire State Building
Re-factory 2
Purple
beauty
Dreams for the Future
acronicta rumicis
Jurassic Beach

Direttore Responsabile Marco Zanirato
ZMPHOTO Ŕ testata giornalistica registrata presso il tribunale di Monza, n. 1934 del 1/12/2008
Copyright © 2003-2016 zmphoto.it Tutti i diritti riservati.
ISSN 1827-3653 - P.IVA 04865660965
Condizioni d'Uso & Privacy
Contatti