Canon EF 24-70 f/2.8 L

Uno degli argomenti preferiti tra gli appassionati di fotografia è l'eterno diverbio tra i sostenitori della teoria secondo la quale immagini di qualità possono essere ottenute solo con ottiche a focale fissa e tra chi, invece, non può fare a meno di lodare gli obiettivi zoom.

Questo genere di discussioni spesso non porta a grandi risultati con i sostenitori dell'ottica fissa fermi nell'affermare la superiore qualità ottica e dall'altra parte gli appassionati degli zoom che preferiscono sacrificare in parte la qualità a fronte di una innegabile flessibilità e maggiore versatilità.

Tuttavia in alcune rare eccezioni esiste un punto d'incotro.

E' il caso di zoom di qualità tanto elevata e dalle prestazioni talmente buone da saper unire in un unico obiettivo i pregi di entrambe le tipologie.

Il Canon EF 24-70 f/2.8 L rientra a pieno titolo in questo ristretto gruppo di ottiche fornendo immagini di una tale qualità da lasciare stupefatti.

Non solo ! Il nuovo 24-70 Canon, introdotto alla fine del 2002, è stato capace di sostituire e addirittura migliorare il fenomenale 28-70 f/2.8 L riconosciuto da tutti come una delle ottiche Canon migliori in assoluto insieme al 70-200 f/2.8 L e all'incredibile 300 f/2.8 L IS !

SPECIFICHE TECNICHE

 DATI TECNICI
 Costituzione ottica:
16 Elementi in 13 Gruppi
 N° lamelle per diaframma:
8
 Apertura minima (grandangolo):
 22
 Distanza minima di messa a fuoco (m):
 0,38m
 Diametro filtri (0 mm)
 77mm
 Misure esterne diametro x lunghezza (mm x mm):
83.2 x 123.5
 Peso (g):
 950 g

 

Schema Ottico Canon EF 24-70 f/2.8 L
Elementi ASferici - Elementi in Fluorite
Copyright Illustrazione Canon Inc.

 


Grafico MTF @ 24mm

Grafico MTF @ 70mm
Copyright Illustrazioni Canon Inc.

COSTRUZIONE

Una delle cose che maggiormente stupisce del 24-70 sono le sue dimensioni e il peso. I 77mm di diametro si sentono tutti e conferiscono all'ottica un aspetto davvero massiccio. Il peso poi toglie ogni dubbio: quasi un Kilo ( 950g per la precisione ) sono davvero tanti e si sentono tutti durante l'uso. Tuttavia quando montato sui corpi macchina professionali Canon, il bilanciamento complessivo risulta perfetto e l'insieme ne guadagna in stabilità e maneggevolezza.

I materiali sono stati scelti con cura per garantire la massima robustezza necessaria per uno strumento di tipo professionale sottoposto a ogni genere di sollecitazioni.

Il barilotto è realizzato interamente in metallo così come la baionetta di aggancio al corpo macchina. Le due ghiere, una per lo zoom e una per la messa a fuoco, sono di dimensioni generose e ben posizionate. Il materiale plastico utilizzato, quasi gommoso da il giusto feeling e consente movimenti rapidi e molto precisi grazie anche all'attenta calibrazione dello sforzo necessario a muovere i gruppi di lenti.

Classica invece la levetta per il passaggio da autofocus a fuoco manuale; realizzata in semplice plastica è posizionata nella parte superiore del barilotto.

Infine nella parte posteriore dell'ottica è inserita una guarnizione in gomma che adattandosi al corpo macchina impedisce infiltrazioni di acqua, sabbia e polvere. Questo accorgimento è particolarmente utile per chi utilizza spesso la propria attrezzatura in condizioni climatiche particolari al mare, in alta montagna, sulla neve, in luoghi sabbiosi.

OTTICHE DOTATE DI GUARNIZIONI

  • Canon EF 16 - 35 mm F2.8L USM
  • Canon EF 17-40 f/4 L
  • Canon EF 24 - 70 mm F2.8L USM
  • Canon EF 70 - 200 mm F2.8L IS USM
  • Canon EF 300 mm F2.8L IS USM
  • Canon EF 400 mm F2.8L IS USM
  • Canon EF 400 mm F4.0 DO IS USM
  • Canon EF 500 mm F4.0L IS USM
  • Canon EF 600 mm F4.0L IS USM

Discutibile forse il meccanismo di zoom. Passando dalla focale minima alla massima infatti, la parte frontale dell'ottica si estende in modo considerevole verso l'esterno. Questo, a lungo andare potrebbe portare a infiltrazioni di polvere o simili. Niente che non possa essere risolto con una manutenzione ordinaria presso un centro assistenza ma forse un po' in contrasto con le guarnizioni anti agenti atmosferici di cui abbiamo parlato.

Completa la dotazione il paraluce. Modellato a forma di tulipano è di plastica abbastanza resistente. Ottimo il rivestimento interno antiriflesso.

SUL CAMPO

Impeccabile il comportamento sul campo.
Come già anticipato all'inizio dell'articolo le dimensioni notevoli e il peso che ne consegue sconsigliano l'utilizzo del 24-70 come ottica da passeggio. Le vostre spalle e le vostra schiena ne risentirebbero presto. Ma non è questo il caso essendo questo genere di ottiche progettate e costruite per un intenso utilizzo professionale.

Estensione Focale

24 mm

70 mm

La macchina utilizzata per i nostri test è stata una Canon EOS 10D caratterizzata quindi dal fattore di moltiplicazione di 1,6x. Anche con questa limitazione la focale minima (24mm equiv. a un modesto 38,4mm) si è dimostrata sufficientemente ampia nella maggior parte delle occasioni anche se talvolta si averte ancora la necessità di un buon grandangolo come ad esempio il 17-40 f/4 L di cui potete leggere il test qui.
La distorsione, è molto bassa e quasi assente nelle nostre foto di test anche a causa del fatto che le reflex come la 10D, con sensore di dimensioni minori rispeto alla pellicola, di fatto sfruttano solo la parte centrale e quindi migliore degli obiettivi.
A 70mm (112mm nel formato equivalente al 35mm), la distorsione sparisce del tutto e la vignettatura Ë trascurabile.

Massima Apertura

35mm - f/2.8 - 1/250 - ISO400


Importante per questo genere di ottiche la resa qualitativa alla massima apertura. In fondo gran parte del prezzo Ë dovuto anche alla qualità che questo genere di obiettivi sanno assicurare lungo tutto l'intervallo di diaframmi, da f/2.8 a f/22.
Nel caso del 24-70 non possiamo che essere entusiasti. Le immagini realizzate a f/2.8 sono molto ben definite e caratterizzate tra l'altro da una resa del fuorifuoco spettacolare. Chiudendo via via il diaframma si guadagna nitidezza fino ad arrivare alle aperture ideali di f/8 - f/11 dove la resa è massima.

Autofocus

24mm - f/2.8 - 1/50 - ISO1600


Il Canon EF 24-70 è dotato dell'ormai noto motore USM ad ultrasuoni capace di una messa a fuoco istantantanea e molto precisa senza produrre alcun rumore. Ottimo quindi per tutti i lavori in cui il silenzio è molto importante (teatro, cerimonie). Durante i nostri test non abbiamo riscontrato mai incertezze o errori. La messa a fuoco è sempre risultata adeguata e precisa anche in condizioni di luce molto scarsa.

Fuoco Manuale

62mm - f/4 - 1/400 - ISO400


Ottima anche la messa a fuoco manuale. La ghiera è stata ben proporzionata e offre la giusta resistenza per avere il pieno controllo anche in caso di regolazioni minime.

Macro

24mm - f/8 - 1/200 - ISO100

Sotto due foto simili per mostrare la differenza di profondità di campo tra f/2.8 e f/5.6

f/2.8

f/5.6


Il 24-70 non è un'ottica dedicata alla fotografia macro. Buona però la minima distanza di messa a fuoco di soli 38cm. Non sono pochissimi ma permettono di avvicinarsi abbastanza per riprese ravvicinate.

Paraluce

24mm - f/8 - 1/500 - ISO100

Robusto e ben dimensionato è sempre stato in grado di proteggere l'ottica da riflessi indesiderati. Qualche incertezza in condizioni limite con il sole diretto sull'ottica. Molto buono il rivestimento interno. Unica nota negativa è il volume veramente notevole e lo spazio occupato in borsa soprattutto se montato al contrario sul barilotto in "posizione di riposo".

ALTRE IMMAGINI

f/2.8

f/4

11 Gennaio 2005 - Aggiornamento

Grazie al contributo del nostro utente poldacol aggiungo alcune immagini scattate con il 24-70 e la nuovissima Canon EOS 20D.

Canon EOS 20D con EF 24-70 f/2.8 L 1/80 f/4 ISO 100



Nella Confezione

Standard la dotazione. Nella scatola troverete l'ottica, una borsa di trasporto in tessuto il manuale e la garanzia.

PRO

- Costruzione & Qualità dei Materiali

- Isolamento Agenti Atmosferici

- Qualità Immagini - Resa colori

- Resa del Fuorifuoco - Bokeh

- Buona Estensione Focale

CONTRO

- Movimento Gruppo Lenti Anteriore

- Peso

RAPPORTO PREZZO / PRESTAZIONI

Indubbiamente, dal tono della recensione, è chiaro che siamo veramente sodisfatti del nuovo Canon EF 24-70 f/2.8 L. La costruzione, la resa ottica. la qualità delle immagini, la costanza con cui l'ottica lavora in tutte le condizioni operative non possono che entusiasmare.

Certo questo genere di obbiettivi non è per tutti e il prezzo di circa 1250 ne è un chiaro indicatore.Si tratta di uno strumento studiato per i professionisti per essere sempre all'altezza in ogni occasione.

Tralasciando il prezzo però il 24-70 potrà darvi solo soddisfazioni e immagini incredibili !

Buone Foto !

Articoli Correlati
Commenta su Facebook
Commenta questa notizia! Basta registrarsi al forum di ZMPHOTO. Clicca QUI.
Galleria Fotografica
Torre delle stelle
Baia del silenzio by night
trasparenze
sunset
in the office!
TRAMONTO
Mattina dorata
Micromondo a colori
La cittā che muore
Dolomiti - Ra Gusella Under A December Night
Tramonto a El Patos, Tenerife
Empire State Building
Dente di cane
Leopardo
Mirror

Direttore Responsabile Marco Zanirato
ZMPHOTO č testata giornalistica registrata presso il tribunale di Monza, n. 1934 del 1/12/2008
Copyright © 2003-2016 zmphoto.it Tutti i diritti riservati.
ISSN 1827-3653 - P.IVA 04865660965
Condizioni d'Uso & Privacy
Contatti