La Calibrazione del Colore

INTRODUZIONE

Uno dei principali problemi che si incontrano volendo elaborare e stampare a casa le proprie foto è la corrispondenza tra quello che vediamo sul monitor del PC e quello che viene stampato.

Nella migliore delle ipotesi riscontreremo differenze più o meno grandi nei colori, nella luminosità e nel contrasto.Molto spesso però ci si ritrova con stampe del tutto differenti dalla fotografia originale.

Chiaramente questa situazione è inaccettabile tanto per il principiante quanto per chi, più esperto, pretenda qualità e accuratezza dalle proprie stampe.

Il problema principale sta nel fatto che ogni monitor è differente da tutti gli altri, capace di riprodurre in modo leggermente differente colori e luminosità anche rispetto allo stesso modello della stessa marca. Non solo ! Il comportamento dei monitor non è costante. Anzi . Con il passare del tempo e con il mutare delle condizioni dell'ambiente di funzionamento i monitor tendono a cambiare il loro comportamento.

Come è possibile allora ottenere stampe di qualità con colori fedeli all'immagine originale ?

La soluzione utilizzata dai professionisti del settore consiste nel calibrare e profilare il proprio monitor utilizzando strumenti e software speciali.

Con il termine "Calibrazione" si intende il processo tramite il quale è possibile impostare uno strumento al fine di ottenere un comportamento prefissato e prevedibile, conforme ad uno standard. Nel nostro caso si tratterà di calibrare un monitor affiche per esempio abbia gamma 2.2 e il punto di bianco sia fissato a 6.500 K°.

Il fatto di calibrare uno strumento però non dice niente riguardo le sue reali capacità o il modo in cui si comporterà durante l'utilizzo.

Per questo motivo la calibrazione è solo uno dei passi fondamentali per lavorare in modo professionale con le immagini.

La seconda parte del processo consiste nel caratterizzare o profilare il monitor in modo da fissarne il comportamento e soprattutto uniformarne il comportamento rendendolo quanto più neutro possibile eliminando dominanti di colore indesiderate.

Esaminando il modo in cui il monitor rappresenta i colori, vengono raccolti una serie di dati che verranno poi memorizzati in un file detto profilo colore ICC. Queste informazioni saranno poi utilizzate in fase di manipolazione delle immagini dai differenti programmi di fotoritocco che adatteranno quanto visualizzato a video concordemente alle capacità del monitor in uso.

L'intero processo di calibrazione assicura quindi uniformità e precisione nella visualizzazione delle immagini attraverso tutto la catena del digitale, dallo scatto alla post-produzione alla stampa finale.

Perché il processo di calibrazione vada a buon fine è necessario l'utilizzo di strumenti specifici capaci di assistere l'utente durante le varie fasi. L'occhio umano infatti difficilmente saprebbe fornire informazioni precise e soprattutto oggettive, svincolate cioè dalle impressioni soggettive da cui ognuno di noi è influenzato.

KIT COLORVISION SPYDER PRO

ColorVision, azienda leader nel settore da diversi anni propone strumenti per la calibrazione dei monitor di grande qualità e disponibili in kit adatti sia per il principiante che per il professionista più esigente composti da una parte hardaware e da una software.La prima consiste in un colorimetro, uno strumento cioè in grado di "leggere" e misurare i colori.

La seconda invece in uno speciale software il cui compito consiste nel visualizzare a video una serie di colori che, una volta letti dal colorimetro, verranno interpretati e utilizzati per produrre un adeguato profilo colore ICC.

Per soddisfare sia il principiante che il professionista ColorVision mette a disposizione due pacchetti software. PhotoCAL più semplice da usare e immediato e OPTICAL, pacchetto ben più complesso e ricco di funzioni.

 

Articoli Correlati
Commenta su Facebook
Commenta questa notizia! Basta registrarsi al forum di ZMPHOTO. Clicca QUI.
Galleria Fotografica
Sunset on Siena ( HDR )
under the sun
La valle all'alba
Winter
ap
tul
Sotto La Neve
beauty water
Cecilia
Take place
Il gabbiano
Cincia dal ciuffo
Monument valley
Lago Sciaguana 2
A Long Summer

Direttore Responsabile Marco Zanirato
ZMPHOTO Ŕ testata giornalistica registrata presso il tribunale di Monza, n. 1934 del 1/12/2008
Copyright © 2003-2016 zmphoto.it Tutti i diritti riservati.
ISSN 1827-3653 - P.IVA 04865660965
Condizioni d'Uso & Privacy
Contatti