Fujifilm X-S1 - ZMPHOTO

Fujifilm X-S1

15 Novembre 2012 - Testo & Immagini: Marco Zanirato

Introduzione

Con la nuova X-S1 Fujifilm chiude il cerchio e completa la gamma della prima generazione di fotocamere compatte mirrorless di fascia premium. La serie X vede quindi quattro modelli a disposizione degli appassionati più esigenti:

- X100 con ottica fissa equivalente a 35mm con grande apertura F2, mirino ibrido e sensore da12 Megapixel
- X10 compatta zoom 28-112mm di buon luminosità F2-2.8, sensore da 12 Megapixel CMOS con tecnologia EXR, mirino ottico
- X-PRO1 fotocamera compatta a lenti intercambiabili pensata per un pubblico di appassionati esigenti e professionisti.
- X-S1 fotocamera bridge super zoom con estensione 26x duplicabile via software Intelligent Digital Zoom, sensore 12 Megapixe EXR-CMOS

Caratteristiche Principali

La nuova Fujifilm X-S1 rientra quindi a pieno titolo nella categoria delle fotocamere bridge, esteticamente molto simili sia per peso che per design ad una moderna reflex digitale e dotate di uno zoom ottico eccezionalmente potente in grado di raggiungere, in questo caso, l'incredibile focale di ben 1.248 mm seppur tramite una speciale funzione software denominata Intelligent Digital Zoom capace di duplicare la focale ottica senza un eccessivo degrado della qualità percepita. L'ottica inoltre è stabilizzata, ha apertura massima di F2.8 alla focale minima e presenta controlli manuali sia per lo zoom che per la messa a fuoco direttamente sul barilotto. Interessante inoltre la modalità Macro con minima distanza di messa a fuoco di solo 1cm.

Come le altre fotocamere della serie X anche la nuova X-S1 è dotata del sensore EXR-CMOS da 12 Megapixel. La tecnologia EXR consente alla nuova X-S1 di operare a piena risoluzione in condizioni di illuminazione ideale per catturare il maggior dettaglio possibile oppure, a seconda delle condizioni di ripresa, accorpare più pixel per massimizzare la gamma dinamica o la riduzione del rumore ad alti ISO.

La scelta dell'inquadratura è possibile tramite il display LCD basculabile da 3 pollici e 460.000 pixel o tramite mirino elettronico da 1.44 milioni di pixel e ottima qualità visiva.

La nuova Fujifilm X-S1 offre diverse modalità operative tra cui le consuete PASM ( Program, Priorità Apertura, Priorità Tempi e completo automatismo ) con supporto alla registrazione in formato RAW.

Dal punto di vista delle prestazioni la nuova bridge Fujifilm raggiunge la notevole velocità di 7fps a piena risoluzione e 10fps a risoluzione dimezzata. Veloce anche l'autofocus ( non sempre fiore all'occhiello delle recenti fotocamere Fujifilm ) che in questo caso vanta, invece, un ritardo allo scatto di soli 0,01 sec. La sensibilità ISO, invece è selezionabile tra ISO100 e ISO 12.800.

Completa la dotazione la possibilità di registrare filmati ad alta risoluzione FullHD 1080p a fino a 30fps e la modalità High Speed per registrare video a bassa risoluzione ma con frame-rate fino a 200fps.

Design & Costruzione

La nuova Fujifilm X-S1 riprende in modo marcato le linee di una classica reflex di fascia media. La struttura appare decisamente robusta e ben realizzata. Molto piacevole la finitura "gommosa" che garantisce, oltretutto, una presa sicura sulla fotocamera in ogni condizione di utilizzo. Molto buona l'ergonomia all'altezza delle concorrenti reflex più quotate. Il prezzo da pagare, ovviamente, è legato alle dimensioni "generose" per la categoria 135(larghezza) x 107 (altezza) x  149 (profondità) mm e al peso non proprio contenuto ( 920g con batteria e scheda di memoria ).

Fujifilm X-S1

La parte frontale è dominata dal potente zoom 26x dotato di controlli manuali e meccanici per modificare la focale e la messa a fuoco, dal comando per la selezione della modalità di messa a fuoco ( Scatto Singolo, Continuo, Manuale ) e dall'illuminatore ausiliario per l'autofocus.

Fujifilm X-S1

Il lato destro ospita il vano memorie: la nuova Fujifilm X-S1 è in grado di accettare schede SD di ultima generazione in formato SD/ SDHC/ SDXC(UHS-I)

Sul lato sinistro, invece, sono state integrate tutte le connessioni della fotocamera protette da un robusto sportello in gomma: troviamo la presa HDMI per la visione dei filmati su TV, la presa USB 2.0 per la connessione al computer, l'uscita A/V e anche un ingresso microfonico stereo ( minijack 3.5 ) per migliorare l'audio durante la registrazione di filmati.

Fujifilm X-S1

Posteriormente sono presenti il monitor LCD ( 3 pollici, 460.000 pixel di risoluzione in grado di basculare verso l'alto per consentire una più agevole visione della scena inquadrata anche utilizzando la macchina con angolazioni estreme ), numerosi altri controlli per la gestione delle principali funzioni della fotocamera, un controller multi direzionale per la navigazione tra menu e funzioni e, infine, il mirino elettronico da 1.440.000 pixel con regolazione diottrica. Ottima la scelta di dotare la nuova X-S1 di pulsante di registrazione video dedicato e posizionato in modo comodo e facilmente raggiungibile anche senza distrarre lo sguardo dall'inquadratura.

Fujifilm X-S1

La parte superiore ospita un piccolo flash a scomparsa, la slitta con i contatti per la connessione di un'unità flash esterna, la ghiera di selezione dei programmi, una seconda ghiera per modificare i parametri operativi, il pulsante di compensazione dell'esposizione, un pulsate programmabile, il comando di selezione della modalità di scatto e infine il pulsante di scatto posizionato coassialmente all'interruttore di accensione della fotocamera.

Infine nella parte inferiore trovano posto il vano della batteria e l'aggancio a vite per il cavalletto purtroppo posizionato fuori asse rispetto all'ottica.

Sul Campo

La nuova Fujifilm X-S1 è chiaramente pensata per un utilizzo tuttofare. Ideale in ogni occasione punta tutto sulla versatilità garantita dal potentissimo zoom 26x. Qualsiasi sia la condizione di ripresa o il soggetto prescelto la nuova bridge Fujifilm è in grado di assecondare senza problemi ogni necessità di inquadratura. L'ottica "potente" e versatile non servirebbe tuttavia a nulla se, nel complesso, la fotocamera dovesse risultare poco intuitiva e complessa da utilizzare. Grazie agli sforzi degli ingegneri Fujifilm questo non è il caso, anzi, la nuova X-S1 si è dimostrate una validissima compagna di avventure fotografiche nei nostri giorni di test.

Fujifilm X-S1
Fujifilm X-S1
Fujifilm X-S1
24mm 624mm Intelligent Digital Zoom 1.248mm

Il merito va ricercato non solo nel potente zoom ma, soprattuto in due caratteristiche fondamentali.

Il primo è sicuramente il corpo macchina che, sebbene non sia il più compatto e leggero della categoria, non stanca mai, anche dopo diverse ore di utilizzo. Merito soprattutto dell'ergonomia, ben studiata, che asseconda il fotografo nell'impostazione di funzioni e parametri operativi. I comandi sono ben disposti, caratterizzati da icone intuitive e associati alle principali funzioni della fotocamera per la modifica delle quali non è quindi obbligatoria navigare attraverso complessi menu.

Fujifilm X-S1

Il secondo punto di forza della bridge Fujifilm è la dotazione di funzioni avanzate che consentono di realizzare scatti di qualità elevata direttamente in camera, senza approfondite conoscenze tecniche e, soprattutto con estrema facilità. Parliamo in particolare di tre funzioni:

Modalità EXR

E' il cuore tecnologico delle nuove fotocamere Fujifilm. Grazie al nuovo sensore e a raffinati algoritmi software la fotocamera è in gradi di sfruttare i pixel del sensore CMOS da 12Mpixel in diverse "configurazioni" a seconda della scena e delle condizioni di ripresa. Tre le possibilità:

Massima Risoluzione per le scene con buon illuminazione in cui tutti i 12 megapixel concorrono a formare un'immagine nitida e ricca di dettagli

Fujifilm X-S1
Fujifilm X-S1
Fujifilm X-S1

Massima Gamma Dinamica dove la fotocamera unisce due pixel per massimizzare la gamma dinamica nelle scene con grande differenza tra alteluci e ombre

Fujifilm X-S1
Fujifilm X-S1
Fujifilm X-S1

Riduzione del rumore, modalità nella quale l'utilizzo di più pixel contribuisce a ridurre il rumore generato dall'utilizzo di valori ISO elevati. Le modalità sono selezionabili manualmente o gestibili in completo automatismo dalla fotocamera. Le modalità di riduzione rumore e massimizzazione della gamma dinamica producono file da 6 Megapixel a causa dell'utilizzo simultaneo di più pixel alla volta.

Fujifilm X-S1
Fujifilm X-S1
Fujifilm X-S1

Modalità Advanced

Fujifilm X-S1
360 Panorama
Fujifilm X-S1
360 Panorama

In questa modalità è possibile selezionare diverse modalità operative ( Panorama, Ritratto, Scarsa Illuminazione ). La fotocamera, a seconda della modalità prescelta utilizzerà più scatti consecutivi per ottenere il risultato richiesto. Nel primo caso gli scatti verranno uniti automaticamente per registrare una foto panoramica tra 120° e 360° selezionabili dall'utente. Nel secondo caso più scatti verranno sovrapposti per ottimizzare un ritratto generando uno sfondo morbido e sfuocato e un soggetto in primo piano molto nitido e definito. Infine nella terza modalità ( Pro Low Light ) verranno uniti più scatti per realizzare immagini nitide e definite anche in condizioni di bassissima illuminazione.

Fujifilm X-S1
Fujifilm X-S1
Fujifilm X-S1
Modalità Pro Low Light Modalità Pro Low Light Modalità Pro Low Light

Modalità scene

In modo automatico o selezionabili dall'utente potranno essere impostate molteplici scene ciascuna associata ad un particolare condizione di ripresa.

Alle tre modalità di funzionamento avanzato fin qui esposte, e, ovviamente alle classiche modalità PASM ( Program, Priorità Apertura, Priorità Tempi e completo automatismo ) può venir affiancato la gestione avanzate di simulazione delle storiche pellicole Fuji per ottenere in digitale effetti simili alle classiche Velvi, Provia, Astia, BN oltre che a vari effetti Sepia o derivati dall'utilizzo dei classici filtri monocromatici per bianco e nero.

Fujifilm X-S1
Fujifilm X-S1
Fujifilm X-S1
Modalità Standard Modalità B/N Modalità Sepia
Fujifilm X-S1
Fujifilm X-S1
 
Modalità Velvia Modalità Provia  
 

Una volta padroneggiate le modalità avanzate e scelta la propria pellicola preferita la nuova Fujifilm X-S1 è in gradi di regalare grandi soddisfazioni realizzando immagini molto intense, creative ed appaganti.

Come evidenziato per le precedenti fotocamere della stessa famiglia, l'utilizzo delle modalità creative e di assistenza è ottimizzato per immagini JPG. L'utilizzo della modalità RAW potrebbe infatti inibire uno o più impostazioni senza una logica ben definita tanto da portarci a sconsigliarne l'utilizzo e di preferirlo invece per le modalità più "professionali" come priorità di apertura, priorità di tempi o completo automatismo.

Dal punto di vista delle prestazioni la nuova Fujifilm X-S1 asseconda bene le esigenze del fotografo. L'autofocus è veloce e la reattività della fotocamera è a livelli ottimi. Non ci è piaciuto invece il feeling restituito dalla ghiera di messa a fuoco manuale.

Buono il display LCD per visibilità, migliorabile in risoluzione dove i 460.000 pixel ci sono sembrati un po' limitati per un prodotto di questa fascia. Seppur non paragonabile all'utilizzo di un vero mirino, l'unità elettronica in dotazione alla nuova Fujifilm X-S1 assolve molto bene il proprio compito garantendo una visione discreta e di tutto rispetto.

Flash Integrato

La nuova Fujifilm X-S1 è dotata di un piccolo flash incorporato a scomparsa. Nononstante la potenza ridotta può risultare utile in casi di emergenza o per schiarire le ombre in condizioni di illuminazione difficile come nell'esempio qui sotto.

Fujifilm X-S1
Fujifilm X-S1
Flash Off Flash On

 

Qualità delle immagini

Sebbene la nuova Fujifilm X-S1 disponga di una modalità RAW, i test effettuati e l'esperienza maturata con i precedenti modelli della stessa famiglia ci hanno convinto che il modo migliore per trarre il massimo beneficio dalle funzioni avanzate delle nuove Fujifilm sia quello di lavorare in modalità JPG.

Fujifilm X-S1
Fujifilm X-S1
Fujifilm X-S1
Fujifilm X-S1
Fujifilm X-S1
Fujifilm X-S1
Fujifilm X-S1
Fujifilm X-S1
Fujifilm X-S1
Fujifilm X-S1
Fujifilm X-S1
Fujifilm X-S1
Fujifilm X-S1
Fujifilm X-S1
Fujifilm X-S1
Fujifilm X-S1
Fujifilm X-S1
Fujifilm X-S1

In questa modalità si ha, infatti, pieno accesso alle potenzialità della fotocamera e si riesce a sfruttare appieno il potenziale del prodotto sia in termini di versatilità che di velocità operativa.

Qualitativamente i risultati sono ottimi per la fascia di prodotto alla quale appartiene la nuova Fujifilm X-S1 e, in alcuni casi, si avvicinano notevolmente a quanto realizzabile con una reflex di medio livello.

I file JPG generati dalla nuova Fujifilm X-S1 pesano poco meno di 5MB l'uno a garanzia di un buon compromesso tra compressione dei dati e qualità archiviata.

Visivamente le immagini risultano sempre molto piacevoli, ben esposte, definite e con colori coerenti con la scena inquadrata. Le modalità avanzate, a risoluzione minore mancano, ovviamente di un po' di dettaglio, ma guadagno in maniera più che proporzionale in qualità e resa anche in condizioni critiche.

Fujifilm X-S1
Fujifilm X-S1
Fujifilm X-S1
24mm 624mm 1.248mm Intelligent Digital Zoom

Ci ha piacevolmente sorpreso la modalità Intelligent Digital Zoom che realmente è in grado di duplicare in modo efficace la lunghezza focale dell'ottica fino a 1248mm con risultati di ottima qualità soprattutto se si pensa allo sforzo economico ( e fisico ) per dotarsi di tale focale su una qualunque reflex.

Molto interessante la modalità Macro con la possibilità di avvicinarsi al soggetto fino ad una distanza minima di 1cm

Fujifilm X-S1
Fujifilm X-S1
Fujifilm X-S1

Infine ottimo il comportamento anche a ISO elevati. Fino a ISO1.600 la nuova Fujifilm X-S1 regge, garantendo file nitidi e definiti. Il confine si pone alla soglia di ISO 3.200 dove effettivamente il calo di qualità inizia a farsi vedere. ISO 6.400 e ISO 12.800 rappresentano due casi a parte soprattutto considerando che la fotocamera automaticamente procede alla riduzione della risoluzione a 6 e 3 megapixel rispettivamente per contenere il rumore. Le immagini, come sempre, rappresentano un'alternativa utilizzabile quando "portare a casa" l'immagine diventa prioritario sulla qualità dell'immagine stessa.

Fujifilm X-S1
Fujifilm X-S1
Fujifilm X-S1
ISO 800 ISO 1.600 ISO 3.200
Fujifilm X-S1
Fujifilm X-S1
 
ISO 6.400 - 6 Megapixel ISO 12.800 - 3 Megapixel  
 

Video

Fujifilm X-S1 è in gradi di realizzare filmati in alta definizione FullHD ( 1920x1080 pixel ) con audio stereo compressi tramite il diffusissimo codec H.264. I risultati sono discreti, ideali per un utilizzo amatoriale ma ancora distanti dalla qualità ottenibile dalle moderne reflex digitali.

Il difetto principale è da ricercare in un'eccessiva compressione dei dati che, spesso, compromettono la nitidezza delle immagini restituendo a tratti video troppo morbidi o affetti da artefatti di compressione. Se sul piatto della bilancia si pone però la possibilità di sfruttare la buona gestione del rumore e l'incredibile estensione focale il bilancio, alla fine, è positivo e vale sicuramente i compromessi qualitativi sopra elencati. Anche da questo punto di vista siamo quindi soddisfatti da quanto offerto dalla nuova Fujifilm X-S1 soprattutto in un ipotetico scenario di utilizzo di reportage, tuttofare e improntato alla comodità e alla versatilità.

Conclusioni

Fujifilm X-S1 è, in sintesi, un prodotto davvero molto interessante. Il prezzo di mercato, attualmente tra i 500 e i 600 Euro la posiziona vicino alla fascia entry-level delle moderne reflex digitali cosa che, in termini assoluti, rischia di rappresentare un paragone un po' scomodo dal punto di vista della qualità delle immagini aspetto che, in qualche modo, vede favorite le moderne DSLR.

Se, però, si considera la dotazione in termini di ottica e di funzionalità avanzate e creative, la vittoria della nuova Fujifilm X-S1 è netta tanto più per un pubblico di amatori che, sicuramente, troveranno in un prodotto del genere tutti gli strumenti ( e molto più ) necessari per assecondare ogni esigenza fotografica e creativa.

Fujifilm X-S1 fa della versatilità e della semplicità d'uso punti di forza che, uniti all'eccellente qualità delle immagini fotografiche, la rendono una fotocamera che troviamo davvero difficile non promuovere a pieni voti e che consigliamo senza riserva a chiunque desideri un prodotto tuttofare e adatto ad ogni situazione.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Articoli Correlati
Commenta su Facebook
Commenta su ZM
GIALLO dice:
Bel lavoro, completo ed esauriente.
Fuji ha saputo valorizzare su una bridge l'ottimo proprio sensore da 1/1,5" già adottato dall'eccellente X10.
Dovessi acquistare una bridge, sarebbe senz'altro questa.
 
Goose80 dice:
le bridge Fuji sono sempre state delle ottime macchine, soprattutto nella fascia alta del segmento, e questa credo sia l'essenza della bridge.

per chi non ha voglia di cambiare lenti e portarsi in giro una reflex, è da preferire ad una entry-level di qualsiasi marca.

Ciao,
Teo.
 
kwerk23 dice:
davvero un brige con i controcosi....io sto valutando una brige per la mia ragazza,non è il tipo da mille cambi d'ottica e spese folli per i vetri e questa sarebbe un ottima soluzione....
 
GIALLO dice:
briDge (= ponte, fotocamera ponte tra le compatte e le reflex)
 
fullerenium dice:
Ottima recensione ed eccellente prodotto. È la fotocamera ideale per i viaggi. Il peso non è così poco ed è quindi da considerare. A suo tempo presi una compatta col super zoom la Canon power shot SX230 con zoom più che sufficiente per le mie esigenze e qualità immagine molto buona anche ad alti ISO
 
Satch984 dice:
guardate la differenza di nitidezza ai bordi dell'immagine

(immagini iso 400)

s100fs a sx Vs x-s1 a dx

la vecchietta si difende bene Very Happy
 
Black Bart dice:
Quella a dx della xs-1 a me sembra mossa...
 
Satch984 dice:
Black Bart ha scritto:
Quella a dx della xs-1 a me sembra mossa...

se la guardi al centro è nitida, sfoca ai bordi...forse un problema di lenti
 
Commenta questa notizia! Basta registrarsi al forum di ZMPHOTO. Clicca QUI.
Galleria Fotografica
civetta delle nevi
qulacosa emerge dal blu
E' Anche Colpa Mia
Un inchino ai presenti
Nel blu
sOFT keY...
Atlantide
Cascate di Krka (dettaglio)
bombo
Mozia's Sunset.........
Smell of the sea
Uno su mille
Dreams for the Future
curiosa
Unexpected sunset

Direttore Responsabile Marco Zanirato
ZMPHOTO è testata giornalistica registrata presso il tribunale di Monza, n. 1934 del 1/12/2008
Copyright © 2003-2016 zmphoto.it Tutti i diritti riservati.
ISSN 1827-3653 - P.IVA 04865660965
Condizioni d'Uso & Privacy
Contatti