Nikon D7100 & Coolpix A - ZMPHOTO

Nikon D7100 & Coolpix A

22 Aprile 2013 - Testo e Immagini a cura di Marco Zanirato

Una bella opportunità, quella che ci ha voluto offrire Nikon, invitandoci a provare sul campo le nuove Nikon D7100 e Nikon Coolpix A nella splendida cornice di Lisbona, Portogallo.

Tre giorni di full immersione nel mondo Nikon per testare le potenzialità, i pregi ed i difetti dell'ammiraglia delle reflex digitali formato DX e dell'innovativa Coolpix A, la prima compatta Nikon con sensore formato DX.

 

Intervista a Giuseppe Maio

Per tutta la durata dell'evento abbiamo avuto l'onore e il piacere di avere con noi Giuseppe Maio di Nital. Esperto e profondo conoscitore dei prodotti Nikon, ha fornito aiuto e preziosi consigli per sfruttare al meglio le potenzialità delle due macchine in prova.
Abbiamo raccolto il suo "benvenuto" come simbolica introduzione ai nostri test.

 

Primo Contatto / Nikon D7100 & Coolpix A in breve

E' doveroso iniziare il nostro "approfondimento" sul campo con la presentazione delle due protagoniste.

Nikon D7100 in breve

Nikon D7100 è la nuova top di gamma del segmento DX di casa Nikon: si tratta quindi dell'attuale massima evoluzione delle reflex con sensore in formato ridotto ( DX appunto come da terminologia della casa giallo nera ). Nikon D7100 è l'evoluzione dell'apprezzatissima Nikon D7000 rispetto alla quale migliora moltissime caratteristiche. Ecco in breve le caratteristiche e le funzioni più significative:

- Sensore CMOS in formato DX da 24,1 megapixel
- Sensore SENZA filtro LOW-PASS ( per aumentare nitidezza immagini )
- Processore di immagini EXPEED 3
- ISO 100-6.400 estendibile fino a 25.600
- Autofocus Professionale a 51 punti di messa a fuoco ( 15 a croce ) - Stessi algoritmi dell'ammiraglia D4
- Esposimetro con sensore RGB da 2.016 pixel
- LCD 1.229k pixel, 8cm di diagonale ( 3.2 pollici ) con tecnologia RGBW
- Nuova modalità di scatto con ritaglio 1.3x rispetto al formato DX
- 6fps ( 7fps in modalità 1.3x )
- Filmati FullHD 1920x1080 con frame-rate fino a 50i/60i ( modalità 1.3x ) e microfono stereo
- Corpo macchina leggero ( 675g ) parzialmente in lega di magnesio ( calotte superiore e posteriore )
- Otturatore testato per 150.000 scatti
- Effetti in tempo reale ( sia foto che video )
- Funzionalità wireless avanzate con modulo OPZIONALE Nikon WU-1a

Nikon Coolpix A in breve

Nikon Coolpix A è invece un prodotto nuovo, il debutto di Nikon nelle fotocamere compatte di livello professionale dotate di sensore equivalente a quelli presenti nelle proprie reflex. Nikon Coolpix A è infatti dotata di un sensore formato DX di ultima generazione privo, come la nuova D7100, del filtro low-pass, ovvero il filtro preposto a ridurre o eliminare il fastidioso effetto moirè. Completo controllo manuale e un'ottica fissa, con focale grandangolare da 28mm con apertura f/2.8 completano la dotazione di un prodotto evidentemente studiato come compagno inseparabile per il fotografo esperto in grado di utilizzarla al meglio in tutte quelle situazioni nelle quali non è possibile o non si vuole trasportare il peso e l'ingombro di un corredo reflex.

- Sensore CMOS da 16,2 megapixel in formato DX
- Sensore SENZA filtro LOW-PASS ( per aumentare nitidezza immagini )
- Processore di immagini EXPEED 2
- Obiettivo grandangolare a focale fissa 28mm NIKKOR f/2.8
- ISO 100-6.400 estendibile fino a 25.600
- Filmati Full HD (1080p) a 30, 25 o 24fps con audio stereo
- LCD da 7,5cm (3,0 pollici, 921.000 punti)
- Formato RAW (NEF) a 14 bit

 

Il kit perfetto - secondo Nital

L'abbinamento tra un prodotto come la nuova Nikon D7100 e la Coolpix A ovviamente non è casuale. Le due fotocamere rappresentano infatti l'una il complemento dell'altra per garantire all'appassionato di fotografia alle prese con generi quali il reportage e la foto di viaggio di avere sempre sotto mano lo strumento perfetto nel momento giusto.

Nikon D7100 e Nikon Coolpix A

Il kit fornitoci da Nital prima della nostra partenza era infatti così composto:

- Nikon D7100
- NIKKOR 18-300mm VR
- NIKKOR 35mm f/1.4
- Nikon Coolpix A
- Doppie Batterie per entrambe le fotocamere.

A questo noi abbiamo aggiunto accessori e supporti ( treppiedi e teste di vario tipo ) tra cui la nuovissima testa 500 appena presentata da Manfrotto ( ne parleremo prestissimo in un articolo dedicato - qui trovate la nostra news )

Come sicuramente potrete immaginare il peso complessivo del nostro "kit" superava abbondantemente la decina di chili.

Ecco quindi che avere a disposizione strumenti "diversi" ma qualitativamente confrontabili come le nuove D7100 e Coolpix A può rappresentare la soluzione ideale per realizzare un lavoro complesso come il reportage o la fotografia di viaggio che coinvolgono molteplici generi fotografici: dalla street photography alla macro passando per i ritratti e le foto di paesaggio.

Il segreto è quindi poter utilizzare lo strumento più appropriato per un certo tipo di lavoro.

Nel nostro caso abbiamo preferito la piccola Coolpix A per la street photography per le strade di Lisbona, per le situazioni conviviali ( ristoranti, locali ) e per raccogliere istantanee di momenti di spontanei durante il viaggio. Abbiamo invece preferito la "complessità" in termini di funzioni avanzate offerte, della nuova D7100 per la realizzazione dei video, delle interviste, e della foto paesagistica e di natura, pagando volentieri il "prezzo" di un peso e di un ingombro infinitamente superiori rispetto alla Coolpix A.

 

Design & Ergonomia

Non elencheremo tutti i comandi, le ghiere, i pulsanti e le relative icone serigrafate sui corpi macchina spiegandone il significato. Non questa volta. Se ne è parlato più che abbondantemente dal lancio dei nuovi prodotti a Febbraio.

Questa volta vogliamo concentrarci sugli aspetti che hanno condizionato in modo positivo o negativo il nostro viaggio: quattro giorni durante i quali abbiamo letteralmente convissuto a stretto contatto con entrambe le macchine portandole sempre con noi dalla mattina presto fino a tarda notte.

Le abbiamo utilizzate nelle situazioni più disparate: dalla colazione in albergo alle notti tra i vicoli di Lisbona passando tra le onde spumeggianti dell'oceano che bagna la meravigliosa spiaggia di Guincho.

Come è andata quindi?

Nikon D7100

Distinguiamo due casi in base all'ottica utilizzata.

Il 90% del tempo abbiamo scelto di corredare la nostra D7100 con il versatilissimo NIKKOR 18-300 VR.

Il kit così composto si è dimostrata l'arma vincente per catturare con facilità, seguendo l'istinto, ogni situazione che ci venisse proposta dall'organizzazione senza preoccuparsi di "perdere tempo" per cambiare ottica. La combinazione tra leggerezza del corpo macchina, delle giuste proporzioni ( non troppo piccolo ne eccessivamente ingombrante ) e della versatilità dell'ottica ci hanno permesso di concentrarci sui soggetti, sui paesaggi e sulla scelta della composizione ottimale per valorizzarli. Non dimentichiamo infatti che le focali equivalenti del NIKKOR 18-300 diventano pari a 27mm per il grandangolo e ben 450mm per il tele, il tutto in un obiettivo poco più lungo di 12cm ( grandangolo ) e 20cm ( tele ). Peso complessivo circa 1.5 Kg

Nikon D7100 e Nikon Coolpix ANelle situazioni di illuminazione critica abbiamo ovviamente preferito affidarci all'estrema "luminosità" del meraviglioso NIKKOR 35mm f/1.4 ( focale equivalente formato DX 52,5mm, peso complessivo del kit 1.275g ) In questo caso la scelta di preferire la capacità superiore di catturare la luce è stata "pagata" con una limitata versatilità dovuta alla focale fissa "normale".

In entrambi i casi l'utilizzo sul campo, anche per diverse ore, si è rivelato pratico e poco stancante. Merito sicuramente della rinnovata ergonomia della nuova Nikon D7100. Piccoli dettagli per lo più rivolti ad uniformare la disposizione dei comandi con il resto della gamma reflex Nikon che però possono fare la differenza in termini di comodità dopo intere giornate di lavoro.

Per il resto il corpo macchina della nuova Nikon D7100 si è rivelato ottimamente studiato per soddisfare le necessità anche del più esigente tra gli appassionati di fotografia, target reale al quale questa macchina fa riferimento.

Nikon D7100 e Nikon Coolpix AOttima l'impugnatura, ben dimensionata e "sicura" grazie alla morbida finitura antiscivolo sia nella parte anteriore che in quella posteriore. Le due ghiere ( frontale in prossimità del dito indice e posteriore in corrispondenza del pollice ) sono posizionate in modo ottimale come del resto lo è il controller multi direzione posizionato a fianco del display LCD.

Ben realizzate anche le ghiere per la selezione dei programmi di scatto ( classici PASM oltre alla modalità FullAuto, Scene, Effetti, No Flash e a due modalità impostabili dall'utente ) e della selezione della cadenza di scatto. Le due ghiere sono posizionate in modo coassiale ed entrambe sono dotate di un pulsante di sblocco per prevenirne l'azionamento accidentale.

Nikon D7100 e Nikon Coolpix AInfine il display. La nuova Nikon D7100 è dotata di un display LCD da ben 3.2 pollici di diagonale e ben 1.229.000 pixel di risoluzione. Non solo. Il nuovo LCD è di tipo RGBW ovvero oltre ai classici pixel Red ( rosso ) Green ( verde ) e BLUE ( blu ) è dotato di un pixel ausiliario White ( bianco ) che contribuisce ad aumentare la luminosità percepita del display ottimizzando così la visibilità delle immagini e dei menu anche in condizioni di luce ambiente molto forte. Pur non avendo avuto modo di verificare con un confronto diretto con un modello precedente l'effettivo guadagno in termini di luminosità, il display della nuova D7100 è sicuramente una delle unità qualitativamente migliori in circolazione e ci ha supportati adeguatamente nella maggior parte delle situazioni.

Nikon Coolpix A

Il design della nuova Coolpix A ruota in modo evidente attorno al sensore DX. Lo studio per poter inserire un sensore di così grandi dimensioni in un corpo macchina sufficientemente compatto ha richiesto, secondo quanto dichiarato nella conferenza stampa ufficiale Nikon, ben tre anni prima di giungere alla versione definitiva.

Nikon D7100 e Nikon Coolpix A

Superati i problemi tecnici la nuova Coolpix A appare elegantissima nella colorazione "titanio" che rimanda la mente dei nostalgici a prodotti come le Contax G di qualche decennio fa. Molto sobria e professionale invece la versione nera.

In entrambi i casi lo chassis in metallo appare ben realizzato dal punto di vista costruttivo, solido e capace di resistere ai più duri maltrattamenti dovuti all'utilizzo intenso sul campo.

Nikon D7100 e Nikon Coolpix ALe forme sono quelle di un parallelepipedo, con gli angoli lievemente addolciti. Nessun aiuto per una presa comoda se non due piccoli inserti nella parte frontale e posteriore. Le proporzioni sono discrete, un compromesso tra compattezza e posizionamento ottimale dei comandi che potrebbero risultare un po' scomodi per chi avesse mani grandi.

Nikon D7100 e Nikon Coolpix ALa parte posteriore della compatta è occupata quasi interamente dal display LCD da 3 pollici e 920k pixel. Frontalmente invece troviamo l'ottica dedicata 28mm equivalenti che sporge dal corpo macchina 1cm abbondante a fotocamera spenta e circa 2,5cm in modalità operativa. L'ottica è dotata di ghiera di messa a fuoco manuale che tuttavia non ci ha pienamente soddisfatti. Il comando di messa a fuoco è di tipo elettronico quindi non è possibile un feedback di alcun tipo tra il movimento della ghiera e lo spostamento del fuoco se non controllando i dati a monitor. La resistenza è poca e non è previsto un fine corsa ad indicare gli estremi di estensione della messa a fuoco. Durante il nostro test sul campo ci siamo affidati esclusivamente alla messa a fuoco automatica.

Nikon D7100 e Nikon Coolpix AIl piccolissimo flash integrato a scomparsa e il connettore per accessori o flash esterni completano la dotazione della piccola Coolpix A.

 

Sul Campo

Quattro giorni di uso non stop delle due fotocamere ci hanno permesso di valutare sul campo la reale esperienza d'uso dei due prodotti. Ecco pregi e difetti di ciascuna macchina:

Nikon D7100

Nikon D7100 è un prodotto che eredita da prodotti di successo e di fascia superiore molte delle proprie caratteristiche. Nostro preciso obiettivo è stato quindi quello di mettere a dura prova le novità per verificarne l'effettiva resa sul campo.

Sensore

Nikon D7100 ISO 6.400

La nuova Nikon D7100 è equipaggiata con un sensore da oltre 24 megapixel SENZA filtro low-pass accorgimento attuato per massimizzare la resa dei dettagli e dei particolari fini. I risultati parlano da soli ed effettivamente la combinazione elevato numero di megapixel e assenza del filtro contribuiscono in modo notevole alla resa delle immagini finali. I particolari, anche i dettagli più minuti, ci sono tutti e ben visibili. Il senso di nitidezza è molto elevato sia salvando i file in formato JPG che elaborando adeguatamente le immagini in formato NEF. Praticamente assente l'effeto moirè nonostante l'eliminazione del filtro.

ISO

L'elevato numero di megapixel si fa inevitabilmente sentire in termini di rumore generato ad alti ISO.

Nikon D7100 ISO 6.400 Immagine scattata a ISO 6.400 con NIKKOR 35mm f/1.4
Scarica Versione Originale

La nuova Nikon D7100 si comporta bene fino alla massima sensibilità di ISO 6.400 tuttavia i risultati migliori si ottengono "spingendo" il sensore fino a a ISO 1.600 soglia oltre la quale il rumore inizia ad emergere.

Esposizione

Nikon D7100

Il sensore RGB da 2.016 pixel è in grado di gestire senza problemi la maggior parte delle situazioni in condizioni di illuminazione uniforme. Tuttavia, l'analisi dei nostri scatti, ci ha mostrato la tendenza a dover gestire manualmente in media 1/3 di stop di sovra o sotto esposizione per raggiungere il risultato ottimale soprattuto in scene "difficili" caratterizzate da elevato contrasto e forti riflessi.

Autofocus

Nikon D7100Foto in modalità CROP 1.3x

L'autofocus della nuova Nikon D7100 deriva direttamente dal sistema utilizzato sulla top di gamma D4. Si tratta di un sistema a 51 punti di cui 15 a croce. I risultati sono ottimi per precisione e accuratezza. Perfetti dal punto di vista della velocità di "aggancio" del soggetto con il 35mm leggermente meno performante con il versatile 18-300mm

Display RGBW

Il display della nuova Nikon D7100 integra un pixel aggiuntivo di colore bianco per esaltare la luminosità delle immagini riprodotte. I risultati sono molto buoni tuttavia la visione accurata in pieno sole è ancora lontana il che crea qualche problema soprattutto durante le riprese video o in modalità liveview.

Raffica & Velocità Operativa

Nikon D7100

La nuova Nikon D7100 è in grado di scattare fino a 6fps ( 7fps in modalità crop 1.3x ) La velocità è molto buona e consente di affrontare con serenità ogni genere fotografico, anche impegnativo.

Non ci ha invece soddisfatti la gestione del buffer interno della fotocamera e la successiva fase di scrittura su scheda. Con il concreto sospetto di un bug nell'attuale versione del firmware, dobbiamo segnalare tempi di attesa anche di diversi secondi scattando più di un'immagine in modalità NEF+JPG e NEF. Le prestazioni sono invece nella norma utilizzando la sola modalità JPG.

 

Nikon Coolpix A

La nuova Coolpix A trova il suo naturale campo di utilizzo nella fotografia di reportage e nella street photography generi nei quali la discrezione e la capacità di non dare nell'occhio sono fattori fondamentali per la buona riuscita delle riprese.

La piccola A grazie alle dimensioni ridotti e all'aspetto da "comune" compatta centra in pieno l'obiettivo consentendo di scattare passando totalmente inosservati.

Non solo, grazie al sensore DX e all'ottica dedicata e ottimizzata riesce, soprattutto, a catturare immagini e video di elevata qualità.

Sensore

La nuova Coolpix A è dotata di un sensore di nuova generazione CMOS da 16,2 megapixel in formato DX SENZA filtro low-pass caratteristiche che, come la "sorella maggiore D7100", garantisce maggiore nitidezza e ricchezza di dettagli nelle immagini catturare.

ISO

Nikon Coolpix A

La nuova Coolpix A si comporta in modo ottimo alle prese con scatti ad alti ISO. Abbiamo forzato un po' la mano durante i nostri quattro giorni di reportage per vedere fino a che punto ci si potesse spingere: i risultati ci hanno sorpreso tanto da farci dimentica, dopo poco tempo, il valore ISO impostato consentendoci di concentrarci sulla scena da riprendere. Il rumore è gestito molto bene fino al limite dei 3.200 ISO La grana è ovviamente presente ma, soprattutto in relazione ad un genere come la street photography o il reportage è assolutamente tollerabile. Range ottimale quindi fino a 1.600 per salire con consapevolezza verso il limite massimo di 25.600 ... solo se necessario.

Esposizione

Nikon Coolpix A

Ottimo il funzionamento dell'esposimetro della nuova Coolpix A. Poche le regolazioni da parte nostra per compensare se non in rari casi caratterizzati da condizioni di illuminazione estremamente difficili o da una nostra precisa scelta di privilegiare le ombre o le alte luci. La sensazione generale è di potersi affidare con estrema tranquillità alla nuova Coolpix A, magari sfruttando la ricchezza di dati dei NEF a 14bit per intervenire con le correzioni necessarie in fase di post-produzione.

Autofocus

Nikon Coolpix A

L'autofocus è forse il tallone d'Achille della nuova Coolpix A. Le prestazioni in generale sono più che buone ma vista la fascia di prezzo e il target professionale al quale la macchina è rivolta avremmo preferito qualcosa di più. Nulla da dire sulla precisione ... piuttosto non ci ha del tutto convinto la velocità del sistema. Street Photography e reportage spesso richiedono un utilizzo "istintivo" della macchina, l'attenzione del fotografo è sulla scena circostante, l'obiettivo è cogliere l'attimo e la macchina, in questo caso, deve poter immortalare istantaneamente quanto visto dall'occhio del reporter ... in alcuni casi la nuova Coolpix A ha richiesto troppo tempo per la messa a fuoco facendoci perdere l'attimo.

Display / Mirino Ottico

Di buona qualità sia per definizione che per luminosità. Peccato sia l'unico strumento per la composizione della scena a meno di non spendere soldi extra ( circa 400 Euro ) per acquistare il mirino dedicato da connettere alla slitta flash ...

 

Immagini

Seguono due gallerie dedicate alle immagini scattate con le nuove Nikon D7100 e Nikon Coolpix A

Nikon D7100

Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
Nikon D7100
 

Nikon Coolpix A

Nikon Coolpix A
Nikon Coolpix A
Nikon Coolpix A
Nikon Coolpix A
Nikon Coolpix A
Nikon Coolpix A
Nikon Coolpix A
Nikon Coolpix A
Nikon Coolpix A
Nikon Coolpix A
Nikon Coolpix A
Nikon Coolpix A
Nikon Coolpix A
Nikon Coolpix A
Nikon Coolpix A
Nikon Coolpix A
Nikon Coolpix A
Nikon Coolpix A
Nikon Coolpix A
Nikon Coolpix A
Nikon Coolpix A
Nikon Coolpix A
Nikon Coolpix A
Nikon Coolpix A
Nikon Coolpix A
Nikon Coolpix A
Nikon Coolpix A
Nikon Coolpix A
Nikon Coolpix A
Nikon Coolpix A
Nikon Coolpix A
Nikon Coolpix A
Nikon Coolpix A
Nikon Coolpix A
Nikon Coolpix A
Nikon Coolpix A
Nikon Coolpix A
Nikon Coolpix A
Nikon Coolpix A
Nikon Coolpix A
Nikon Coolpix A
Nikon Coolpix A
Nikon Coolpix A
Nikon Coolpix A
Nikon Coolpix A
Nikon Coolpix A
Nikon Coolpix A
Nikon Coolpix A
Nikon Coolpix A
Nikon Coolpix A
Nikon Coolpix A
Nikon Coolpix A
Nikon Coolpix A
Nikon Coolpix A
Nikon Coolpix A
Nikon Coolpix A
Nikon Coolpix A
Nikon Coolpix A
Nikon Coolpix A
Nikon Coolpix A
Nikon Coolpix A
Nikon Coolpix A
Nikon Coolpix A
Nikon Coolpix A
   

 

Video

Sial la nuova Nikon D7100 che la "piccola" Coolpix A sono in grado di registrare filmati in alta definizione FullHD ( 1920x1080 ) nei classici frame-rate da 24fps a 60/60i

Entrambe le fotocamere sono inoltre dotate di microfono per la registrazione di audio stereo.

La D7100 offre ovviamente risultati di maggior qualità e opzioni avanzate come un ingresso audio per un microfono esterno oltre all'indispensabile presa cuffie per monitorare l'audio registrato.

Abbiamo sperimentato molto con le nuove Nikon per le strade di Lisbona e durante le nostre "spedizioni" alla scoperta del Portogallo.

In particolare la visita alla stupenda Guincho ( spiaggia a poco più di 40 minuti da Lisbona ) ci ha ispirato un breve video reportage sulle meraviglie del luogo.

Qui sotto vi presentiamo il nostro video reportage "Guincho" e, a seguire, brevi clip realizzate sia con la nuova Coolpix A che con la più performante D7100.

Guincho

Un consiglio. Assicuratevi di aver selezionato la modalità 720p o 1080p e guardatelo a schermo intero.

GUINCHO è stato realizzato come video demo di quanto è possible realizzare con la nuova Nikon D7100. Video e immagini si alternano in un breve reportage della magnifica spiaggia di Guincho in Portogallo.

La colonna sonora è SANTA LEONE di Pájaro
http://www.happyplacerecords.com/happyplacerecords.com/shop.html

Test Video in Movimento

Abbiamo sfruttato la modalità di stabilizzazione ACTIVE del nuovo 18-300 NIKKOR VR per riprendere una breve escursione a bordo di alcuni simpatici scooter a tre ruote. I risultati sono molto buoni considerando le estreme sollecitazioni subite dalla macchina ( e dai passeggeri ) causate da un asfalto non proprio da circuito di formula uno ...

Test Video Low Light / Microfono Stereo

In condizioni di luce bassa e "difficile" la nuova Nikon D7100 si è comportata molto bene. Da escludere la messa a fuoco automatica per preferire la gestione manuale del fuoco. Ottima la resa cromatica.

Test Video in esterni, luce ambiente

Catturare i giochi di luce tra le fronde degli alberi è stato un buon test per valutare le capacità della nuova Nikon D7100

Microfono Stereo

La nuova Nikon D7100 è dotata di microfono stereo integrato. Un breve video per valutarne la resa.

Timelapse

La funzione "Riprese Intervallate" della nuova Nikon D7100 consente di scattare una sequenza di foto ad intervalli di tempo determinati ( a scelta dell'utente ) che poi possono essere uniti in un timelapse ( tramite software di montaggio ). NON è presente una funzione in-camera per la realizzazione automatica dei filmanti.

Nikon Coolpix A Video 1

Nikon Coolpix A Video & Audio Test

Tramonto e musica di sottofondo per testare la nuova Coolpix alle prese con il video. I risultati sono discreti sia per audio che per video.

Nikon Coolpix A Video & Audio Test

Condizioni di illuminazione al limite ma la nuova Nikon Coolpix A ha saputo cogliere l'essenza della scena ripresa. Il video è stato girato applicando uno dei molti effetti disponibili: in questo caso la conversione B/N.

Nikon Coolpix A Video 2

 

Conclusioni

Quattro giorni di utilizzo non stop sono un bel banco di prova per qualsiasi prodotto. Consentono di utilizzare l'attrezzatura in un vero contesto proprio nelle stesse condizioni che l'acquirente finale sperimenterà una volta acquistata la fotocamera.

Il nostro verdetto finale tiene quindi conto delle prestazioni rilevate sul campo più che delle specifiche spesso troppo asettiche per fornire informazioni "fotografiche" reali.

Entrambi i prodotti, sia la Nikon D7100 che la compatta Coolpix A sono state valide compagne di viaggio. Utilizzate ciascuna nel proprio contesto ideale ci hanno supportato anche nelle condizioni più complesse.

Immagini e video sono all'altezza di qualsiasi tipologia di utilizzo, ottime per l'utilizzo personale ma assolutamente adeguate anche ad una destinazione più professionale ( pubblicazione su giornali, riviste, agenzie e altro ).

Abbiamo riscontrato qualche limite in entrambe le macchine ma nulla che potesse compromettere il risultato finale del nostro lavoro.

Due ottimi prodotti, un corredo ben studiato, che potrebbe benissimo rappresentare l'ideale kit di partenza per l'appassionato di viaggi ma anche per il fotografo di reportage con le più alte ambizioni.

 

 

Articoli Correlati
Commenta su Facebook
Commenta su ZM
AndreaXES dice:
Te la sei passata in quel di Lisbona eh?
Vado a leggere tutto d'un fiato...son curioso sulla Top DX!
 
zmarco dice:
E' stato un gran bel viaggio in effetti!

Leggi e guarda soprattutto il nuovo video ( lo trovi anche in home page ) ... mi raccomando in HD e audio a palla Smile

Fammi sapere!

Marco
 
AndreaXES dice:
Ho appena visto le foto ed i video...effettivamente per i video rischia di dare qualche spallata a macchne come la D800(contando anche la differenza di prezzo).

Ma il 18 300 che diaframmi minimi ha? 4-5.6 o 4-6,3?

Le foto immagino siano sample date da nikon, o sono tutte tue?
 
Goose80 dice:
tutto ottimo, i video me li guardo poi a casa dove posso accendere l'audio Wink

Teo.
 
bobsburger dice:
bell'articolo, belle macchine e bella location!!

ma non è che a lisbona è sfuggito qualche pettegolezzo sulla d400?
 
DavideV dice:
Ma il prezzo della Coolpix A mi è sfuggito o non è scritto?
 
AndreaXES dice:
Dovrebbe superare i 1000 di poco...
 
zmarco dice:
AndreaXES

18-300mm 1:3.5-5.6 G VR

E le foto sono tutte mie!!! Per chi mi hai preso! Quasi quasi mi offendo Laughing

bobsburger

Ci ho provato ma nulla ... per ora dobbiamo "acconterntarci" della D7100

DavideV

Circa 1.000 euri ... e se vuoi il mirino ottico devi sborsarne altri 400 ...
 
DavideV dice:
ah però... e non si sente la mancanza di un'ottica variabile a quel prezzo?

Certo, in ottica street dove uno cerca innanzitutto di minimizzare le dimensioni avere un corpo così minuscolo e un sensore APS-C è un'accoppiata fenomenale, anche perché chi fa street pura di solito per fare altro usa altri corpi. Però certo che l'AF lento per chi fa street pura è una grossa pecca.
 
Goose80 dice:
DavideV ha scritto:
ah però... e non si sente la mancanza di un'ottica variabile a quel prezzo?

Certo, in ottica street dove uno cerca innanzitutto di minimizzare le dimensioni avere un corpo così minuscolo e un sensore APS-C è un'accoppiata fenomenale, anche perché chi fa street pura di solito per fare altro usa altri corpi. Però certo che l'AF lento per chi fa street pura è una grossa pecca.



che è la stessa "pecca" della Fuji X100, risolta con la X100s.

Teo.
 
zmarco dice:
DavideV

Dunque ... io sono partito molto prevenuto sulla macchina proprio per via dell'ottica.

Non amo moltissimo le focale grandangolari e preferisco avere un minimo di zoom per inquadrare con precisione.

L'uso sul campo mi ha smentito ( in parte ) ... pur rimandendo della mia idea la nuova Coolpix A è davvero un ottimo prodotto e la focale fissa è qualcosa a cui ci si può abituare ... poi resta sempre il cropo in post produzione.

Un chiarimento invece sull'autofocus.

Il sistema di messa a fuoco della nuova Coolpix A NON è lento. Si comporta discretamente e per la maggior parte delle situazioni funziona bene

MA

prezzo e target profesisonale mi hanno portato a scrivere che sarebbe stato meglio un sistema più reattivo.

Spero di aver chiarito Smile

Marco
 
DavideV dice:
Come dire che una BMW M-3 è più lenta di una Lamborghini Aventador. Ma sempre più lenta è Laughing
 
AndreaXES dice:
Citazione:
E le foto sono tutte mie!!! Per chi mi hai preso! Quasi quasi mi offendo



Nono, per carità!Se no come Daniele mi fai fare 100 flessioni!

Era solo perché so che generalmente in questi eventi poi la casa produttrice lascia qualche sample da condividere nei giornali o in questo caso nel forum...
 
magiumi dice:
Marco innanzitutto complimenti per l'ottima e dettagliata recensione
mi sono preso tutto il tempo per leggere con attenzione le tue impressioni e per spulciarmi foto e video della d7100
comunque non avevo assolutamente dubbi sulla bontà di questo prodotto che ha introdotto interessanti miglioramenti rispetto alla già superlativa d7000
premettendo che sono completamente profano per quanto riguarda il comparto video, sono rimasto piacevolmente colpito dai risultati raggiunti da questi strumenti, generalmente votati ad altro,
mi sembra anche buona la qualità audio che si ottiene con il microfono stereo integrato, ma devo dire di non conoscere i risultati ottenibili con altri prodotti sia di questo che di altri brand
 
mastropeppe dice:
Complimenti per l'ottima recensione dettagliata e competente.
La d7100 si conferma non un semplice upgrade, ma un deciso passo avanti rispetto alla comunque ottima D7000.
Qualche dubbio rimane sulla coolpix, un prezzo elevato senza nemmeno la possibilità di cambiare le ottiche mi lascia perplesso. Non credo che a livello di vendite sfonderà. Poi magari i fatti smentiranno le mie impressioni.
 
Cicala84 dice:
Complimenti anche da parte mia per l'ottimo lavoro svolto...
Sto leggendo diverse recensioni per capire i pro e i contro di questo gioiellino...
A breve farò il grande salto e mandando in "pensione" la amatissima D60 Very Happy Very Happy Very Happy
Tra le note diciamo così "negative" della 7100 ho notato il buffer piuttosto lento, per il resto mi sembra veramente un'astronave,per uno come me che di gavetta ne ha fatta con la D60 e che ora comincia ad essere un pò strettina!
 
Commenta questa notizia! Basta registrarsi al forum di ZMPHOTO. Clicca QUI.
Galleria Fotografica
Scogli come formaggio svizzero
Vista da castello di Thun (svizzera)
Colosseo
Marketa
pioggia
Tongariro Crossing
Occhi
Pasto completo
Nel blu
The maori man
Taj
Nel blu
Relax al tramonto
Val di Fassa
Torino

Direttore Responsabile Marco Zanirato
ZMPHOTO è testata giornalistica registrata presso il tribunale di Monza, n. 1934 del 1/12/2008
Copyright © 2003-2016 zmphoto.it Tutti i diritti riservati.
ISSN 1827-3653 - P.IVA 04865660965
Condizioni d'Uso & Privacy
Contatti