Corsica

Reportage Fotografico di una delle isole più belle del Mediterraneo

a cura di Clio81 e Karmal

CORTE

corsica - corte

Corte, cuore della Corsica, eletta da Pascal Paoli capitale della Corsica nel breve periodo della sua indipendenza, è ancora oggi simbolo del nazionalismo e della cultura: proprio qui ha sede l'unica Università del territorio e il Museo Antropologico Corso.

corsica - corte rocca

Ci godiamo il paesaggio dall'alto della cittadella antica, abbarbicata su uno sperone di roccia e dominante le vallate dove i torrenti Tavignano e Restonica hanno tagliato delle gole talmente belle da essere considerate "grande sito nazionale ".

corsica

Partiamo per una escursione nella Gorges della Restonica alla scoperta di luoghi per selvaggi e solitari. Costeggiamo un torrente dalle acque cristalline di color verde smeraldo dove non perdiamo l’occasione di fare un bagno ghiacciato. 

corsica

Ci cimentiamo in una passeggiata stupenda, anche se piuttosto faticosa, che in un’ora porta al lago di Mélo. 

corsica

 

Saint Florent

Una vivace vita notturna anima il celebre porto turistico, si gioca alla "pétanque" (praticatissimo gioco di bocce), si sosta sulle terrazze dei caffè, si passeggia nella città vecchia scoprendo la cittadella, monumento dell'epoca genovese.

corsica saint florent

Da Saint Florent partiamo per delle escursioni lungo la costa Ovest del “dito”.

corsica

La strada si presenta affascinante per il panorama; suggestive sono le immagini della costa irta e scoscesa, molto emozionante è la visione dall’alto delle spiaggia nera di Nonza, depositaria di scritte di vario genere che i visitatori si divertono a comporre con sassi e ciottoli chiari.

corsica

Proseguendo per la strada, che diviene sempre più tortuosa e sconnessa, si incontrano altre suggestive spiagge e si raggiunge Centuri-Port, incantevole paesino di pescatori all’estremità Nord del “dito”. (foto 11, 12 e 13)

corsica

corsica

CALVI’

Calvi, cittadina mondana delle viuzze allegre e varie con un bel porto turistico.  Da non perdere la Cittadella, l’antica città fortezza genovese che sorge in posizione dominante.

corsica calvì

corsica - calvì

BONIFACIO

corsica bonifacio

Arroccata sulla cima di una suggestiva scogliera bianca battuta dalle onde e scolpita dal continuo vento, sorge Bonifacio. Lo stretto canale che penetra dal mare tra le grandi falesie per formare il porto naturale della città frequentato da grandi yacht e la cittadella con le sue mura di fortificazione a strapiombo sul mare e il fascino delle stradine, rendono Bonifacio un posto unico.

corsica

corsica bonifacio

corsica

corsica bonifacio

Grazie alle innumerevoli gite in barca organizzate abbiamo la possibilità di godere della più suggestiva vista di Bonifacio, quella dal mare.

corsica

Il giro ha come meta l’isola di Lavezzi, rocciosa e frastagliata, bagnata da un mare cristallino dove trascorriamo l’intera giornata.

corsica

corsica

Nel viaggio di ritorno ci fermiamo a visitare le grotte di Sdragonato. L’apertura della volta forma una insolita e “patriottica” sagoma a forma di Corsica.

corsica

Ma il sud è anche Porto Vecchio ed il suo splendido litorale dei Golfi e delle spiagge da sogno: Santa Giulia,  La Rondinara, La Palombaggia.

corsica

corsica

corsica

DESERTO

Il Deserto des Agriates, caratteristico per la sua selvaggia bellezza e per la stranezza delle sue forme,  è uno staordinario universo di colline pietrose tapezzata  da una macchia bruciante e odorante. Attraverso una strada sterrata di una quindicina di chilometri  (sconsigliabile a chi non dispone di fuoristrada) (foto 36) si arriva alla splendida e incontaminata spiaggia di Saleccia.

corsica

AJACCIO

Ad Ajaccio ,il capoluogo corso si respira un’atmosfera dove il “mito” di Napoleone resta vivissimo nel tempo .Qui tutto parla di lui ed è a lui dedicato , dai numerosi monumenti , tra cui ricordiamo la fontana dei quattro leoni , con la statua in marmo di Bonaparte Primo Console, in place Foch

corsica

e il monumento equestre in place de Gaulle

corsica

,alla casa natale , oggi museo

corsica

, dove il grande imperatore ebbe come sua prima culla un sofà

corsica napoleone

Dopo una passeggiata più shopping in rue Cardinal Fesch

corsica

visitiamo il museo Fesch , con la sua raccolta di notevoli dipinti ( Botticelli , Tiziano ,Giambellino) e la cappella Bonaparte

corsica

Ma ad Ajaccio molto suggestivo è anche il paesaggio , con le possenti mura della Cittadella , fortezza esagonale posta ai margini della citta per difenderla dagli attacchi provenienti dal mare.

corsica

corsica

Più avanti , seguendo il litorale, scopriamo la romantica Punta della Parata , sulla cui cima si erge una torre genovese

corsica

che domina sulle ^Iles Sanguinaires, isolette rocciose che nei tramonti infuocati si colorano appunto di rosso simile al sangue.

corsica

SARTENE

corsica

Arrampicata a 558m. sul livello del mare ,Sartene ,antico borgo medioevale circondato da mura , è resa caratteristica dalla “verticalità” delle sue abitazioni massicce addossate le une alle altre.

PINARELLO

cosica


Minuscolo e pittoresco paesino affacciato sull’omonima baia,offre al turista piacevoli passeggiate sul lungomare (vedi foto 51) , con i suoi ristorantini e  il suo porticciolo , ed ai più mattinieri splendide albe dai colori incredibili.

corsica

OSPEDALE

Salendo per pochi chilometri alle spalle di Porto Vecchio , e godendo di uno splendido panorama su quest’ultimo

corsica

si arriva alla Foresta dell’Ospedale , con il suo bellissimo lago

corsica

immerso in un tipico paesaggio di alta montagna che ci fa dimenticare di essere così vicini al mare .
Dopo una gradevole camminata tra boschi incontaminati , seguiamo un corso d’acqua che ci porterà alla cascata di Piscia di Gallo , che si getta da una cresta rocciosa.

corsica

BAVELLA

Percorrendo una suggestiva strada panoramica (vedi foto 56) immersa nel parco naturale , arriviamo al Col di Bavella (1218m).

corsica

con la sua Alta Rocca dalle favolose creste , dove i vecchi pini sono scolpiti dalle intemperie come dei “bonsai” giganteschi

corsica

FILITOSA

A Filitosa si trova il sito archeologico più ricco ed importante della Corsica ,con i suoi monumenti circolari e le sue statue-Menhir dai segreti non ancora del tutto svelati . Appena entrati nel sito ci si ritrova in quel che resta di un insediamento preistorico, con le sue abitazioni rupestri e torri di pietra .

corsica

Proseguendo ,piu in basso , in un ampia radura verdeggiante troneggia un’albero secolare che sembra proteggere, con i suoi frondosi rami, l’allineamento di cinque statue-Menhir ,stele verticali alte da 2 a 4 metri , che rappresentano ieratici guerrieri che vegliavano e pregavano perché dal mare non arrivasse alcun pericolo.

corsica

Verso l’uscita del sito si può visitare un piccolo museo che raccoglie , oltre allo splendido menhir Scalsa-Muta numerosi reperti preistorici raccolti nel sito stesso.

FONTANACCIA

Altro suggestivo allineamento di Menhir si trova a Fontanaccia

corsica

corsica

dove possiamo ammirare anche lo splendido Dolmen (antica tomba preistorica risalente probabilmente al III millennio a.C.) che ci appare all’improvviso in una piccola radura , dopo avere seguito un sentiero che serpeggia tra la tipica vegetazione corsa , composta da salvia selvatica e mirto.

corsica

Articoli Correlati
Commenta su Facebook
Commenta questa notizia! Basta registrarsi al forum di ZMPHOTO. Clicca QUI.
Galleria Fotografica
Il faro di Alesund ( Norvegia )
red sun
Azzurro anima
Il Violinista solitario...
Pasto completo
venezia
La bruma
la fabbrica
Afa
Let the sunshine in
Body Exp 4
Silence
Relax al tramonto
AL §oLito PosTo...
Aci Castello

Direttore Responsabile Marco Zanirato
ZMPHOTO è testata giornalistica registrata presso il tribunale di Monza, n. 1934 del 1/12/2008
Copyright © 2003-2016 zmphoto.it Tutti i diritti riservati.
ISSN 1827-3653 - P.IVA 04865660965
Condizioni d'Uso & Privacy
Contatti