:: LIVE ::   Regolamento   Utenti   Cerca   myZM   Messaggi   Registrati!   Login  

Terminologia Risoluzioni Fotocamere

Nuovo Topic    Rispondi
viandante_errante
viandante_errante
:: PRO ::
R: 9 Apr 2012
Messaggi: 680
Punti ZM: 952
Località: Magna Grecia

Messaggio Inviato: 16 Lug 2017 - 21:08
Ciao a tutti.
So che forse sto postando in una sezione sbagliata, ma forse non esistono altre sezioni più adatte in questo forum.
Volevo parlare della terminologia delle risoluzioni di Mirini Elettronici e LCD delle fotocamere.

Esempio: XGA OLED 2.359.296 punti.
XGA è la terminologia utilizata per la risoluzione 1024x768, ma questa equivale a 786.432 punti.
Quindi i 2.359.296 punti equivalrebbero più similmente alla risoluzione WUXGA 1920x1200(2.304.000 punti).

Quindi perchè chiamarla XGA?

Anche perchè spesso nelle recensoni, dicono di alcuni mirini di avere appunto solo 1024x768 pixels, forse perchè appunto prendono in considerazione la terminologia XGA, senza però fare il calcolo dei pixel (punti) dichiarati.
Vorrei chiarezza su questo.

____________________
Olympus OM-D E-M10 Mark II Silver 14-42 II R
Torna in cima
Messaggio privato   Rispondi citando
 
M31
M31
:: Sapiente ::
R: 11 Giu 2009
Messaggi: 14501
Punti ZM: 15523
Località: Legnano MI

Messaggio Inviato: 17 Lug 2017 - 00:21
Bel quesito Smile ma poi come si fa a verificare la risoluzione reale senza gli adeguati mezzi strumentali di laboratorio Question Secondo me è solo una questione di marketing nella terminologia e forse anche un pò ingannevole Rolling Eyes Il vero quesito da porsi, forse sarebbe se si trova sufficientemente performante il mirino EVF della propria fotocamera rispetto a un pentaprisma ottico di una reflex. Certamente non sono la stessa cosa. Perdonami, ma elucubrare sui punti di risoluzione in pixel di un EVF è un tantino da pippe mentali Laughing Che poi le case dichiarino nelle specifiche tecniche lucciole per lanterne, è un altro discorso. Ciao!

Gigi

____________________
La vita è uguale a una scatola di cioccolatini: non sai mai quello che ti capita. ( Forrest Gump )

Pentax K-7 - Pentax K-01 - Pentax MX analogica - Pentax 645 analogica - Yashica Mat 124G - Olympus EPL-1 Olympus EM10 MarkII + alcuni tappi - cavatappi e bottiglie.
Torna in cima
Messaggio privato   Rispondi citando
viandante_errante
viandante_errante
:: PRO ::
R: 9 Apr 2012
Messaggi: 680
Punti ZM: 952
Località: Magna Grecia

Messaggio Inviato: 17 Lug 2017 - 10:46
Ciao, io sono un tecnico informatico, e nella fattispecie sono appassionato di Monitor di fascia alta.
L'esperienza mi insegna che i dati tecnici dichiarati hanno molta meno importanza della reale qualità.
Esempio:

Monitor del HP EliteBook 8730W Dreamcolor:
LCD LG Philips LP171WU5 1920x1200 TN 8 bit per color (6bit+2bit FRC), 16.7M colors RGBLED. Sono dati da pannello di fascia alta, ma niente di esagerato sulla carta. Realtà dei fatti? Uno spettacolo che va visto.

Monitor del Dell Precision M6500 RGBLED, stesse identiche specifiche del HP 8730W DREAMCOLOR. Non si ci avvicina neppure lontanamente alla qualità del 8730W DREAMCOLOR.

Monitor del Dell Precision M6600 PREMIERCOLOR, 1920x1080, IPS 10bit per color, 1 Bilion of Color, RGBLED, 120% Adobe RGB. Sulla carta be, è esagerato. Nella realtà dei fatti, a parte gli angoli di visione, rimane ancora inferire al pannello TN del 8730W DREAMCOLOR.

Quindi i dati tecnici danno un idea del prodotto, ma poi la reale qualità è tutta da verificare.

Sulla questione EVF, onestamente io rimango molto incuriosito del perchè si usi una terminologia XGA (il nome della risoluzione 1024x768) e poi invece viene dichiato 2.3M punti (circa la risoluzione WUXGA).
Inoltre se fosse stato realemnte 1024x768 non sarebbe stato questo granchè, poichè trattasi di una risoluzione molto bassa.
E' anche vero però che se un pannello ha matrice pixels RGB e retroilluminazione RGBLED o OLED, anche in mancanza di alte risoluzioni la qualità è elevata.
Esempio lo sono ad esempio i pannelli pentile RG-BG o RG-BW, che non hanno una grande qualità poichè ogni pixels ha solo 2 colori, e spesso i colori hanno maggior intensità l'uno rispetto ad un altro creando oltre a una bassa nitidezza anche dominanti di colore.

____________________
Olympus OM-D E-M10 Mark II Silver 14-42 II R
Torna in cima
Messaggio privato   Rispondi citando
M31
M31
:: Sapiente ::
R: 11 Giu 2009
Messaggi: 14501
Punti ZM: 15523
Località: Legnano MI

Messaggio Inviato: 17 Lug 2017 - 11:15
Con tutto il rispetto per la tua professione Smile sinceramente non ci ho capito una mazza Laughing Laughing Vabbè io sono un chimico (o almeno lo ero) e con l'informatica ho ben poca dimestichezza, anche se oggi gli strumenti di laboratorio chimico analitico soprattutto nel campo quantitativo, sono quasi tutti fisico/informatici Mr. Green Ciao!

Gigi

P.S. come ti trovi con la EM-10 MarkII Question

____________________
La vita è uguale a una scatola di cioccolatini: non sai mai quello che ti capita. ( Forrest Gump )

Pentax K-7 - Pentax K-01 - Pentax MX analogica - Pentax 645 analogica - Yashica Mat 124G - Olympus EPL-1 Olympus EM10 MarkII + alcuni tappi - cavatappi e bottiglie.
Torna in cima
Messaggio privato   Rispondi citando
viandante_errante
viandante_errante
:: PRO ::
R: 9 Apr 2012
Messaggi: 680
Punti ZM: 952
Località: Magna Grecia

Messaggio Inviato: 17 Lug 2017 - 11:29
Effettivamente ho parlato come se chi ascoltasse sapesse esattamente di cosa stessi parlando.
Voglio rendere l'argomento più interessante, spiegando in modo molto basilare e utilie anche per chi debba acqusitare un Notebook o un Monitor per Desktop la terminologia usata per gli LCD.

Tipologia di Pannelli LCD:

TN: Sono gli LCD in assoluto più comuni, e anche solitamente quelli con la qualità di imamgine più scadente. Si trovano in quasi tutti i Notebook e Monitor Desktop di fascia bassa. Ovviamente esistono delle eccezioni, infatti il pannello LCD LP171WU5 del NoteBook HP 8730W DREAMCOLOR è uno dei migliori che abbia mai visto e infatti costava un extra di 2000 USD quel PC con questo monitor.
I TN solitamente hanno 6bit per colore (18bit RGB) e 262.000 colori (262K Colors). Alcuni TN di fascia alta come quello del HP 8730W hanno 8bit per colore (6bit+2bit FRC, ovvero tramite un espediente e non nativamente), quindi 16.7 Milioni di Colori e una copertura colore che supera il 100% Adobe RGB.

Vantaggi: Costano poco (a parte il DREAMCOLOR)
Svantaggi: Angoli di visione molto scarsi, spazio colore limitato (a parte il DREAMCOLOR)

VA: Sono gli LCD comunemente usati nelle TV di fascia medio-alta e nei Monitor Desktop di fascia medio-alta, di tipo semiprofessionale e professionale spesso.
Quasi tutti hanno 8bit per colore (24bit RGB), 16.7 Milioni di Colori.
Vantaggi: angoli di visione, spazio colore, fedeltà cromatica.
Svantaggi: nessuno.

IPS: Sono gli LCD che fino a non molto tempo fa equipaggiavano solo i dispositivi di fascia alta. Molto rari sui Notebook (i primi NoteBook ad equipaggiare gli IPS furono gli IBM Thinkpad e l'HP EliteBook 8740W DREAMCOLOR).
La maggior parte di essi hanno 8bit per colore (24bit RGB), 16.7 Milioni di Colori.
Ma ne esistono anche 10 bit per colore (8bit + 2 bit RFC), 1 Miliardo di Colori.
I migliori hanno 10 bit colore nativo, 1 Miliardo di Colori.
Vantaggi: angoli di visione perfetti 180° verticali e orizzontali, spazio colore, fedeltà cromatica.
Sbantaggi: un tempo l'elevato consumo e temperatura. Ma oggi avranno risolto questi problemi.

Tuttavia tutti e 3 i tipi di questi LCD sono soggetti ad alcune variabili comuni, ovvero, la retroilluminazione:

CCFL o CCFL dual lamp: non sono altri che i pannelli con tecnologia "non a LED", quindi quelli costruiti fino al 2009 circa. I modelli di fascia alta erano CCFL dual lamp con luminosità anche di 400 nits.

WLED o RGBLED: La maggior parte dei Monitor sono tuti WLED, ovvero sono retroilluminati solo da LED bianchi. I monitor di fascia alta, che arrivano a costare anche 10 volte il costo di un pannello LCD WLED, sono invece RGBLED e hanno 3 tipi di LED anzichè 1 solo LED. Tutti accesi in combinazione (255 + 255 + 255) creano il bianco, ma possono essere accesi in modo da tale creare l'esatto colore che si richiede dietro i pixels.
Tutti i pannelli RGBLED hanno 16.7Milioni di colori nel caso dei TN (DREAMCOLOR di HP) o 1Miliardo di colori nel caso degli IPS.

EDGE LED o FULL LED: Se il pannello è retroillumiato a LED può avere i LED disposti solo ai lati, quindi EDGE LED, come la maggior parte di tutti i Monitor, oppure FULL LED, ovvero dietro l'intera superfice del monitor, come per citarli l'ennesima volta, i DREAMCOLOR di HP.

Non ho parlato dei pannelli OLED, poichè non sono abbastanza preparato su questo tipo di pannelli, che ad oggi si possono trovare solo in ambito automotive, smartphone, TV, EVF.
Ad oggi credo non esistano ancora Monitor per PC OLED.

Spero sia stato molto chiaro e non abbia anniato. Ho cercato di non essere prolisso.


Riguardo alla OM-D E-M10 II ancora non l'ho ricevuta. Non vedo l'ora.

____________________
Olympus OM-D E-M10 Mark II Silver 14-42 II R
Torna in cima
Messaggio privato   Rispondi citando
M31
M31
:: Sapiente ::
R: 11 Giu 2009
Messaggi: 14501
Punti ZM: 15523
Località: Legnano MI

Messaggio Inviato: 17 Lug 2017 - 14:31
Da profano totale nel campo, devo tuttavia constatare che la tua delucidazione è molto interessante e tecnicamente utile per le informazioni riportate Della EM-10 MarkII avremo l'occasione di riparlarne in seguito...spero Smile Personalmente qualche piccola pecca l'ho riscontrata, soprattutto nella lettura esposimetrica in condizioni di luce diciamo "critiche" ma nulla di che. Non voglio però tediarti e/o allarmarti inutilmente, per quello che probabilmente è solo un mio sofisma, dovuto magari a un mio scorretto utilizzo della fotocamera. In fin dei conti la possiedo solo dallo scorso Gennaio e ci ho fatto veramente pochissimi scatti Rolling Eyes forse devo ancora imparare a "maneggiarla" meglio. Ciao!

Gigi

____________________
La vita è uguale a una scatola di cioccolatini: non sai mai quello che ti capita. ( Forrest Gump )

Pentax K-7 - Pentax K-01 - Pentax MX analogica - Pentax 645 analogica - Yashica Mat 124G - Olympus EPL-1 Olympus EM10 MarkII + alcuni tappi - cavatappi e bottiglie.
Ultima modifica di M31 il 17 Lug 2017 - 14:52, modificato 1 volta in totale
Torna in cima
Messaggio privato   Rispondi citando
viandante_errante
viandante_errante
:: PRO ::
R: 9 Apr 2012
Messaggi: 680
Punti ZM: 952
Località: Magna Grecia

Messaggio Inviato: 17 Lug 2017 - 14:40
Restando in tema topic, spero di rimanere positivamente impressionato dal EVF di OM-D E-M10 II.
Dichiarato come OLED 2.3MP dovrebbe essere uno spettacolo.
Speriamo che sia anche sufficentemente grade.
Della mia precedente Panasonic G10 il suo punto debole era proprio l'EVF.
Come infatti la G10 era la sorella minore di G2. Esteticamente e tecnicamente praticamente identica (stesso sensore, processore, ecc), ma minorata come LCD e EVF. Come infatti la G2 aveva un EVF da 1.4MP e se non erro era anche più grande.
Ho preferito la OM-D E-M10 II alla Alpha6000 proprio per via del EVF migliore. Altrimenti prendevo la Alpha6000 che so bene che può anche offrire qualcosa in più in termini di qualità di immagine, ma è anche vero che una fotocamera deve essere piacevole da utilizzare e per me l'EVF è di primaria importanza.
Riuscirei a fare una foto migliore con un fotocamera con un EVF superiore rispetto ad una fotocamera con sensore migliore ma EVF peggiore. Scusate il giro di parole, ma penso abbiate capito.
So che sembra una cosa sciocca, ma io sono uno di quei "fotografi" (ho abusato di questo termine, vero, ma sostanzialmente come si può definire una persona che sta scattando una foto?), che la prima cosa che conta in una buona fotografia è la composizione.
Certo, se non hai tecnica ottieni una foto bruciata o sottoesposta, però, spesso in post produzione si riesce a recuperare. O comunque ti accorgi degli errori e in futuro eviti di rifarli. Ma una fotografia composta male? Che mi recuperi? Ormai è banale, ci puoi anche aggiungere un disco volante spacciandolo per vero, ma se la foto è banale, è banale. Quindi un buon EVF per me è essenziale per una buona fotografia.
Poi io non so come si faccia a spendere anche fino a 1000 euro per fotocamere senza EVF. Non so per me, una fotocamera senza EVF è una mezza fotocamera. EVF, per dire anche mirino ottico, galileano, telemetro o come si voglia. Basta che sia un mirino oculare!

____________________
Olympus OM-D E-M10 Mark II Silver 14-42 II R
Torna in cima
Messaggio privato   Rispondi citando
viandante_errante
viandante_errante
:: PRO ::
R: 9 Apr 2012
Messaggi: 680
Punti ZM: 952
Località: Magna Grecia

Messaggio Inviato: 30 Lug 2017 - 19:17
Due giorni fa ho ricevuto la bellissima, favolosa Olympus OM-D EM10 Mark II.
Ebbene attualmente sono ancora in fase di studio di questa piccola meraviglia, ma esteticamente l'ho studiata davvero per bene.
Ma in questo topic parlerò solo di EVF e LCD.
Ebbene la termonologia utilizzata nelle fotocamere, espressa in punti, si rifersce ai pixel moltiplicati per 3, ovvero per i colori primari (RGB).

Quando mai fu più vera la definizione di Sony, che io non riuscivo a capire sulla NEX-7: XGA 2.36 milioni di punti.

Come me ne sono accorto?
Semplicemente guardando l'EVF e l'LCD della E-M10 II.
Se i 2.36 milioni di punti dell'EVF fossero stati pixels, la risoluzione sarebbe stata di circa 1920x1200 pixels e nonostate l'EVF della O-M10 II sia stupendo, assolutamente non è 1920x1200 pixels. Si vede.

Quindi essendo in formato 4:3, e con 2.36 milioni di punti come la NEX-7, ha senso la terminologia XGA di 1024x768.
Moltiplicando la risoluzone XGA (786'432 pixels) per 3 (RGB), ottengo 2'359'296 punti.
Quindi confermo che tutti gli EVF da 2.36 milioni di punti hanno una risoluzione di 1024x768 (XGA) e formato 4:3.

Adesso andiamo all'LCD: dichiarato 1'037'000 punti, in formato 3:2.
La risoluzione è 720x480 pixels (SDTV) equivalente a 345'600 pixels. Moltiplicando tale risoluzione x3 (RGB) ottengo 1'036'800 punti.
Quindi confermo che tutti gli LCD da 1'037'000 punti hanno una risoluzione di 720x480 (SDTV).

Quindi parliamo di risoluzioni non elevate, ma complici l'alta qualità dei pannelli OLED ed LCD, che sono a matrice RGB (e non RG-BW o RG-BG o RG-BR, ovvero i pentile) e le piccole dimensioni, la qualità risulta essere comunque molto elevata.

Con il tempo saprò dire se la qualità di EVF e LCD della OM-D E-M10 Mark II sia ottima, eccezionale o superlativa.

Se qualcuno volesse sapere la risoluzione dei propri EVF o LCD delle fotocamere mi faccia sapere. Ormai ho scoperto cosa significa la terminologia in punti: risoluzione moltiplicata per i 3 colori primari (RGB).

____________________
Olympus OM-D E-M10 Mark II Silver 14-42 II R
Torna in cima
Messaggio privato   Rispondi citando
Nuovo Topic    Rispondi
Risposta Veloce


 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
You cannot attach files in this forum
You can download files in this forum
Benvenuto sul forum di ZM!







Cerca
Scrivi una breve recensione di un prodotto.
Pentax K5 II s
Pentax K5 II s L'assenza di filtro lowpass è l'unica caratteristica che la contraddistingue dalla gemella K-5 II e ...
by DArt
Canon EF 24-70 mm f/2,8L II USM
Canon EF 24-70 mm f/2,8L II USM Una nitidezza chirurgica su 5d mark III, velocissimo. non sbaglia un colpo. Costa molto di più ma ...
by michele fotografia
Canon EOS 400D
Canon EOS 400D Fantastica! La uso ancora, la considero una macchina da battaglia. Anche se ormai superata come ...
by paocro

Galleria Fotografica
Fishing the light
Cigno
verso il crepuscolo
Settembre mare
EXIT
Bretannia: campo di granoturco
Paesaggio bretone
Il mare della costa Bretone
un'amica


Powered by phpBB © 2001, 2012 phpBB Group