:: LIVE ::   Regolamento   Utenti   Cerca   myZM   Messaggi   Registrati!   Login  

Modalità di scatto

Indice del forum -> Tecnica
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo
Nuovo Topic    Rispondi
Zio Vare
Zio Vare
:: GURU ::
R: 30 Apr 2008
Messaggi: 7956
Punti ZM: 8218
Località: Tra i flutti del lago d'Arpy

Messaggio Inviato: 17 Apr 2012 - 17:37
L'esposizione è sempre una scelta e in tanti casi un compromesso che tu fotografo metti in atto a seconda delle condizioni di luce. Cosa decida di fare l'esposizione matrix-multizona non è mai facile da capire, in genere conoscendo la macchina con il tempo si capisce come ragiona, ma a volte no. Certamente se tu inquadri una zona specifica illuminata in maniera omogenea le varie letture tenderanno a coincidere. È in caso di contrasto elevato che diventa fondamentale la tua capacità di discriminare le zone per cui esporre ed è la stessa cosa che cerca di fare l'esposimetro multizona tranne i suoi algoritmi. Io personalmente preferisco gestire l'esposizione senza multizona che in tanti casi non mi ha convinto. Forse il giorno che cambierò reflex e troverò un multizona che mi convince lo userò senza remore.

____________________
Vola solo
Chi osa farlo (... ma anche chi scivola)
http://500px.com/andreavaretto
Torna in cima
Messaggio privato HomePage   Rispondi citando
 
frabia
frabia
:: Maestro ::
R: 30 Mag 2011
Messaggi: 5610
Punti ZM: 9047



Facebook
Messaggio Inviato: 17 Apr 2012 - 18:13
Zio Vare ha scritto:
L'esposizione è sempre una scelta e in tanti casi un compromesso che tu fotografo metti in atto a seconda delle condizioni di luce. Cosa decida di fare l'esposizione matrix-multizona non è mai facile da capire, in genere conoscendo la macchina con il tempo si capisce come ragiona, ma a volte no. Certamente se tu inquadri una zona specifica illuminata in maniera omogenea le varie letture tenderanno a coincidere. È in caso di contrasto elevato che diventa fondamentale la tua capacità di discriminare le zone per cui esporre ed è la stessa cosa che cerca di fare l'esposimetro multizona tranne i suoi algoritmi. Io personalmente preferisco gestire l'esposizione senza multizona che in tanti casi non mi ha convinto. Forse il giorno che cambierò reflex e troverò un multizona che mi convince lo userò senza remore.


Eheh, è proprio la capacità di discriminare il problema... non sono ancora capacissimo di farlo, ci vorrebbe una formula magica Laughing

Ad oggi mi sono imposto di lavorare in spot nei paesaggi, c'è anche più divertimento, ma se provo a fare qualche street o in momenti dove devi cogliere l'attimo, sono troppo lento per rinunciare all'esposizione valutativa Embarassed

Il libro da cui hai tratto quel paragrafo me lo consiglieresti? Ho un libricino sulla fotografia di paesaggi della National Geographic, ma mi ha assolutamente deluso Rolling Eyes

____________________
Francesco

http://francescobianchini.wix.com/sketches
http://www.flickr.com/photos/frabia/
Torna in cima
Messaggio privato HomePage   Rispondi citando
frabia
frabia
:: Maestro ::
R: 30 Mag 2011
Messaggi: 5610
Punti ZM: 9047



Facebook
Messaggio Inviato: 17 Apr 2012 - 18:31
manublade ha scritto:
frabia ha scritto:


Ad oggi mi sono imposto di lavorare in spot nei paesaggi, c'è anche più divertimento, ma se provo a fare qualche street o in momenti dove devi cogliere l'attimo, sono troppo lento per rinunciare all'esposizione valutativa Embarassed


Non esistono regole che non possono essere violate!!!

Quando la velocità di scatto comanda, si scatta in P, in matrix ed in tutte le diavolerie elettroniche che servono!!!


Guarda, nella mia breve carriera penso di averle violate tutte le regole, e ne vado fiero! Laughing
Però piano piano bisogna pur migliorarsi noi neofiti... Very Happy

____________________
Francesco

http://francescobianchini.wix.com/sketches
http://www.flickr.com/photos/frabia/
Torna in cima
Messaggio privato HomePage   Rispondi citando
Zio Vare
Zio Vare
:: GURU ::
R: 30 Apr 2008
Messaggi: 7956
Punti ZM: 8218
Località: Tra i flutti del lago d'Arpy

Messaggio Inviato: 17 Apr 2012 - 20:49
frabia ha scritto:


Il libro da cui hai tratto quel paragrafo me lo consiglieresti? Ho un libricino sulla fotografia di paesaggi della National Geographic, ma mi ha assolutamente deluso Rolling Eyes

Il libro è questo:



tra l'altro per l'edizione italiana come copertina hanno scelto una foto che non è proprio al livello del libro, ma tant'è, secondo me è uno dei libri migliori in assoluto per quello che riguarda la fotografia paesaggistica. E' un po' "vecchiotto" nato e scritto ai tempi della pellicola, ma proprio per questo carca di ricavare il massimo dal momento dello scatto, che è assolutamente fondamentale scattando con la diapositiva. Non potevi sgarrare di uno stop di esposizione che dovevi buttare via lo scatto. Una vera scuola. Applica gli stessi concetti allo scatto digitale e non potrai che migliorare nella tecnica.
John Shaw è uno dei miei fotografi preferiti, ma anche uno dei divulgatori migliori che abbia trovato su questo genere di fotografia.
Dello stesso autore trovi anche "fotografare la natura" in cui analizza tutta una serie di suoi scatti dal punto di vista della ricerca della foto, della visualizzazione, dell'inquadratura, della tecnica.

____________________
Vola solo
Chi osa farlo (... ma anche chi scivola)
http://500px.com/andreavaretto
Torna in cima
Messaggio privato HomePage   Rispondi citando
frabia
frabia
:: Maestro ::
R: 30 Mag 2011
Messaggi: 5610
Punti ZM: 9047



Facebook
Messaggio Inviato: 17 Apr 2012 - 21:20
Zio Vare ha scritto:

Il libro è questo:



Da una rapida ricerca ne parlano bene, ma sembra introvabile, uscito di produzione. Andrò a vedere nelle librerie principali, magari sono fortunato e lo trovo in biblioteca!
Grazie Andrea, in questi giorni sto rompendo le scatole a mezzo forum Laughing

____________________
Francesco

http://francescobianchini.wix.com/sketches
http://www.flickr.com/photos/frabia/
Torna in cima
Messaggio privato HomePage   Rispondi citando
maverik84m
maverik84m
:: Esperto ::
R: 27 Ott 2010
Messaggi: 405
Punti ZM: 553
Località: Cremona

Messaggio Inviato: 3 Dic 2012 - 21:39
Goose80 ha scritto:
paolo_ ha scritto:
Ciao,
condivido le osservazioni di Zio, che ringrazio per l'estratto del libro.
Una piccola domanda per manublade:
Citazione:
Tu non lavori in M (benchè la macchina te lo dica).
Tu lavori a priorità di ISO e poi metti tempi e diaframmi che ti piacciono...
Non è proprio il manuale che si insegnava un tempo...

direi che quanto fa Victor è proprio questo, che però a me pare proprio il manuale che si insegnava un tempo quando chi scattava a pellicola non era l'eccezione ma la regola: gli ISO li detta la pellicola per i prossimi 36 scatti, e da lì non ci si sposta.
Poi a scelta si imposta un tempo e si regola il diaframma, o viceversa, seguendo le indicazioni dell'esposimetro e modificandole se e quando necessario. E' esattamente quello che fa Victor. O sono io che capisco male?

Poi io scatto al 90% in priorità di diaframmi col ditino sulla compensazione dell'esposizione, lo trovo così comodo...
Ciao, Paolo.


sulla pellicola avevi quegli iso, punto e stop.

se metti ISO Auto, la reflex mette gli iso che più ritiene opportuni, anche semplicemente cambiano di poco la porzione di scena esposta.

ma secondo me qui si sta andando fuori strada.

il nocciolo della questione non è M, Av, Tv o P, qualsiasi di queste modalità, se associata alla modalità di esposizione Matrix (o valutativa che dir si voglia), alla fine da sempre e comunque lo stesso identico risultato.

perchè? ovvio, in Matrix è la reflex che espone la foto per noi, e quindi non siamo altro che dei "giratori di rotelle" fino al punto in cui l'esposimetro ci dirà "OK"!

ben altra storia è capire e saper usare la modalità di esposizione spot o anche la media pesata al centro.

al di la del risultato, che alla fine è quello che conta a prescindere dalla modalità di scatto/esposizione usata, ritengo molto più "manuale" aver esposto in spot (magari dopo aver fatto 4-5 letture su punti diversi) e poi scattare in Av, piuttosto che scattare in M e seguire alla lettera le indicazioni dell'esposimetro settato su Matrix.

il tutto ovviamente dopo aver deciso quali sono gli iso a cui si vorrà lavorare, iso auto è una comodità che viene buona in poche e mirate occasioni.

Ciao,
Teo.


Già è tutto vero, e non posso non concordare, spesso ci si affida all'esposimetro e al classico "0" in centro per modo di dire "corretto",e la misurazione valutativa,poi guardi l'istogramma ,l'immagini è noti che c'è qualcosa che non và,non rispecchia ciò che immaginavi la verità è che bisogna leggere,documentarsi e cercare di applicare , spesso i termini di alcuni "testi" sono un pò ostili però pian pianino ...si cerca di migliorare ,grazie ancora dei consigli ,cercherò di capirli al meglio ed applicarli ,solo cosi si può migliorare veramente
grazie ZioVare , Teo & Company
Torna in cima
Messaggio privato   Rispondi citando
maverik84m
maverik84m
:: Esperto ::
R: 27 Ott 2010
Messaggi: 405
Punti ZM: 553
Località: Cremona

Messaggio Inviato: 6 Dic 2012 - 09:02
Io volevo insermi nel discorso per non aprire un altro topic, stò leggendo un libro sull esposizione , ma volevo togliermi un dubbio nell'utilizzo della misurazione "spot" questo tipo di misurazione copre circa 3,8% o poco meno del mirino , ma voglio fare un esempio pratico speriamo di esser chiaro Confused

devo fotografare un paesaggio , magari uso "av ,misurazione spot, iso (adatti alla scena),compensazione della esposizione,ecc.. misuro la luce in alcuni punti, ma il tono chiave medio non si trova in quel 3,8%, ma più a destra , quindi fuori da quel campo,in quel caso cosa faccio? se sposto il punto di maf qundi dal centro ad un altro punto misurera sempre come spot ?,A quel punto esco dall area del 3,8 % visto che non e più al centro.....
magari può sembrar banale ma me lo sono chiesto
grazie
Torna in cima
Messaggio privato   Rispondi citando
StefanoV
StefanoV
:: PRO ::
R: 4 Ott 2011
Messaggi: 709
Punti ZM: 1007
Località: Crotone


Facebook
Messaggio Inviato: 6 Dic 2012 - 09:52
maverik84m ha scritto:
Io volevo insermi nel discorso per non aprire un altro topic, stò leggendo un libro sull esposizione , ma volevo togliermi un dubbio nell'utilizzo della misurazione "spot" questo tipo di misurazione copre circa 3,8% o poco meno del mirino , ma voglio fare un esempio pratico speriamo di esser chiaro Confused

devo fotografare un paesaggio , magari uso "av ,misurazione spot, iso (adatti alla scena),compensazione della esposizione,ecc.. misuro la luce in alcuni punti, ma il tono chiave medio non si trova in quel 3,8%, ma più a destra , quindi fuori da quel campo,in quel caso cosa faccio? se sposto il punto di maf qundi dal centro ad un altro punto misurera sempre come spot ?,A quel punto esco dall area del 3,8 % visto che non e più al centro.....
magari può sembrar banale ma me lo sono chiesto
grazie


Non so se ho capito bene, ma in ognicaso sui paesaggi puoi usare la messa a fuoco manuale e settarla su infinito se hai tutto in iperfocale... e come misurazione puoi usare la ponderata centrale se il tono medio fai difficoltà a trovarlo.

Se invece ti chiedevi se lo spot funziona su ogni punto, mi pare che misuri solo sul punto centrare, perché appunto quelli sono punti di messa a fuoco solamente.. in ogni caso puoi misurare con il punto centrale dove vuoi, premi il tasto di blocco esposizione, ricomponi, rimetti a fuoco e scatti...

Spero di non aver capito male Laughing

____________________
Perché l'importante non è che fotocamera hai... ma con quanto VETRIL pulisci le lenti Very Happy

Nikon D5100 - Nikkor AI-S 35-70mm f/3.3-4.5 - Nikkor AF-S DX 18-105mm f/3.5-5.6 G VR - Tamron SP AF70-300 f/4-5.6 VC USD - Tamron AF Di SP 90mm Macro f/2.8

Questo è il mio blog sulla tecnologia: S.V. Design Blog

Torna in cima
Messaggio privato HomePage   Rispondi citando
zUorro
zUorro
:: GURU ::
R: 19 Set 2010
Messaggi: 8443
Punti ZM: 11403
Località: Moncalieri (TO)


Facebook
Messaggio Inviato: 6 Dic 2012 - 09:53
maverik84m ha scritto:
Io volevo insermi nel discorso per non aprire un altro topic, stò leggendo un libro sull esposizione , ma volevo togliermi un dubbio nell'utilizzo della misurazione "spot" questo tipo di misurazione copre circa 3,8% o poco meno del mirino , ma voglio fare un esempio pratico speriamo di esser chiaro Confused

devo fotografare un paesaggio , magari uso "av ,misurazione spot, iso (adatti alla scena),compensazione della esposizione,ecc.. misuro la luce in alcuni punti, ma il tono chiave medio non si trova in quel 3,8%, ma più a destra , quindi fuori da quel campo,in quel caso cosa faccio? se sposto il punto di maf qundi dal centro ad un altro punto misurera sempre come spot ?,A quel punto esco dall area del 3,8 % visto che non e più al centro.....
magari può sembrar banale ma me lo sono chiesto
grazie


il metodo migliore in iun paesaggio (che presuppone un certo tempo di lavoro perché non c'è particolare fretta e si può lavorare ad impostare i valori per un minuto intero!!! )

è utilizzare lo spot come se fosse un esposimetro e basta. Quindi si va in M e si misura l'espozione sulle alte luci, sulle ombre e sulle zone che ci interessa avere con alta leggibilità. ci si segna mentalmente la differenza di stop e si valuta l'eposizione indipendentemente dal punto selezionato.

Il lavoro in A presuppone che si sappia come lavora l'esposimetro.
L'esposimetro si posiziona a 0 quando l'eposizione ci permette di far raggiungere al punto selezionato il valore di grigio 18%
da qui possiamo trarre le nostre valutazioni.

Se vogliamo il bianco al limite dei bianchi dovremmo trovare un punto che sia il più vicino possibile ad un grigio 18% e BLOCCARE l'esposizione su quel punto. Naturalmente questo avviene con il pulsante di blocco dell'eposizione. (se poi vuoi anche bloccare la messa a fuoco devi impostarlo dal menù)

____________________
Federico
d700-FM2-Jaguara
Il mio Flickr

Torna in cima
Messaggio privato Invia email   Rispondi citando
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo  
Nuovo Topic    Rispondi
Risposta Veloce


 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
You cannot attach files in this forum
You can download files in this forum
Benvenuto sul forum di ZM!







Cerca
Scrivi una breve recensione di un prodotto.
Fujifilm X-T1
Fujifilm X-T1 La X-T1 è una macchina strepitosa, ce l'ho da qualche giorno ma le sensazioni sono più che ...
by Enea
Canon EF 50mm f/1.8 II
Canon EF 50mm f/1.8 II Un obiettivo economico e luminoso. Io l'ho tenuto per un paio di mesi e l'ho rivenduto perchè ...
by globe
Canon EF 100-400mm f/4.5-5.6L IS USM
Canon EF 100-400mm f/4.5-5.6L IS USM L'ho preso da nemmeno un anno usato,e già quando lo si afferra si capisce che è un carro ...
by globe

Galleria Fotografica
Time Machine
cinema
Creta - Spiaggia di Elafonisi
attraverso la lente
Creta - Baia di Plakia
uomo
Grecia - Isola di Koufonissi, il mulino al crepuscolo.
Evict capital not people
La fuga


Powered by phpBB © 2001, 2012 phpBB Group