Bambini

Bambini
Tutti i Diritti Riservati - Riproduzione Vietata

Sponsored Links
Commento dell'autore
Ho voluto postare questa foto, anche se non "perfetta".
L'ho ritrovata nell'hd.
E' una foto fatta nel Karakhorum, zona Hunza.
Siamo sopra Karimabad, il capoluogo, sui 3,000 mt.
L bambina a sx aveva una bella congiuntivite, frequentissima in quei luoghi.
Avevamo scorte di colliri vari e davamo a chi trovavamo le goccie.
Il dispensario della zona, e' completamente in terra battuta,vengono da Gilgit una volta alla settimana e funge da tutto, anche da sala parto- oddio, nascono 7 giorni su 7 -.
Da quei tempi ci sono stati almeno tre grandissimi terremoti,una grande alluvione e la guerra - siamo al confine tra Afghanistan,Pakistan,India, Cina, Ex Russia,non ha dato tregua negli ultimi 20 anni.
Speriamo bene.
Daniele.
Trovi questa foto in:
Reportage
Venezia non ducale
Downtown
Carovana
Il matto del villaggio
Sheesh Mahal
Dot [ minicontest Meteo ]
Romanticismo gotico
4603
ARROWS
Via dalla Grand Central
Movimento ginnico
In citta'
Passi
Una sera, un treno.
La scala
Alcuni dei seguenti commenti potrebbero essere stati tradotti con Google Translate   Google Translate
M31
Msgs: 14055
M31 dice:   -  Mostra versione inglese
Inviato: 21 Gen 2016 - 09:58
Bella testimonianza. Molto curata e descrittiva la didascalia Pensando all'opulenza in cui spesso viviamo noi occidentali, mi convinco sempre più che al mondo ci siano ancora troppe ingiustizie...purtroppo Sad Bravo! Smile Ciao!

Gigi
DT59
Msgs: 3021
DT59 dice:   -  Mostra versione inglese
Inviato: 21 Gen 2016 - 11:36
Ciao Gigi.
Grazie della visita e del commento.
Uno di quei bambini era il filgio di chi ci ospitava a casa.
11 figli........La loro economia e' basata sulle albicocche, il loro cibo sacro.
Essiccate vengono usate dalla farmacologia - naturale- all'alimentazione come base.
Quando andammo ci regalo' , come dono preziosissimo un sacco con 2 kg di albicocche secche - il massimo dono per la loro cultura.
Una cosa che , ancor oggi a distanza di tanti anni , a pensarci mi vengono le lacrime agli occhi.
Daniele.
Antonio Esposito
Msgs: 18969
Antonio Esposito dice:   -  Mostra versione inglese
Inviato: 21 Gen 2016 - 11:37
M31 ha scritto:
Bella testimonianza. Molto curata e descrittiva la didacalia Pensando all'opulenza in cui spesso viviamo noi occidentali, mi convinco sempre più che al mondo ci siano ancora troppe ingiustizie...purtroppo Sad Bravo! Smile Ciao!

Gigi


Condivido.
juanlucas
Msgs: 2447
juanlucas dice:   -  Mostra versione inglese
Inviato: 21 Gen 2016 - 12:23
A questo tipo di immagine non è richiesta la perfezione, in quanto volta a documentare.
E come documento, sì, è perfetto.
Ottimo scatto, frutto di un'esperienza (viaggio) da me fortemente invidiato
DT59
Msgs: 3021
DT59 dice:   -  Mostra versione inglese
Inviato: 21 Gen 2016 - 13:19
A volte penso cosa potrei fare oggi, dopo tanti anni che faccio fotografia, con tanta esperienza in piu', con le attrezzature che ci sno oggi.
La macchina era una Pentax Mx, la lente un 50 1.7 Pentax.
Qualche foto, anche qui su Zm, erano fatte con il Pentax 100 2,8 , bella lente , superiore a questa qui.
Le dia erano delle Fuji 100 , non ricordo cosa, con una grana grossissima.
La Velvia non la compravo, costava troppo e a 50 asa era difficile fotografare.
L'anno dopo per un viaggio in India la usai ed era favolosa.
Daniele.
nuala
Msgs: 992
nuala dice:   -  Mostra versione inglese
Inviato: 21 Gen 2016 - 14:51
Commento e foto toccanti ...a riprova che l'ingiustizia è padrona del mondo Sad !
Complimenti per la testimonianza
sergiosenior
Msgs: 5247
sergiosenior dice:   -  Mostra versione inglese
Inviato: 21 Gen 2016 - 20:47
Speriamo veramente bene per questi splendidi bimbi.Bellissima e tenera immagine che lascia una stretta al cuore.
DT59
Msgs: 3021
DT59 dice:   -  Mostra versione inglese
Inviato: 21 Gen 2016 - 20:54
Ciao Sergio.
Si, e' quello che penso quando vedo queste foto.
Detti l'indirizzo ad un mio collega di lavoro che fece un viaggio estremo in quelle zone - indirizzo e' una parola "strana" diciamo l'indicazione per arrivare in quel villaggioe cercare di Gulem, il babbo del bambino.
Fu ospite anche lui, aveva la foto che mandai a lui, di noi insieme alla sua famiglia ed una lettera che spedi' insieme.
Ricordi bellissimi, intensi , e spero per questi bambini che ormaiu sono adulti, sono passati 26 anni!!!!
Daniele.
Seppl99
Msgs: 7000
Seppl99 dice:   -  Mostra versione inglese
Inviato: 21 Gen 2016 - 21:53
Caro Daniele, si usa dire, riempiendo gli album di foltografie, "più tardi vivrò dei miei ricordi". Ho una collezione di album pieni di ricordi (prodotti da una "Retina", scattavo sempre e solo f/11 1/125° Very Happy). Ho smesso di sfogliarli, ogni volta che lo faccio è come se un po' della mia vita se ne vada. Eppure quando quei ricordi li ho vissuti la felicità era incontenibile. Consiglierei di non collezionare album di fotografie. Più tardi non si ha il coraggio di bruciarli.
Questo è ciò che mi ha suggerito la tua splendida fotografia.
Un saluto.
DT59
Msgs: 3021
DT59 dice:   -  Mostra versione inglese
Inviato: 21 Gen 2016 - 23:37
Seppl99 ha scritto:
Caro Daniele, si usa dire, riempiendo gli album di foltografie, "più tardi vivrò dei miei ricordi". Ho una collezione di album pieni di ricordi (prodotti da una "Retina", scattavo sempre e solo f/11 1/125° Very Happy). Ho smesso di sfogliarli, ogni volta che lo faccio è come se un po' della mia vita se ne vada. Eppure quando quei ricordi li ho vissuti la felicità era incontenibile. Consiglierei di non collezionare album di fotografie. Più tardi non si ha il coraggio di bruciarli.
Questo è ciò che mi ha suggerito la tua splendida fotografia.
Un saluto.
Ciao.
Eh, si.
Hai ragione, a volte i ricordi sono un po' parte di te stesso.
Il bello , poi, e' che ti vengono a mente anche le persone che non hai fotografato, di cui hai frammenti nella mente, e spesso in quei luoghi possono essere crudi,duri.
Ritornano nella mente , ti stringi nelle spalle.
Daniele.
Seppl99
Msgs: 7000
Seppl99 dice:   -  Mostra versione inglese
Inviato: 21 Gen 2016 - 23:39
DT59 ha scritto:
Seppl99 ha scritto:
Caro Daniele, si usa dire, riempiendo gli album di foltografie, "più tardi vivrò dei miei ricordi". Ho una collezione di album pieni di ricordi (prodotti da una "Retina", scattavo sempre e solo f/11 1/125° Very Happy). Ho smesso di sfogliarli, ogni volta che lo faccio è come se un po' della mia vita se ne vada. Eppure quando quei ricordi li ho vissuti la felicità era incontenibile. Consiglierei di non collezionare album di fotografie. Più tardi non si ha il coraggio di bruciarli.
Questo è ciò che mi ha suggerito la tua splendida fotografia.
Un saluto.
Ciao.
Eh, si.
Hai ragione, a volte i ricordi sono un po' parte di te stesso.
Il bello , poi, e' che ti vengono a mente anche le persone che non hai fotografato, di cui hai frammenti nella mente, e spesso in quei luoghi possono essere crudi,duri.
Ritornano nella mente , ti stringi nelle spalle.
Daniele.

 
Invia un commento Torna su ↑
Commenta questa foto! Basta registrarsi al forum di zmphoto. Clicca QUI.
Facebook
 
DT59  
Pubblicità
Data Invio
21 Gen 2016 - 09:44
Visite
Oggi: 0 - Totale: 263
Categoria: Reportage
Dati EXIF
Marca: NIKON   Modello: Nikon SUPER COOLSCAN 5000 ED
Tempo: sec   Diaframma: f
Focale: mm   ISO: ISO
Flash: Flash On    
Thumb (?)
Altre foto con gli stessi TAG
Un mattino raggiante
La via dell'acqua
Scala blu
confusione relativa
Nuovi amori
Sgorate
La piena
Strike
Donna con vaso
Sheesh Mahal
Sweet Venezia
I retoni di Bocca d'Arno
Prospettiva di donna
OCCHIO
Il taglio della torta
Fiery sky
Orchidea
Definiteness
Blu in citta'
Welcome the Light
red sunset


Direttore Responsabile Marco Zanirato
ZMPHOTO è testata giornalistica registrata presso il tribunale di Monza, n. 1934 del 1/12/2008
Copyright © 2003-2016 zmphoto.it Tutti i diritti riservati.
ISSN 1827-3653 - P.IVA 04865660965
Condizioni d'Uso & Privacy
Contatti