Equisetum arvense

Equisetum arvense
Tutti i Diritti Riservati - Riproduzione Vietata

Sponsored Links
Commento dell'autore
Nome comune Coda di Cavallo: è una pianta erbacea perenne di colore verde scuro con foglie squamose saldate al fusto come un collare. Habitat nei luoghi umidi , fiorisce da marzo a maggio. Ha proprietà farmaceutiche. Ricca di sali di ferro, potassio, manganese e sali minerali.
Trattasi di diapositiva duplicata. A cui è stata applicata con Photoshop una leggera sfocatura di diaframma sul fianco sinistro in alto, poiché la diapositiva era molto rovinata. L'effetto Boken è rimasto fedele all'originale......
Trovi questa foto in:
Piante & Fiori
Sempervivum
Equisetum arvense
Fiori di carciofo
Pistilli
Taraxacum  Officinalis
3 Fiori
Gladiolo
il Pioppo Nero (Cipressino)
Ultimo raggio
La Regina delle Alpi
La Regina delle Alpi
Le sfumature della rosa
Le 4 Ninfee
Papaveri
Giallo d'autunno
Alcuni dei seguenti commenti potrebbero essere stati tradotti con Google Translate   Google Translate
Antonio Esposito
Msgs: 18134
Antonio Esposito dice:   -  Mostra versione inglese
Inviato: 14 Mag 2016 - 17:05
Bella mi piace. Pianta ricca di silicio.
giuseppepellegrinimn
Msgs: 1702
giuseppepellegrinimn dice:   -  Mostra versione inglese
Inviato: 16 Mag 2016 - 21:30
Grazie Antonio, per completezza contiene anche magnesio e calcio acido malico e ossalico, tannino, resina, sostanza amara. Si usano solo i fusti fertili appena spuntano dal terreno e si raccolgono come gli asparagi. Così la coda cavallina non trova molte applicazioni in cucina se non in piccola aggiunta come ingredienti nei minestroni, per arricchirne il contenuto di minerali. Grazie per il Like
Antonio Esposito
Msgs: 18134
Antonio Esposito dice:   -  Mostra versione inglese
Inviato: 17 Mag 2016 - 07:24
giuseppepellegrinimn ha scritto:
Grazie Antonio, per completezza contiene anche magnesio e calcio acido malico e ossalico, tannino, resina, sostanza amara. Si usano solo i fusti fertili appena spuntano dal terreno e si raccolgono come gli asparagi. Così la coda cavallina non trova molte applicazioni in cucina se non in piccola aggiunta come ingredienti nei minestroni, per arricchirne il contenuto di minerali. Grazie per il Like


Le massaie la usavano a mo di paglietta per pulire le pentole metalliche proprio per l' alto contenuto di minerali delicatamente abrasivi. Se non sbaglio è anche un ottimo rimedio per le emorroidi.
giuseppepellegrinimn
Msgs: 1702
giuseppepellegrinimn dice:   -  Mostra versione inglese
Inviato: 19 Mag 2016 - 21:49
Le massaie la usavano a mo di paglietta per pulire le pentole metalliche proprio per l' alto contenuto di minerali delicatamente abrasivi. Se non sbaglio è anche un ottimo rimedio per le emorroidi.[/quote]
Antonio da te c'è solo e sempre da imparare. Sono due cose che non sapevo. Grazie
yoctox
Msgs: 6014
yoctox dice:   -  Mostra versione inglese
Inviato: 20 Mag 2016 - 16:22
ho letto con piacere le argomentazioni botaniche. Tra l'altro queste foto servono anche a condividere esperienze e diffondere la cultura in tutti i campi. Tornando alla foto direi che è completamente errata nella MAF
giuseppepellegrinimn
Msgs: 1702
giuseppepellegrinimn dice:   -  Mostra versione inglese
Inviato: 25 Mag 2016 - 18:26
yoctox ha scritto:
ho letto con piacere le argomentazioni botaniche. Tra l'altro queste foto servono anche a condividere esperienze e diffondere la cultura in tutti i campi. Tornando alla foto direi che è completamente errata nella MAF
Mi scuso per il ritardo nella risposta in quanto ho reperito i dati della Dia: Epd 200 asa, ottica 85mm f 1,4 (planar T) probabilmente 1/30 o 1/60 a mano libera: diaframma f 5,6. per ottenere e ridurre la profondità di campo ed ottenere l'effetto Boken. Lo sfondo aveva ALCUNI punti luce assai luminosi. Pur focheggiando sul soggetto in primo piano ritengo si sia manifestata un'aberrazione sferica... e quindi non tutti i punti luce che arrivano sull'obiettivo sono sullo stesso piano (qui piano pellicola). Quindi i raggi di luce sono su piani diversi a causa delle lenti circolari.
 
Invia un commento Torna su ↑
Commenta questa foto! Basta registrarsi al forum di zmphoto. Clicca QUI.
Facebook
 
Pubblicità
Mi Piace
Ingrandisci - Bigger Version
Data Invio
12 Mag 2016 - 19:14
Visite
Oggi: 0 - Totale: 176
Categoria: Piante & Fiori
Thumb (?)
Altre foto con gli stessi TAG
petali
Goccia #4
Ancora mele...
Enorme goccia di rugiada o piccola fogliolina?
Lacrime di Papavero
Fresco abbraccio
Delicati Equilibri
sfera
Chiesetta tra i monti e strega
PRECIOUS DROPS
Giocando  con  l'acqua
STADIO
Piazza Riforma
Gocce
La fuori c'è un mondo....
Prima pioveva
un soffio di rugiada
Rugiada
Foglie di rosa
Giocando con le gocce 2
Equisetum arvense


Direttore Responsabile Marco Zanirato
ZMPHOTO è testata giornalistica registrata presso il tribunale di Monza, n. 1934 del 1/12/2008
Copyright © 2003-2016 zmphoto.it Tutti i diritti riservati.
ISSN 1827-3653 - P.IVA 04865660965
Condizioni d'Uso & Privacy
Contatti