Amhed e la sua moto

Amhed e la sua moto
Tutti i Diritti Riservati - Riproduzione Vietata

Sponsored Links
Trovi questa foto in:
Street
L'attesa
L'arte del curvare e la sua plasticità
E' rinato l'Uomo Ragno?
In bici con mammà sulla ciclabile
In posa
Prova su strada
Un colpo di vento
In attesa di attraversare
Matrimoni in crisi?
Stazione Valle Aurelia: aspettando il treno dei desideri
G come Giungla
Pulizia delle strade (col sole in fronte)
Chi guarda e chi no
Grinta
Dopo una notte di pioggia
Alcuni dei seguenti commenti potrebbero essere stati tradotti con Google Translate   Google Translate
yoctox
Msgs: 6473
yoctox dice:   -  Mostra versione inglese
Inviato: 2 Set 2016 - 22:26
Con due passi indietro era meglio
zizo
Msgs: 365
zizo dice:   -  Mostra versione inglese
Inviato: 3 Set 2016 - 08:07
yoctox ha scritto:
Con due passi indietro era meglio

Grazie della visita e del commento.
Si è vero ma ti spiego come è andata, il soggetto è uno dei cugini del titolare di un negozio di orto frutta, a Roma diremmo "fruttarolo", che si stava riposando sul suo nuovo scooter, io ero lì a far la spesa, quando l'ho visto, ho tirato fuori la X70 che porto sempre con me dicendogli "aho mo te faccio una foto" e ho scattato.
Purtroppo lui ha assunto subito l'espressione del ritratto , ma io ho scattato fidandomi del 28mm senza guardare nel visore da buon appassionato di street...e gli ho tagliato i piedi.
Ma stai pur certo che al prossimo agguato, terrò conto di quanto è successo e tenterò di non tagliare nulla.
Ciao
Italo
elettrico
Msgs: 7688
elettrico dice:   -  Mostra versione inglese
Inviato: 3 Set 2016 - 14:34
Come detto in altre foto, una inquadratura più curata avrebbe giovato. Capisco che vada contro la tua filosofia, ma se le macchina hanno dei sistemi di mira, credo non sia proibito usarli.

Proprio oggi pomeriggio, mi stavo rileggendo 'le regole del caso' di Willy Ronis. Consiglio a tutti quelli che si cimentano in questo genere di studiarlo per bene.

zizo
Msgs: 365
zizo dice:   -  Mostra versione inglese
Inviato: 12 Set 2016 - 09:59
elettrico ha scritto:
Come detto in altre foto, una inquadratura più curata avrebbe giovato. Capisco che vada contro la tua filosofia, ma se le macchina hanno dei sistemi di mira, credo non sia proibito usarli.

Proprio oggi pomeriggio, mi stavo rileggendo 'le regole del caso' di Willy Ronis. Consiglio a tutti quelli che si cimentano in questo genere di studiarlo per bene.
Yuri cio, conosco l'argomento, ma non sono daccordo con i teorici, E questo te lo dico perché l'ho sperimentato nella vita, nell'industria dove lavoravo in campo aerospaziale. Io sono per cultura e titoli di studio un fisico, purtroppo molte volte ho dovuto adattare la teoria alla realtà.
Te la ripeto così: perché rinunciare a catturare un soggetto interessante, perché non è possibile avere l'inquadratura teoricamente perfetta?
Ovvero, la foto ritrae quello che si vede davanti l'obbiettivo, ma il contorno o quello che c'è di dietro?
Avrei potuto avere un burrone dove sarei precipitato con un passo in più, oppure come nel caso delle cassette di frutta, oppure un muro. Certo che gli avrei potuto dirgli "sposta il motorino piuttosto che tira su i piedi fino a quando te lo dico io ecc.
Ma allora è un ritratto e non una foto da street.
Questo per dirti che ho ben guardato lo schermo della macchina, ma la foto o la fai al volo o diventa un ritratto seppur immerso nel suo ambiente.
Peraltro ho visto alcuni autori, che hanno pubblicato foto evidentemente mosse o leggermente sfocate, solo perché per loro erano interessanti e valeva la pena di essere catturato a tutti i costi.
Con buona pace di Willy Ronis.
Cmq Yuri non te la prendere se non sono daccordo con il tuo pensiero, la foto nella sua oggettività di cattura, è sempre una cosa soggettiva nell'interpretarla nel suo insieme di contenuto e tecnica.
D'altra parte, per come la vedo io "la soggettività è l'oggettività dei molti, ma non è una verità assoluta"
Ciao
Italo


elettrico
Msgs: 7688
elettrico dice:   -  Mostra versione inglese
Inviato: 12 Set 2016 - 10:12
ma io non me la prendo affatto.
anzi, siamo qua proprio per confrontare punti di vista differenti.
altrimenti sai che palle: 'bella', 'ottima', 'complimenti', 'fantastica'.

abbiamo il nostro punto di vista e ce lo teniamo ben stretto.
però, quello che voglio dire, è che se in qualche modo la foto non fosse stata interessante, saremmo passati oltre senza lasciare traccia. invece no, l'abbiamo osservata, commentata e criticata. esponendo punti di vista differenti.

la 'spontaneità' nella foto non è solo data dal fatto di scattare all'insaputa.
ci si può relazionare con un soggetto, senza per forza che sia in posa.
l'attimo bressoniano, non va solo 'colto' ma va anche cercato.
è un tipo di approccio.

poi molto probabilmente cerchiamo la stessa cosa ma percorriamo strade diverse per arrivarci.
è uno dei tanti stili della fotografia.
infatti per me è inconcepibile il tuo metodo come per te lo è il mio.

mi scuso però di una cosa e ci tengo a farlo:
molto spesso, specie in questo tipo di foto, si tende a dare il proprio punto di vista. 'io avrei fatto' 'io sarei stato' 'io mi sarei messo'.
ma non eravamo lì al momento dello scatto. non possiamo conoscere le variabili.

è solo puor parler.
zizo
Msgs: 365
zizo dice:   -  Mostra versione inglese
Inviato: 13 Set 2016 - 08:23
elettrico ha scritto:
ma io non me la prendo affatto.
anzi, siamo qua proprio per confrontare punti di vista differenti.
altrimenti sai che palle: 'bella', 'ottima', 'complimenti', 'fantastica'.

abbiamo il nostro punto di vista e ce lo teniamo ben stretto.
però, quello che voglio dire, è che se in qualche modo la foto non fosse stata interessante, saremmo passati oltre senza lasciare traccia. invece no, l'abbiamo osservata, commentata e criticata. esponendo punti di vista differenti.

la 'spontaneità' nella foto non è solo data dal fatto di scattare all'insaputa.
ci si può relazionare con un soggetto, senza per forza che sia in posa.
l'attimo bressoniano, non va solo 'colto' ma va anche cercato.
è un tipo di approccio.

poi molto probabilmente cerchiamo la stessa cosa ma percorriamo strade diverse per arrivarci.
è uno dei tanti stili della fotografia.
infatti per me è inconcepibile il tuo metodo come per te lo è il mio.

mi scuso però di una cosa e ci tengo a farlo:
molto spesso, specie in questo tipo di foto, si tende a dare il proprio punto di vista. 'io avrei fatto' 'io sarei stato' 'io mi sarei messo'.
ma non eravamo lì al momento dello scatto. non possiamo conoscere le variabili.

è solo puor parler.

Su questo concordo con Te carissimo Yuri, anche perché se frequentiamo questo sito, è perché vogliamo crescere, confrontarci, scambiarci idee ed impressioni.
Vedi, la street photography è molto difficile percorrerla. Prova ne sia, quì vorrei che qualcuno dei moderatori intervenisse smentendomi, che finora non ho visto una foto di street etichettata come Top. Molti ritratti, nudi paesaggi e qualche still photography. Ma street a me risulta nulla di nulla. Ergo il più bistrattato ed abusato stile di foto risulta essere anche il più difficile. I soggetti interessanti sul sito ci sono, qualche foto azzeccata anche come costruzione sicuramente pure, e magari racconterà pure una storia, ma farne una da suscitare l'entusiasmo della platea è moolto difficile a quanto pare.
Tu che ne pensi Yuri?
Italo
elettrico
Msgs: 7688
elettrico dice:   -  Mostra versione inglese
Inviato: 13 Set 2016 - 16:59
ne penso che io ho una mia idea sulla street (termine che francamente odio) e cioè che il 99,9% delle foto che vengono definite tali, non lo sono affatto.

sono semplici foto sparate a casaccio per la strada, molte volte semplicemente a passanti che non stanno facendo niente di rilevante se non essere, per l'appunto, in strada.
si fa un bianco e nero (molto spesso direttamente in macchina) ed il gioco è fatto.

Ecco quello che oggi è la cosiddetta street.

Molti dei grandi del passato si staranno rivoltando nella tomba.
io la vedo in modo completamente diverso: la street è un modo di intendere la fotografia a sè stante. perchè se da un lato si deve cogliere quello che ci si para davanti, dall'altro, si deve avere la capacità di coglierlo ma, anche, di costruirselo. di far si che accada.

Fare questo genere di foto è difficile, molto difficile. ci vuole un misto di capacità e fortuna, oltre ad un occhio ben allenato.
E quello che entusiasma la massa è ben distante dall'essere qualcosa di 'buono'.

per me una buona foto di street (quanto odio il modo in cui è utilizzato questo termine!!) deve avere un messaggio. deve fermare l'accadere di qualcosa. deve mostrare qualcosa.

altrimenti è una delle famose 'foto inutili'.
che chiaramente tutti facciamo, eh, nessuno escluso!
zizo
Msgs: 365
zizo dice:   -  Mostra versione inglese
Inviato: 13 Set 2016 - 18:55
elettrico ha scritto:
ne penso che io ho una mia idea sulla street (termine che francamente odio) e cioè che il 99,9% delle foto che vengono definite tali, non lo sono affatto.

sono semplici foto sparate a casaccio per la strada, molte volte semplicemente a passanti che non stanno facendo niente di rilevante se non essere, per l'appunto, in strada.
si fa un bianco e nero (molto spesso direttamente in macchina) ed il gioco è fatto.

Ecco quello che oggi è la cosiddetta street.

Molti dei grandi del passato si staranno rivoltando nella tomba.
io la vedo in modo completamente diverso: la street è un modo di intendere la fotografia a sè stante. perchè se da un lato si deve cogliere quello che ci si para davanti, dall'altro, si deve avere la capacità di coglierlo ma, anche, di costruirselo. di far si che accada.

Fare questo genere di foto è difficile, molto difficile. ci vuole un misto di capacità e fortuna, oltre ad un occhio ben allenato.
E quello che entusiasma la massa è ben distante dall'essere qualcosa di 'buono'.

per me una buona foto di street (quanto odio il modo in cui è utilizzato questo termine!!) deve avere un messaggio. deve fermare l'accadere di qualcosa. deve mostrare qualcosa.

altrimenti è una delle famose 'foto inutili'.
che chiaramente tutti facciamo, eh, nessuno escluso!


Yuri caro, anche quì non sono molto daccordo, tanto per farne una nuova, la foto di street , serve anche a documentare il tempo in cui viviamo, in questo caso, sapevo quanto il soggetto, fosse contento del suo primo acquisto importante in terra straniera, un mezzo di locomozione tutto suo, è il primo gradino di ascesa nel sociale, un ragazzo emigrato giovane che con il suo lavoro è riuscito ad ottenere qualcosa d'importante, tieni conto che questi ragazzi, inviano gran parte delle risoerse alle loro famiglie che vivono in aree economicamente disagiate e col quel poco di risparmi che gli è rimasto, euro dopo euro, dopo due anni si è comprato il suo motorino.
Oppure la fila di turisti che ti passa davanti, in fila indiana in sella delle cosiddette bighe elettriche con cui girano per il centro della città, non c'è un messaggio, ma è una testimonianza per i posteri di come eravamo . Oggi ci pare tutto scontato ma in futuro? Ecco per me la foto di strada, te lo dico in italiano, serve anche come documentazione.
Ciao
Italo
elettrico
Msgs: 7688
elettrico dice:   -  Mostra versione inglese
Inviato: 13 Set 2016 - 20:04
Aspetta, non fraintendermi.
Non mi riferivo alle tue foto. E men che meno a questa in particolare.
Il mio era un discorso più ampio e generale.
Sono pienamente d'accordo con te sul fatto che la fotografia di strada è anche (e soprattutto) documentazione.

Non a caso uno dei miei lumi è Gardin.

Quindi direi che la visione più generale della fotografia di documento ci accomuna.
zizo
Msgs: 365
zizo dice:   -  Mostra versione inglese
Inviato: 14 Set 2016 - 15:27
Yuri non ti ho frainteso, ho fatto solo il caso delle mie foto perché conosco bene il motivo per cui le ho scattate, oh motivazioni valide per me eh, e per portarle in esempio senza tirare in ballo i grandi fotografi.
Sì direi che abbiamo la stessa visione delle foto quello che non ci accomuna è il modo di come lo mettiamo in pratica, su questo abbiamo già scritto una marea di parole.
Mi sarebbe comunque piaciuto sentire altre versioni sull'argomento da parte di altri amici del forum, ma evidentemente forse l'argomento non interessa più di tanto, mah.
Ciao Yuri .
Italo
elettrico
Msgs: 7688
elettrico dice:   -  Mostra versione inglese
Inviato: 14 Set 2016 - 15:48
beh... proviamo a chiedere.
apro topic apposito.
elettrico
Msgs: 7688
elettrico dice:   -  Mostra versione inglese
Inviato: 14 Set 2016 - 15:53
QUA il topic per dire la vostra...
Seppl99
Msgs: 6920
Seppl99 dice:   -  Mostra versione inglese
Inviato: 14 Set 2016 - 17:20
.. Posso essere d'accordo su tutto ciò che è stato scritto sia da "Zizo" che da Jury, non posso dare ragione a uno o all'altro, ma una opinione certa me la sono fatta: Una foto di strada (Street) con un piede tagliato difficilmente potrà trovare collocazione fra le Top.
Difficilissimo raccontare con un'istantanea, lo si sa, ma se si vuol provare non si deve cercare scusanti per giustificare alcunché.
È più facile "raccontare" con il paesaggio; facciamolo il paesaggio che poi ci scriviamo sotto (come faccio io) quello che voglio per arricchirlo di significati.
Ritengo che la fotografia come tutte le arti figurative non debba prescindere dall'estetica.
Fotografare tagliando i piedi non va, non è una scusante la street, la quale richiede mooolta fortuna oltre che bravura, e se vogliamo dedicarci dobbiamo accettarne le difficoltà, e se non le accettiamo finiamo out. Mai nelle Top.
zizo
Msgs: 365
zizo dice:   -  Mostra versione inglese
Inviato: 14 Set 2016 - 18:41
Seppl99 ha scritto:
.. Posso essere d'accordo su tutto ciò che è stato scritto sia da "Zizo" che da Jury, non posso dare ragione a uno o all'altro, ma una opinione certa me la sono fatta: Una foto di strada (Street) con un piede tagliato difficilmente potrà trovare collocazione fra le Top.
Difficilissimo raccontare con un'istantanea, lo si sa, ma se si vuol provare non si deve cercare scusanti per giustificare alcunché.
È più facile "raccontare" con il paesaggio; facciamolo il paesaggio che poi ci scriviamo sotto (come faccio io) quello che voglio per arricchirlo di significati.
Ritengo che la fotografia come tutte le arti figurative non debba prescindere dall'estetica.
Fotografare tagliando i piedi non va, non è una scusante la street, la quale richiede mooolta fortuna oltre che bravura, e se vogliamo dedicarci dobbiamo accettarne le difficoltà, e se non le accettiamo finiamo out. Mai nelle Top.

Un bel commento ben ponderato, non c'è che dire carissimo e devo dire che speravo che entrassi nella discussione.
Tu, posso darti del tu? Tu che mi segui attentamente, sai che molte volto posto le mie foticchie, non tanto per avere like,né tantomeno per avere la pretesa di avere la famosa targhetta di Top photo, ma per far vedere delle curiosità o come in questo caso raccontare qualcosa. Prova ne sono i vari cartelli curiosi che ogni tanto posto sul sito, come l'antico cartello che ho trovato e fotografato nel paese di Villetta Barrea. Questo mi spinge molte volte a postare foto che non sono apprezzabili come esecuzione, ma credimi il più delle volte, le condizioni al contorno non mi permettono di fotografare in modo corretto. Che fare? E' più forte di me postarle, se ritengo che possano suscitare l'interesse di qualcuno. Ovviamente senza pretendere che piacciano.
Anzi io m'intristico se sono viste da pochi, anche se poi devo subire critiche, le metto nella mia esperienza per poter fare meglio la prossima volta.
Per quanto riguarda corredare la foto con una breve descrizione, non posso che darti ragione, dato che visitando la mostra di Berengo Gardin, ho notato che oltre al titolo, in alcune foto il maestro ha aggiunto una descrizione del perché ha eseguito la sua Foto e le condizioni al contorno.
Ciao e grazie di essere entrato nella mia discussione con il caro Yuri.
Italo

Seppl99
Msgs: 6920
Seppl99 dice:   -  Mostra versione inglese
Inviato: 14 Set 2016 - 18:58
Caro amico il tuo "tu" non può che farmi piacere Very Happy Very Happy
Ancora una volta non posso contraddirti, in fondo tutti fotografiamo per gioia e godimento del nostro Hobby, e allora se non ci fosse piacere....... Rolling Eyes Rolling Eyes
E poi caro amico pensa a quel giorno che la fortuna ti darà una mano e potrai ammirare una tua Steet in B&W collocata fra le TOP. E se pure non succedesse .... pensa che è una vita che ti godi, e a ragione, a fotografare come piace a te
Un cordiale saluto con abbraccio per il "tu"
zizo
Msgs: 3003
DT59 dice:   -  Mostra versione inglese
Inviato: 14 Set 2016 - 19:03
Ciao.
Ho scritto anche nel topic di Elettrico.
In parte c'e' ragione da tutte e due le tesi.
Certo che Elettrico quando dice che a minchiam, se ne possono fare milioni al giorno, e' vero e passano inosservate se non dicono niente - ovvio, a giudizio di chi legge la foto -.
Questa , trovo che sia interessante per l'intesa con Zizo anche se si poteva fare un po' meglio dato l'immobilita'del soggetto.
Daniele.
zizo
Msgs: 365
zizo dice:   -  Mostra versione inglese
Inviato: 15 Set 2016 - 07:25
DT59 ha scritto:
Ciao.
Ho scritto anche nel topic di Elettrico.
In parte c'e' ragione da tutte e due le tesi.
Certo che Elettrico quando dice che a minchiam, se ne possono fare milioni al giorno, e' vero e passano inosservate se non dicono niente - ovvio, a giudizio di chi legge la foto -.
Questa , trovo che sia interessante per l'intesa con Zizo anche se si poteva fare un po' meglio dato l'immobilita'del soggetto.
Daniele.

Uhm Daniele, purtroppo la foto è stata fatta al volo, in certi scatti chiedo sempre il permesso di farllo, ma faccio le foto mentre il soggetto si mette in posa (in questo caso avevo impostato a Iso 1000 per avere un tempo breve di scatto), proprio per non avere un soggetto in posa (scusate la ripetizione ma in questo momento non mi viene in mente un sinonimo). Per cui avendo il soggetto, che ancora si sistema come meglio crede, posso incorrere in questi grossolani errori d'impostazione dell'immagine.
Allora mi dirai perché postarla? L'ho già detto e ripetuto mi piaceva la storia da raccontare, niente di più.
Ciao Daniele
Paoloangelillo
Msgs: 4579
Paoloangelillo dice:   -  Mostra versione inglese
Inviato: 15 Set 2016 - 13:14
non ho letto ancora il topic ma intervengo su questa foto.

detto sinceramente, messa così non ha molto di interessante per me perché il ragazzo non sta facendo nulla di particolare.
foto simili diventano interessanti come documento se vengono corredate da una storia come la fatica che Amhed ha fatto per comprarsi il motorino. ma a questo punto mi chiedo il perchè di questo metodo di scatto che sta a metà fra il rubato e il posato.
se Amhed fosse stato intento a fare qualcosa di "strano", che in una foto spiccherebbe subito, avrebbe senso il "rubare" lo scatto (e magari dirglielo dopo) ma perché avvertirlo prima e poi rubare uno scatto a metà? tanto valeva che aspettassi la posa per curare anche meglio l'inquadratura, no? ci aggiungevi la didascalia ed era fatta...
zizo
Msgs: 365
zizo dice:   -  Mostra versione inglese
Inviato: 15 Set 2016 - 19:04
Paoloangelillo ha scritto:
non ho letto ancora il topic ma intervengo su questa foto.

detto sinceramente, messa così non ha molto di interessante per me perché il ragazzo non sta facendo nulla di particolare.
foto simili diventano interessanti come documento se vengono corredate da una storia come la fatica che Amhed ha fatto per comprarsi il motorino. ma a questo punto mi chiedo il perchè di questo metodo di scatto che sta a metà fra il rubato e il posato.
se Amhed fosse stato intento a fare qualcosa di "strano", che in una foto spiccherebbe subito, avrebbe senso il "rubare" lo scatto (e magari dirglielo dopo) ma perché avvertirlo prima e poi rubare uno scatto a metà? tanto valeva che aspettassi la posa per curare anche meglio l'inquadratura, no? ci aggiungevi la didascalia ed era fatta...

La foto non è rubata, ma che brutta definizione, ne posata è anticipata Cool Cool -
Cmq nun l'avessi mai messa!
Sono contento che almeno si sono risvegliati tutti i maestri che frequentano questo sito, che stava diventando noioso.
E' vero dovevo mettere la didascalia, ma tanto era una foto sbagliata e i maestri mi avrebbero criticato comunque.
Il soggetto non faceva nulla di particolare,stava fiero sulla sua moto ed io tornavo a casa quando l'ho visto.
Gli ho detto bello il motorino e lui mi ha detto "vero me lo sono fatto finalmente!" e io "aspetta che te scatto una foto".
E da lì è nato il bailamme che abbiamo sollevato io ed Elettrico.
Ti posso anticipare le conclusioni che sto estraendo dal topic: ci sono molte idee confuse sull'argomento, qualcuno ha tirato addirittura in ballo il grande Henry, ma vorrei far notare che all'epoca, si fotografava di tutto senza avere la cognizione di street, di still ecc, si facevano foto e basta,
Che senso ha classificare le foto di Henry come street, non ha senso una classifica postuma . Siamo seri, e come se qualcuno classificasse le canzoni che cantava Nerone durante l'incendio di Roma come Rap.
E dai!
Ciao
Italo
Seppl99
Msgs: 6920
Seppl99 dice:   -  Mostra versione inglese
Inviato: 15 Set 2016 - 19:30
Carissimo "zizo"
Sul forum ci si scambiano opinioni e tutti lo fanno con l'intento di ricavare qualche cosa di utile dalle discussioni che nascono.
E meno male, dico io, che "zizo" ha postato quella foto che: "da lì è nato il bailamme che abbiamo sollevato io ed Elettrico". Siano benvenute le foto che suscitano dibattiti che vanno a vantaggio di tutti oltre che del forum. Non lamentiamoci del "bailamme" che ci ha svegliato un poco dal torpore
Però caro amico dire bailamme è assolutamente improprio, si è trattato di uno scambio di opinioni tra amici, fatto nei confini del rispetto che ognuno ha avuto nei confronti di quelle degli altri e ne sono certo, senza voler salire su una cattedra a far da maestro.
Amo questo forum e per il suo bene mi auguro che arrivino tanti altri "ZIZO" a scatenare "bailamme" costruttivo come hai fatto tu con la tua Mr. Green adorabile Mr. Green foto.
Un abbraccio Very Happy

zizo
Msgs: 365
zizo dice:   -  Mostra versione inglese
Inviato: 15 Set 2016 - 20:14
Seppl99 ha scritto:
Carissimo "zizo"
Sul forum ci si scambiano opinioni e tutti lo fanno con l'intento di ricavare qualche cosa di utile dalle discussioni che nascono.
E meno male, dico io, che "zizo" ha postato quella foto che: "da lì è nato il bailamme che abbiamo sollevato io ed Elettrico". Siano benvenute le foto che suscitano dibattiti che vanno a vantaggio di tutti oltre che del forum. Non lamentiamoci del "bailamme" che ci ha svegliato un poco dal torpore
Però caro amico dire bailamme è assolutamente improprio, si è trattato di uno scambio di opinioni tra amici, fatto nei confini del rispetto che ognuno ha avuto nei confronti di quelle degli altri e ne sono certo, senza voler salire su una cattedra a far da maestro.
Amo questo forum e per il suo bene mi auguro che arrivino tanti altri "ZIZO" a scatenare "bailamme" costruttivo come hai fatto tu con la tua Mr. Green adorabile Mr. Green foto.
Un abbraccio Very Happy


Grazie, cmq il mio termine bailamme era in modo costruttivo, come il termine "maestri", perche sai meglio di me che in questo forum ci sono dei veri Fotografi con la F maiuscola.
Ok per tutto, ma ora sorge spontanea la domanda: se la mia foto fosse stata eseguita senza tagliare quel benedetto piede, cosa sarebbe successo?
Probabilmente nulla, e quì il busillis, possibile che tocca postare una foto tecnicamente sbagliata per poter suscitare un sano dibattito? Ma lo sai che grazie a questa foto ho avuto il massimo mai raggiunto di visite? Ma lo sai che io ho abbandonato altri siti perché c'erano i soliti like, oppure indifferenza? Io amo questo sito, giò l'ho detto in occasioni meno disastrose nei miei riguardi, perché i partecipanti sono mediamente più preparati degli altri e quando ti criticano effettivamente hanno regione.
Io, la mia passione la coltivo dal lontano 1971, la mia prima macchina era un Petri FT, che non so quanti conoscano, ma che ha fatto la storia delle reflex essendo la prima macchina spot down, ma sono un autodidatta che ultimamente si avvicinato allo street.
Quindi cerco d'imparare, e devo dirti che certe posizioni talebane sullo street, qualcuno ha affermato addirittura di odiare questo tipo di genere fotografico, mi fanno male, non per me, ma per tanti fotografi famosi che hanno fatto la storia di questo genere che è molto vicino al reportage e al fotoreportage.
Italo
elettrico
Msgs: 7688
elettrico dice:   -  Mostra versione inglese
Inviato: 15 Set 2016 - 20:44
Era da tempo che non c'era una sana discussione come questa.
E, credimi, non è per piede tagliato.
Ma molto, molto più in generale.

È un confronto sui vari metodi di intendere un certo tipo di fotografia.
Su quello che vogliamo mostrare e dimostrare.

Quindi, ben venga.

Questo genere è alla base della storia della fotografia e non a caso è uno dei più difficili. Se non IL più difficile. Per il momento che non si ripete e per sltri mille motivi che é inutile ripetere.
Seppl99
Msgs: 6920
Seppl99 dice:   -  Mostra versione inglese
Inviato: 15 Set 2016 - 20:46
"Zizo" ancora un poco e quel piede tagliato entra nella storia della fotofgrafia
Senza il piede tagliato la foto sarebbe stata da cestinare.
Su questo forum i "busillis" si saltano a piè pari senza guardare in faccia a nessuno.
Questo è un forum di bella gente, altroché.
zizo
Msgs: 365
zizo dice:   -  Mostra versione inglese
Inviato: 16 Set 2016 - 08:54
Seppl99 ha scritto:
"Zizo" ancora un poco e quel piede tagliato entra nella storia della fotofgrafia
Senza il piede tagliato la foto sarebbe stata da cestinare.
Su questo forum i "busillis" si saltano a piè pari senza guardare in faccia a nessuno.
Questo è un forum di bella gente, altroché.

Caro amico, ma lo sai qual'è la cosa più bella?
La frase di Yuri:"eh proviamo a chiedere", sembra che il forum non aspettava altro per risvegliarsi.
Cmq amici ho una foto che è un bijoux, ma non pubblico perché ritengo lesiva del soggetto fotografato, peccato, ma nel mio file me la tengo sia perché è particolare, sia perché questa volta l'inquadratura è un piano americano e quindi niente piedi tagliati.
Very Happy Very Happy Very Happy
però ve la voglio descrivere: il soggetto inquadrato, nelle viuzze che circondano Santa Maria in Trastevere, è vestito con un abito nero, occhiali da menagramo e basco nero sul capo, scatto eseguito di agosto con il bel caldo di Roma, nella tasca sinistra della giacca un quotidiano arrotolato, il fazzolettino nel taschino e mani dietro la schiena che stringono un radiocomando ed un piccolo drone.
Poi mi dite che un tizio così non è interessante per lo street.
Certo ho fotografato un soggetto che mostra o tenta di nascondere la sua passione o vizio e quindi, per tranquillità etica e non solo, non la pubblico, ma la tentazione di riprenderlo è stata più forte di me.
E poi qualcuno mi dice che lo street non è bello, io dico che mi ha imparato ad osservare con più attenzione la gente che ci circonda e il loro modo di proporsi nella società in cui viviamo.
Poi se è più bella una foto che ritrae la solita zona nei dintorni di Castelluccio di Norcia fatta praticamente da tutti noi....De gustibus non dispuntandum est.
Paoloangelillo
Msgs: 4579
Paoloangelillo dice:   -  Mostra versione inglese
Inviato: 19 Set 2016 - 08:24
assolutamente, la street è bella perché ti costringe ad osservare il mondo intorno, fatto di persone, angoli, situazioni.
tutto a caso, tutto miscelato in un insieme di opportunità infinito che aspetta solo di essere colto.

ognuno lo segue come vuole, e ci mancherebbe, ma alla fine c'è sempre un confronto con la gente ed alcune cose funzionano altre meno.
qualcuno cerca di assecondare il pensiero altrui adattandosi (inteso come "regole"), altri no.


per il commento di prima...
rubare non è un termine elegante ma rende bene l'idea del soggetto ignaro dello scatto.
una volta che il soggetto sa che lo fotografi, tanto vale farlo con tutti i crismi (IMHO) Wink
elettrico
Msgs: 7688
elettrico dice:   -  Mostra versione inglese
Inviato: 19 Set 2016 - 10:19
zizo ha scritto:
Seppl99 ha scritto:
"Zizo" ancora un poco e quel piede tagliato entra nella storia della fotofgrafia
Senza il piede tagliato la foto sarebbe stata da cestinare.
Su questo forum i "busillis" si saltano a piè pari senza guardare in faccia a nessuno.
Questo è un forum di bella gente, altroché.

Caro amico, ma lo sai qual'è la cosa più bella?
La frase di Yuri:"eh proviamo a chiedere", sembra che il forum non aspettava altro per risvegliarsi.
Cmq amici ho una foto che è un bijoux, ma non pubblico perché ritengo lesiva del soggetto fotografato, peccato, ma nel mio file me la tengo sia perché è particolare, sia perché questa volta l'inquadratura è un piano americano e quindi niente piedi tagliati.
Very Happy Very Happy Very Happy
però ve la voglio descrivere: il soggetto inquadrato, nelle viuzze che circondano Santa Maria in Trastevere, è vestito con un abito nero, occhiali da menagramo e basco nero sul capo, scatto eseguito di agosto con il bel caldo di Roma, nella tasca sinistra della giacca un quotidiano arrotolato, il fazzolettino nel taschino e mani dietro la schiena che stringono un radiocomando ed un piccolo drone.
Poi mi dite che un tizio così non è interessante per lo street.
Certo ho fotografato un soggetto che mostra o tenta di nascondere la sua passione o vizio e quindi, per tranquillità etica e non solo, non la pubblico, ma la tentazione di riprenderlo è stata più forte di me.
E poi qualcuno mi dice che lo street non è bello, io dico che mi ha imparato ad osservare con più attenzione la gente che ci circonda e il loro modo di proporsi nella società in cui viviamo.
Poi se è più bella una foto che ritrae la solita zona nei dintorni di Castelluccio di Norcia fatta praticamente da tutti noi....De gustibus non dispuntandum est.


sinceramente non vedo particolari problemi nel pubblicare uno scatto del genere.

ma anche qua sta alla sensibilità delle persone. ed io non ne ho molta, specie con le persone che non conosco.
se ho fatto la foto vuol dire che posso anche pubblicarla. se non è il caso non faccio nemmeno la foto.

qui alla fine si tratta di un soggetto che sta cercando di nascondere una piccola marachella, mica stava spacciando a minorenni!! Wink
zizo
Msgs: 365
zizo dice:   -  Mostra versione inglese
Inviato: 20 Set 2016 - 08:42
elettrico ha scritto:
zizo ha scritto:
Seppl99 ha scritto:
"Zizo" ancora un poco e quel piede tagliato entra nella storia della fotofgrafia
Senza il piede tagliato la foto sarebbe stata da cestinare.
Su questo forum i "busillis" si saltano a piè pari senza guardare in faccia a nessuno.
Questo è un forum di bella gente, altroché.

Caro amico, ma lo sai qual'è la cosa più bella?
La frase di Yuri:"eh proviamo a chiedere", sembra che il forum non aspettava altro per risvegliarsi.
Cmq amici ho una foto che è un bijoux, ma non pubblico perché ritengo lesiva del soggetto fotografato, peccato, ma nel mio file me la tengo sia perché è particolare, sia perché questa volta l'inquadratura è un piano americano e quindi niente piedi tagliati.
Very Happy Very Happy Very Happy
però ve la voglio descrivere: il soggetto inquadrato, nelle viuzze che circondano Santa Maria in Trastevere, è vestito con un abito nero, occhiali da menagramo e basco nero sul capo, scatto eseguito di agosto con il bel caldo di Roma, nella tasca sinistra della giacca un quotidiano arrotolato, il fazzolettino nel taschino e mani dietro la schiena che stringono un radiocomando ed un piccolo drone.
Poi mi dite che un tizio così non è interessante per lo street.
Certo ho fotografato un soggetto che mostra o tenta di nascondere la sua passione o vizio e quindi, per tranquillità etica e non solo, non la pubblico, ma la tentazione di riprenderlo è stata più forte di me.
E poi qualcuno mi dice che lo street non è bello, io dico che mi ha imparato ad osservare con più attenzione la gente che ci circonda e il loro modo di proporsi nella società in cui viviamo.
Poi se è più bella una foto che ritrae la solita zona nei dintorni di Castelluccio di Norcia fatta praticamente da tutti noi....De gustibus non dispuntandum est.


sinceramente non vedo particolari problemi nel pubblicare uno scatto del genere.

ma anche qua sta alla sensibilità delle persone. ed io non ne ho molta, specie con le persone che non conosco.
se ho fatto la foto vuol dire che posso anche pubblicarla. se non è il caso non faccio nemmeno la foto.

qui alla fine si tratta di un soggetto che sta cercando di nascondere una piccola marachella, mica stava spacciando a minorenni!! Wink

Mah che vuoi che te dica, caro Yuri, io ho scattato la foto più per curiosità, d'impulso, poi rivedendola beh mi è venuto qualche dubbio.
Diciamo che ci ho ripensato, mi sono chiesto come avrei reagito se fossi stato alsuo posto e visto che appena mi sono vicinato per fotografare, lui ha nascosto dietro la schiena l'oggetto, vuol dire che non era contento di farsi vedere con qugli oggetti in mano.
Tutto quà, il segreto per me sta sempre nel chiedersi, io che avrei fatto al posto del soggetto.
Ciao
Italo
 
Invia un commento Torna su ↑
Commenta questa foto! Basta registrarsi al forum di zmphoto. Clicca QUI.
Facebook
 
zizo  
Pubblicità
Mi Piace
Ingrandisci - Bigger Version
Data Invio
2 Set 2016 - 10:49
Visite
Oggi: 0 - Totale: 321
Categoria: Street
Tags: fuji
Dati EXIF
Marca: FUJIFILM   Modello: X70
Tempo: 1/400 sec   Diaframma: f5.6
Focale: 18.5mm   ISO: ISO1000
Flash: Flash On    
Thumb (?)
Altre foto con gli stessi TAG
ILLUSIONE OTTICA
ARCHITETTURA
vision
DSF 1616
...
Wet skin
aspettando il buio
_DSF0498
DSF0468
Costa dei Magnoli - Firenze
Un giorno ti ricorderai
A Simple View
Omaggio ad Anna Magnani
Ferragosto a Roma
Ferragosto a Roma: a Trastevere i panni si stendono ancora così
Ferragosto a Roma: piazza S. Maria in Trastevere
Ferragosta a Roma: turiste tedesche al sole di Roma
Il menu
Roma è anche questo:Ore 12,  il mercato dei Rom 2
Se telefonando
Pulizia delle strade (col sole in fronte)


Direttore Responsabile Marco Zanirato
ZMPHOTO è testata giornalistica registrata presso il tribunale di Monza, n. 1934 del 1/12/2008
Copyright © 2003-2016 zmphoto.it Tutti i diritti riservati.
ISSN 1827-3653 - P.IVA 04865660965
Condizioni d'Uso & Privacy
Contatti