Canon EOS 60Da per l'astrofotografia

Canon EOS 60Da per l'astrofotografia
Canon presenta una versione della DSLR EOS 60D dedicata all'astrofotografia
Canon lancia la nuova EOS 60Da, una variante della popolare reflex 60D dedicata all'astrofotografia. La reflex presenta un filtro infrarosso studiato in modo da essere particolarmente sensibile a specifiche emissioni di frequenza (656nm) dell'idrogeno, la chiave per catturare immagini delle nebulose (nubi di gas) nello spazio.
La reflex presenta il medesimo sensore da 18 megapixel di EOS 60D e continua la tradizione della 20Da del 2005.
Sarà disponibile da questo mese presso alcuni rivenditori autorizzati ad un prezzo annunciato di circa 1500 dollari.

Potete visitare la pagina dedicata al nuovo prodotto, sul sito Canon Professional Network.
Galleria Immagini
Per maggiori informazioni:
http://www.dpreview.com
Dpreview
Pubblicato: Martedi' 03 Aprile 2012
Articoli Correlati
Commenti su Facebook
Commenti
roy72chi dice:
Sarà un gioiellino per la gioia degli appassionati del genere.
 
domx dice:
ma ci saranno differenze nelle foto ad altri soggetti? Cioè, la si può usare anche per fare tutto il resto senza problemi?
 
globe dice:
Sarà...ma 1500$ solo per un filtro in più...mmmh
 
cdj dice:
Immagino sarà un prodotto molto di nicchia vista la presenza del filtro, per appassionati con la "A" maiuscola del genere. Mi domando se però non ci sia in commercio un filtro infrarossi che dia risultati simili a quello che canon ha inserito in questo nuovo modello.
 
hyles dice:
costa sensibilmente di più della 60D, ma non c'è solo al modifica al filtro. Immagino anche il software di elaborazione immagine sarà modificato, inoltre viene fornita con alimentatore di rete ed un interessante adatattore per montare sulla 60D cghe ha il connettore pin jack il controllo remoto programmabile che invece ha attacco t3. Certo il costo in più non deriva da questi componenti ma dal mercato di nicchia. Diego
 
xpea74 dice:
Io non capisco nulla di fotografia astronomica, ma penso che gli Amanti del genere l'apprezzino. Come sostengo le macchine fotografiche sono strumenti di lavoro; questo strumento è specialistico. Trovo più sensata questa 60Da che non l'uscita quasi biannuale dei normali corpi reflex, soprattutto le entry, che portano con se minime aggiunte. Andrea
 
domx dice:
domx ha scritto:
ma ci saranno differenze nelle foto ad altri soggetti? Cioè, la si può usare anche per fare tutto il resto senza problemi?

 
← News Prec. News Succ. →
Commenta questa notizia! Basta registrarsi al forum di ZMPHOTO. Clicca QUI.
Galleria Fotografica
Volterra
legàmi II
Fiori D'autunno
Io fotografa di me stessa
sOFT keY...
Body Exp 1
[Tema: l'acqua] Rugiada
Lungo il Cammino
La sera ha l'oro in bocca!
Lupi
Catullo prima della tempesta
Frontale in volo
A night in Valencia
La maschera
angoscia metropolitana

Direttore Responsabile Marco Zanirato
ZMPHOTO è testata giornalistica registrata presso il tribunale di Monza, n. 1934 del 1/12/2008
Copyright © 2003-2014 zmphoto.it Tutti i diritti riservati.
ISSN 1827-3653 - P.IVA 04865660965
Condizioni d'Uso & Privacy
Contatti