Deprecated: mysql_connect(): The mysql extension is deprecated and will be removed in the future: use mysqli or PDO instead in /var/www/html/recensioni/pp-inc.php on line 198
Recensione Canon EF 50mm f/1.2L USM: caratteristiche - opinioni - immagini di esempio - ZMPHOTO

Canon EF 50mm f/1.2L USM

Canon EF 50mm f/1.2L USM
Scrivi la tua recensione
Descrizione Prodotto
Canon EF 50mm f/1.2 L USM
Tags
Immagini realizzate con Canon EF 50mm f/1.2L USM
Scrivi la tua recensione

Recensioni
Canon EF 50mm f/1.2L USM è stato recensito da 6 utenti con un voto medio di 9.3 su 10 Media calcolata su 6 voti.
Il prezzo medio di questo prodotto è di €1.300 Euro.
Mickybal

Mickybal


Reg: Genn. 2008
Messaggi: 3
Inviata il: Gio 12 Nov. 2009 Consiglieresti questo prodotto ? Si | Prezzo pagato: - | Voto: 10 

Pro: impressionante luminosità, messa a fuoco rapida, sfuocato stupendo
Contro: nessuno riscontrato

Superbo obiettivo, ottima costruzione, tropicalizzazione
gargor

gargor


Reg: Genn. 2010
Location: Torino
Messaggi: 255
Inviata il: Dom 28 Feb. 2010 Consiglieresti questo prodotto ? Si | Prezzo pagato: €1.450 | Voto: 10 

Pro: Tutto! Dalla costruzione alla resa cromatica.
Contro: Nessuno

Lente che può dare scatti dalla qualità incredibile, una resa tridimensionale della scena come nessun'altra, colori perfetti e veri, nessuna abberrazione nessuna vignettatura, veloce silenzioso e preciso.
A tutta apertura è molto morbido e la profondità di campo minima (1cm probabilmente), da f1.4 a f11 che ho provato lavora al top. Il prezzo rispetto le qualità è buono, dopotutto è serie L canon tropicalizzato. Ottimo sotto tutti gli aspetti, alle sue qualità non ci sono lenti alternative di altre marche con attacco canon.
stera

stera


Reg: Mag. 2010
Location: roma
Messaggi: 364
Inviata il: Sab 11 Feb. 2012 Consiglieresti questo prodotto ? Si | Prezzo pagato: - | Voto: 10 

Pro: costruzione e qualità ottica
Contro: estremamante grosso e pesante

e un ottica che mi ha piacevolmente sorpreso otticamente superiore al 35 1,4 che ritenevo fra i migliori già a f2 la nitidezza e eccellente, contrastato a un buon livello, distorsione assente, "ma sono cose normali per un 50" poi a f1,2 puoi fare ritratti a lume di candela con un booken eccezionale, certo ci vuole mano per usarlo
GIALLO

GIALLO


Reg: Mar. 2012
Location: Milano
Messaggi: 5211
Inviata il: Mar 6 Mar. 2012 Consiglieresti questo prodotto ? Si | Prezzo pagato: €1.300 | Voto: 7 

Pro: bokeh eccellente, plasticità, transizioni tonali fini
Contro: nitidezza a t.a., fortissimo divario centro - bordi

Pur comprendendo l'entusiasmo dei precedenti recensori (di cui ovviamente rispetto l'opinione) riferisco qui di seguito la mia esperienza con questo singolare obiettivo, che non è completamente nel senso da loro indicato.
Possiedo tutti i superluminosi Canon L (24/1,4 II,35/1,4 ,50/1,2 ,85/1,2 II, 135/2): tra essi il 50 costituisce un outsider molto particolare, con un "carattere" completamente diverso dagli altri.
Provengo da un corredo di Leica asferici su M9, e con questi superluminosi Canon ho ritrovato in parte quella capacità di rendere il colore e la tridimensionalità preclusa a gran parte degli zoom (pur ottimi) attualmente sul mercato.
Tuttavia, tra i 5 canon L citati, il 50 è quello apparentemente più contraddittorio: a mio parere ha la resa più deludente e più "Leica" di tutti.
Più deludente perchè la risolvenza in asse a tutta apertura è accettabile ma non esaltante, soprattutto al confronto con gli altri Canon L. Oltretutto questa resa peggiora molto repentinamente nelle zone periferiche, per cui a t.a. già la zona mediana del campo coperto è assai carente. Certo, a f:2 tutto migliora (ci mancherebbe), anche se gli angoli rimango scarsi almeno fino a f:4,5 o 5,6.
Tutti gli altri superluminosi Canon, 85 compreso, fanno decisamente meglio a t.a., sia al centro che - soprattutto - nelle zone periferiche, e reagiscono migliorando più rapidamente alla diaframmatura.
Probabilmente per questo obiettivo la correzione di aberrazioni e curvatura di campo è stata calibrata per qualcosa di diverso dalla risolvenza estrema e dalla omogeneità di resa sul formato.
Ma allora perchè il mio voto "7"? Perchè il microcontrasto ed il potere risolvente ad f:1,2 non sono tutto ed i "difetti" del nostro paffuto cinquantone si trasformano in pregi quando si osserva l'immagine nel suo insieme e non la si guarda a monitor un pezzo alla volta al 200% di ingrandimento: lo sfocato è da favola, le sfumature tonali sono riprodotte fin nelle minime transizioni, i colori sono perfetti nelle loro sfumature, nè squillanti nè morti. Ha una resa che definirei pittorica e consente effetti preclusi a molti altri obiettivi: anche gli altri 4 eccellenti fissi Canon sotto questo punto di vista (e per forza di cose, dato che brillano su altri aspetti) non raggiungono il 50 in queste caratteristiche. E' ottimizzato per questo tipo di risposta e tutto sommato ha poco senso chiedere ad un superluminoso a t.a. di essere tagliente come un macro per riproduzione di soggetti piani. Certo, diaframmato già a f:2,8 e ad f:4 per i bordi risponde anche lui come un rasoio: ma nessuno - credo - acquisti un 50/1,2 per la sua resa a f:4: per tanto così basterebbe uno dei fratelli minori 1,8 o 1,4 per ottenere gli stessi risultati o quasi (in termin di gredevolezza dello sfocato a qualsiasi diaframma il 50/1,2 resta sempre superiore agli altri 50 di casa Canon). E' alle massime aperture che questi "mostri" di luce devono dare il meglio. E lo fanno, anche se il "meglio" per questo 50 non consiste soprattutto nella nitidezza - buona al centro - a f:1,2 (ma non certo incredibile come quella dell'85), ma proprio in quella plasticità unica, tridimensionale, in quella riproduzione dei toni e delle sfumature più delicate che con questo obiettivo si riesce ad ottenere meglio che con qualsiasi altro luminoso della casa. Può piacere o non piacere, ovviamente. Quanto alla superiorità sul 35/1.4 che altri ha riscontrato, la mia esperienza (per quanto detto sopra) è in senso opposto. Il 35/1.4 ha una forte caratterizzazione di alto microcontrasto e di buona estensione del campo nitido fin dalla massima apertura, ma non ha le caratteristiche dello sfocato che il 50 riesce a sfoderare. Anche il confronto con i Leica è significativo: il 35 summilux asferico supera il Canon come sfocato e pareggia come nitidezza, mentre tra il 50 summilux asferico ed il Canon il secondo, sul piano dello sfocato addirittura prevale, mentre soccombe sensibilmente come nitidezza, comportandosi in maniera molto simile al summilux pre-asferico che alcuni Leichisti rimpiangono un po' proprio per quelle caratteristiche.
Quanto agli altri aspetti: distorsione piuttosto evidente e superiore alla media dei 50mm fissi (non è un obiettivo da architettura o da ripresa di soggetti geometrici piani) caduta di luce ai bordi molto sensibile alle maggiori aperture (penso sia ovvio) eccellente tenuta al controluce, soprattutto con sorgenti luminose puntiformi nell'inquadratura, eccellente costruzione meccanica e velocità AF non da primato ma comunque superiore al precedente 50/1 L.
Per inciso, è un obiettivo che spesso conviene focheggiare manualmente, soprattutto in situazione di luce scarsa e con soggetti di contrasto ridotto: l'AF funziona, certo, ci mancherebbe: ma la pdc è talmente ridotta ed i sensori talmente tarati su altri standard di luminosità che qualche imprecisione è inevitabile, anche se questi inconvenienti li ho riscontrati meno sull'85. Nel mio esemplare del 50mm ho dovuto correggere l'AF a -5 per ottenere risultati perfetti.
Buona luce


Inviata il: Lun 19 Mar. 2012 Consiglieresti questo prodotto ? Si | Prezzo pagato: €1.150 | Voto: 9 

Pro: costruzione, bokeh meraviglioso, tridimensionalità
Contro: difficoltà nella messa a fuoco a 1.2 perché la profondità di campo sarà 2 cm...

Secondo me il più bel 50mm sul mercato, che se la batte alla grande con il Leica f0.95. La costruzione ed i materiali sono ovviamente da serie L, come anche il peso, ma lo sfocato, cremoso, "dreamy" che si riesce ad ottenere è assolutamente superbo, oltre alla gamma dinamica ed alla tridimensionalità.
Nell'uso quotidiano, come un "normale" 50mm, diciamo, per strada, è opportuno restare tra f1,4 ed f8 a mio parere, ma se fotografate un viso o un fiore…beh…provate ad aprire a 1.2 e rimarrete a bocca aperta.
Ha una messa a fuoco silenziosa e velocissima (anche su Canon 5D Mark II che non eccelle certamente nel modulo AF) ed una ghiera per l'af manuale estremamente precisa.
Nota che non deve impaurire: alcuni modelli possono soffrire di front o back focus, cosa che mi pare di non aver riscontrato nel mio. In tal caso un passaggio in camera service e tutto si sistema!
AndreaP75

AndreaP75


Reg: Set. 2012
Location: Prato
Messaggi: 54
Inviata il: Sab 29 Set. 2012 Consiglieresti questo prodotto ? Si | Prezzo pagato: - | Voto: 10 

Pro: Colore, resa tonale, bokeh
Contro: Nessuno

E' un obbiettivo che eccelle nella ritrattistica, forse con microcontrasto leggermente inferiore all'85 f1.2, ma con le stessa caratteristiche di bokeh e resa tonale. Non ho mai riscontrato nessun problema con l'AF con corpi macchina full frame (non testato su APS-C).


Galleria Fotografica
Artisti on the street
Tra le nuvole #3
Artista.
Verso il mare
Bassa marea
Castel dell'Ovo
Budapest
Parlamento Austriaco
Solitudine d'autunno
Quando meno te lo aspetti.......
Arcomagno wide
The drain
The countryside canal
Verso il Rifugio Santa Rita - Valsassina (Lc)
Decollo ma non mollo!

Direttore Responsabile Marco Zanirato
ZMPHOTO è testata giornalistica registrata presso il tribunale di Monza, n. 1934 del 1/12/2008
Copyright © 2003-2014 zmphoto.it Tutti i diritti riservati.
ISSN 1827-3653 - P.IVA 04865660965
Condizioni d'Uso & Privacy
Contatti