Deprecated: mysql_connect(): The mysql extension is deprecated and will be removed in the future: use mysqli or PDO instead in /var/www/html/recensioni/pp-inc.php on line 198
Recensione Pentax smc 16-50mm f/2.8 ED AL (IF) DA* SDM: caratteristiche - opinioni - immagini di esempio - ZMPHOTO

Pentax smc 16-50mm f/2.8 ED AL (IF) DA* SDM

Pentax smc 16-50mm f/2.8 ED AL (IF) DA* SDM
Scrivi la tua recensione
Descrizione Prodotto
Pentax smc 16-50mm f/2.8 ED AL (IF) DA* SDM
Tags
Immagini realizzate con Pentax smc 16-50mm f/2.8 ED AL (IF) DA* SDM
Scrivi la tua recensione

Recensioni
Pentax smc 16-50mm f/2.8 ED AL (IF) DA* SDM è stato recensito da 5 utenti con un voto medio di 8.6 su 10 Media calcolata su 5 voti.
Il prezzo medio di questo prodotto è di €23.645 Euro.
Gr3yFox

Gr3yFox


Reg: Nov. 2008
Location: Trento \ Genova
Messaggi: 2562
Inviata il: Lun 2 Nov. 2009 Consiglieresti questo prodotto ? Si | Prezzo pagato: - | Voto: 9 

Pro: silenziosissimo, f/2.8 a tutte le focali, quick-shift focus
Contro: qualche flare in controluce

Che dire, un obiettivo davvero ottimo. Avrà anche qualche problema con i flare nel controluce (bisogna starci attenti), ma la sua luminosità f/2.8 a tutte le focali è davvero impagabile.
La tecnologia quick-shift focus di pentax consente di effettuare correzioni manuali alla messa a fuoco anche quando è automatica. Prima si lascia alll'AF il lavoro grosso, poi si aggiusta di fino: comodissimo!
Naturalmente la lente frontale non ruota (in tutto favore dei filtri polarizzatori), e neppure la ghiera della messa a fuoco durante l'AF.
Saro

Saro


Reg: Ago. 2009
Location: Scafati (SALERNO)
Messaggi: 414
Inviata il: Ven 14 Mag. 2010 Consiglieresti questo prodotto ? Si | Prezzo pagato: €93.000 | Voto: 10 

Pro: silenziosissimo,A/F velocissimo f/2.8 a tutte le focali
Contro: flare in controluce

E' un ottica di elevatissima luminosità,con la sua apertura costante di f/2,8 è in grado di gestire anche le situazioni di scarsa luminosità ,qualche flare in controluce...si ma con la dovuta attenzione non è certamente un problema al quale non si possa rimediare .
Comunque è un acquisto che ripeterei ben volentieri il prezzo che costa ne và per tutta la sua eccezionale qualità
proximo77

proximo77


Reg: Ott. 2008
Location: Ferrara, Desolandia.
Messaggi: 2795
Inviata il: Ven 1 Lug. 2011 Consiglieresti questo prodotto ? Si | Prezzo pagato: €520 | Voto: 9 

Pro: Nitidezza - Velocità - Costruzione
Contro: Qualche aberrazione cromatica a TA

Un obiettivo dalla nitidezza straordinaria, ha una resa paragonabile a un fisso.
Qualche flare in situazioni critiche (ma è normale in tutte le ottiche con l'elemento frontale così ampio) e presenta una aberrazione cromatica a tutta apertura in controluce a 16mm (condizione in cui lo si usa una volta su 1000, e comunque risolvibile in PP).
Completamente tropicalizzato, monta un motore ultrasonico che lo rende veloce e silenziosissimo, ha la tecnologia Quick Shift Focus che permette di usare la messa a fuoco manuale anche senza rilasciare il tasto di AF e senza dover impostare il Manual Focus in macchina.
Non gli do un 10 perchè si può sempre migliorare, ma il difetto più grosso che ha questa lente è che una volta che la monti non la levi più.
Phil3rd

Phil3rd


Reg: Genn. 2011
Location: MESTRE/VENEZIA
Messaggi: 4182
Inviata il: Lun 11 Mar. 2013 Consiglieresti questo prodotto ? Si | Prezzo pagato: €550 | Voto: 8 

Pro: Colori, Nitidezza, Autofocus veloce, 9 lamelle del diaframma, Tropicalizzazione
Contro: Aberrazioni cromatiche a grandi aperture, Flare

è un obiettivo molto ben costruito, solido e resistente, ha un ottima tropicalizzazione ed una buona nitidezza.
lo si può usare a 50mm anche per ritratti senza problemi, il bokeh è ottimo ed il diaframma a 9 lamelle aiuta moltissimo anche chiudendolo.
le aberrazioni cromatiche si fanno vedere (in crop al 100%) alle grandi aperture del diaframma, il flare può essere un problema, in base al saperno o no gestire.
DArt

DArt


Reg: Ago. 2009
Location: Napoli
Messaggi: 9537
Inviata il: Gio 21 Mar. 2013 Consiglieresti questo prodotto ? Si | Prezzo pagato: €510 | Voto: 7 

Pro: I vari optional, nitidezza, colori
Contro: AC, resa ai bordi, resistenza ai flare, prezzo

Ad oggi, quasi un anno insieme. È il miglior zoom standard attualmente disponibile per Pentax, il che non significa che sia perfetto pur essendo uno star. Ha alcuni punti deboli ma in generale si presta bene per tutto.

Partiamo con la qualità costruttiva e la dotazione. Ha pressoché tutto quello che Pentax offre nelle sue lenti (se escludiamo la marcia in più di quelle per 645): SP coating, SDM, la proverbiale tropicalizzazione, selettore AF/MF anche sulla lente, internal focus.
La costruzione è tipica degli star. Insomma, è notevole e molto affidabile. Purtroppo ha la cattiva fama di avere un motorino SDM che si rompe in parecchi esemplari, problema risolto nelle nuove partite di obiettivi.

L'elemento frontale è di ben 10mm di diametro più grande del Tamron 17-50, una caratteristica che mi fa storcere un po' il naso considerata la pari apertura e un solo millimetro in più di escursione focale.

Le ghiere sono piacevoli e fluide. Quella dello zoom fa un po' di resistenza dai 28mm circa a salire. La breve corsa della ghiera di focus non agevola il fuoco manuale, caratteristica attualmente rilevante se si girano video. Con un po' di esercizio si riesce a domarla, di certo non velocemente come nel 50-135 che ha una corsa molto più lunga.
Fondamentale, sempre per i video, la presenza del quick-shift focusing, da sempre di serie sugli SDM.

Otticamente è complesso da descrivere. La nitidezza è soddisfacente anche a tutta apertura, e pressoché a tutte le focali (ma da ritrattista sono di bocca buona in materia, non inseguo la nitidezza estrema). La nitidezza ai margini decade abbastanza velocemente, a meno di chiudere il diaframma di un paio di stop. Le vignettature sono abbastanza ben gestite.

Come già citato nei contro, otticamente il punto dolente sono le aberrazioni cromatiche. In zone contrastate restituisce un fringe blu piuttosto ampio, tanto che molti possessori del 16-50, me compreso, si sono domandati se non avessero fra le mani un esemplare fallato. Probabilmente il peggior difetto di questa lente, che tende a sparire chiudendo almeno (ripeto almeno) di due stop il diaframma.

Segue la resistenza ai flare. In realtà è prevedibile viste le dimensioni dell'elemento frontale, che fatichi a gestirli, il suo comportamento a riguardo lo trovo nella media per la sua categoria. È sufficiente un po' di attenzione e si riesce a venirne a capo.

Come fatto notare da chi mi ha preceduto, sul lato grandangolo accusa delle distorsioni a barilotto, nulla di sorprendente per uno zoom standard.

Lo sfocato anche è nella media, di una morbidezza soddisfacente per la sua categoria, più duro e tendente all'anello sulla metà inferiore delle focali. Sicuramente pensato per rendere meglio dove è più presente, ovvero sul lato lungo.

Nel complesso questa lente ha la stranissima peculiarità di presentare varie pecche ma nessuna reale mancanza. È bello da usare sia a 16mm che a 50mm. Ne noti i difetti ma ti permette di affrontare qualsiasi situazione restituendoti un degno risultato. Qualsiasi cosa gli richieda un utilizzatore medio, è in grado di esaudirla.
È una constatazione meno banale di quanto possa sembrare: il Tamron 17-50, che è della stessa categoria, ha una distorsione a baffo sotto i 20mm, incorreggibile anche in post, e accusa i controluce in modo pesante, da faticare anche ad agganciare i focus.

E chiudo l'analisi con il suo difetto più grave: il prezzo. Attualmente si stima sugli 830 euro. Un prezzo che probabilmente si paga per via della sua dotazione e della costruzione, piuttosto che per la qualità ottica.
Il 50-135 costa circa 900 euro, lo acquisti, lo usi e comprendi che li vale tutti. Questo 16-50 per me non dovrebbe costare più di 650 euro nuovo per ciò che offre, anche a fronte di alternative di terze parti più economiche e con caratteristiche (prettamente ottiche) simili.


Galleria Fotografica
Nel prato..!
fregene
E' Napoli
brumaio
Bagni Vecchi - Bormio
Il Paesino al Sole
parapendio
parapendio
Garda
Pensieri di bimba...
Sguardo sul Gruppo del Bianco dal Col du Banderray
Momenti di autunno alla Bocchetta di Olino - Valsassina
Porciglione
Faro Capo Ferro
Tattoo

Direttore Responsabile Marco Zanirato
ZMPHOTO è testata giornalistica registrata presso il tribunale di Monza, n. 1934 del 1/12/2008
Copyright © 2003-2014 zmphoto.it Tutti i diritti riservati.
ISSN 1827-3653 - P.IVA 04865660965
Condizioni d'Uso & Privacy
Contatti