Un tuffo in una nuova dimensione. Un nuovo mondo che a noi occidentali è assolutamente sconosciuto o, alla peggio, filtrato ed adattato dai canali convenzionali. La Tailandia: una terra che vive aggrovigliata nella prepotente e fervida natura, che a noi viaggiatori regala immagini indimenticabili e che garantisce la vita di un intero sistema.

Thailand - un sogno lungo una vita...

Testo & Immagini a cura di Jubilantes72

Quelli che, come me, hanno viaggiato (anche frequentemente) in Occidente possono facilmente illudersi di immaginare cosa li aspetterà non appena si metterà piede in Tailandia.


Non è così: ve lo assicuro...
Una volta atterrati a Bangkok ci si accorge subito di essere in una nuova realtà. Tutto è diverso, luminoso, caldo ed intensamente vivo, anche negli odori.


Si vive in tre sole stagioni (qui l'inverno non esiste), tanto che le statue dei Buddha sono adornate con tre diverse livree, a seconda del periodo.
Bangkok sfoggia la sua rigogliosità dappertutto: persino nel suo nome che, ci dicono, nella lingua Thai suona come una poesia:

«Città degli angeli, la grande città, la città della gioia eterna, la città impenetrabile del dio Indra, la magnifica capitale del mondo dotata di gemme preziose, la città felice, che abbonda nel colossale Palazzo Reale, il quale è simile alla casa divina dove regnano gli dei reincarnati, una città benedetta da Indra e costruita per Vishnukam»

Bangkok è incredibilmente fervida e pulsante. Dopo un po', però ci si rende conto che c'è un ordine apparentemente nascosto. Nikon AF 80-200 (80mm, f4.5, 1/1000)
Bangkok è incredibilmente fervida e pulsante. Dopo un po', però ci si rende conto che c'è un ordine apparentemente nascosto. Nikon AF 80-200 (80mm, f4.5, 1/1000)

Gli spunti per una foto sono praticamente infiniti: monumenti che "abbondano di pietre preziose", animali, natura, uomini, donne e monaci intenti in attività a noi del tutto ignote. Si potrebbe passare intere giornate ad immortalare ricordi, sogni ed impressioni.

Un'altra ripresa del quartiere cinese Nikon AF 80-200 (200mm, f5.6, 1/320)
Un'altra ripresa del quartiere cinese Nikon AF 80-200 (200mm, f5.6, 1/320)


Una donna è assorta nell'ascolto con una cuffia, mentre viaggia su un vecchio autobus.
Una donna è assorta nell'ascolto con una cuffia, mentre viaggia su un vecchio autobus.


La religione è parte integrante del mondo tailandese.

Uno scorcio all'interno del Palazzo Reale - Wat Phra Kaeo
Uno scorcio all'interno del Palazzo Reale - Wat Phra Kaeo

I monaci sono rispettati e godono di grande considerazione.


Anche i giovani sono numerosi e possono fare una prima esperienza (non vincolante)



Il buddismo, a volte, convive con altre religioni animiste: lo si può notare sia nei templi che nelle decorazioni personali che sfoggia ad esempio il nostro taxista...


La città di notte si riveste e cambia faccia.
Tutto è ancora fervido e pulsante: i mercatini di Patpong, i Tuk-tuk (versione tailandese dell'Ape Piaggio) che ci trasportano sfrecciando a velocità folli tra un ristorante e l'hotel...


i venditori di "noodles" (spaghetti di riso tailandesi) che cucinano fino all'alba piatti per noi impensabili.


Ci trasferiamo a Chiang Mai. Anche qui i templi sono incredibilmente ricchi di spunti senza tempo.







Un acquazzone ci sorprende durante la nostra visita e tutto si rispecchia con nuovi colori:




Una donna chiede un'offerta per liberare, dalla piccola gabbia di rattan, un piccolo volatile. Ci dicono che bisogna esprimere un desiderio, prima di farlo volare...

Le bancarelle attorno ai templi sono letteralmente immerse in un mare di petali.


A bordo di una lancia abbandoniamo Chiang Mai, percorrendo il fiume Mekong.


approdiamo in un piccolissimo villaggio di pescatori.



I bimbi ci osservano come fossimo dei curiosi animali...

Ci spiegano che, a volte, le loro madri dipingono i loro visi di bianco, per tenere lontani gli spiriti malvagi.



Gli artigiani del villaggio costruiscono dei singolari burattini, ricamati con dei motivi che ricordano gli sfarzosi templi.


Il nostro viaggio finisce in pieno relax, sull'isola di Ko Samui...


...vediamo una bimba che gioca con una stella marina appena pescata.


vorremmo tanto che questo sogno durasse una vita intera !
Galleria Immagini
Informazioni sull'autore
La fotografia è un hobby, certo, ma ormai è parte del mio modo di vedere ed immaginare l'ambiente circostante.
Ho cominciato a 14 anni con la Fujica STX che mio padre mi affidò (dietro le mie suppliche e svariate promesse) per la gita del Liceo.
Da lì mi si aprì un mondo: grazie anche al supporto di un mio carissimo amico cominciai ad allestire una camera oscura per il b/n, il che mi permise di accelerare il ciclo "scatta-sviluppa-controlla-correggi".
Da qui il passaggio ad una Reflex superiore (Nikon F50) che mi permise di dedicarmi ai ritratti.
Infine con il passaggio al digitale (con la mia amata ed inseparabile Nikon D90) le esperienze si sono moltiplicate, ma non trascuro mai le mie vecchie e care Reflex analogiche alle quali dedico, a turno un rullo di Ilford FP4 in Bianco e Nero...
Ulteriori Informazioni

Pubblicato: Martedi' 08 Ottobre 2013
Articoli Correlati
Commenti su Facebook
Commenti
Michele100 dice:
Very Happy Very Happy
 
larcodema dice:
ottimo bravo complimenti
 
Jubilantes72 dice:
grazie larcodema: seguitemi ... entro fine anno ho intenzione di pubblicare altri 2 reportage!
 
Commenta questo reportage! Basta registrarsi al forum di ZMPHOTO. Clicca QUI.
Galleria Fotografica
Il faro di Alesund ( Norvegia )
Winter
stazione
Fiori D'autunno
Umbria Landscape
Pensando al domani...
Etna Red Passion
la fabbrica
Sei il suono, le parole...
[Tema: l'acqua] Rugiada
Francesca
Cetonia Aurata
Tramonto a El Patos, Tenerife
Cyclops
...ogni promessa è un debito..."MINIMAL" x Wolf

Direttore Responsabile Marco Zanirato
ZMPHOTO è testata giornalistica registrata presso il tribunale di Monza, n. 1934 del 1/12/2008
Copyright © 2003-2016 zmphoto.it Tutti i diritti riservati.
ISSN 1827-3653 - P.IVA 04865660965
Condizioni d'Uso & Privacy
Contatti