Alguien dijo que me fui de mi barrio...

San Telmo, alma porteña

Testo & Immagini a cura di Dan Masa

San Telmo è un piccolo quartiere della città di Buenos Aires e uno dei più antichi. Questo quartiere conserva ancora l’essenza della vecchia Buenos Aires e per le sue stradine coperte di ciottoli, si respira il vero sentimento “porteño”. Tutte le icone di Buenos Aires si uniscono in questo angolo della città, creando un’atmosfera magica: la fiera dell’artigianato, il mate, il filateado, le parrillas (griglierie), i negozi di antichità e design, un bar dove poter ascoltare il tango, bere un caffé, un bicchiere di vino o birra con i vicini del quartiere. San Telmo esiste fin dalla fondazione di Buenos Aires, nel 1580, e si è sviluppato attorno alla chiesa di Nuestra Señora de Belén;
ebbe origine come villaggio per i lavoratori del vicino porto, e in poco tempo si è trasformato in quartiere lussuoso, abitato dalle famiglie più ricche; più tardi a causa dell’epidemia di febbre gialla del 1871 si è ridotto ad quartiere abbandonato e povero, e oggi giorno, a causa di questi avvicendamenti storici, San Telmo è divenuto un nostalgico luogo dove artigiani, artisti di strada, ballerini di tango, venditori ambulanti e sognatori senza tetto, si mescolano con la gente del quartiere e con i turisti in un pot-pourri di colori, musica e cultura.

Ma… cosa c’è di così speciale in questo quartiere? Perché il visitatore che vi passa ne rimane incantato? Isabel Bláser, di El Sol de San Telmo (www.elsoldesantelmo.com.ar) scrive: “Nel caso di San Telmo, ciò che è sicuro, è che non vi si può restare indifferenti, perché suscita ogni tipo di emozioni e inquietudini, per via della varietà di gente che vi si relaziona. San Telmo è la vita stessa in miniatura. Per questo motivo sorprende, perché in qualunque momento, passeggiare per San Telmo ci può riservare incontri impensabili. E ciò non è né male né bene, è così e basta”.

San Telmo è il quartiere dove sopravvive l’anima porteña e la nostalgica memoria di quell’epoca dorata della capitale argentina.
Galleria Immagini
Informazioni sull'autore
Nato nel 1977 e cresciuto nella provincia di Milano, nel 2012 ho deciso di cambiare vita, ho lasciato lavoro, casa, la mia stupenda famiglia e i miei carissimi amici milanesi e mi sono trasferito nella città eterna.
Roma ha fatto sbocciare la mia passione: la fotografia.
Nel 2013 ho frequentato un corso di 42 ore di fotografia di base, un workshop di street photography e poi un corso avanzato, presso l’associazione “42mm – Arti Fotografiche” di Roma (responsabile del corso il prestigioso fotografo Stefano Corso aka Pensiero).
Grazie a loro si è concretizzata la mia voglia di vivere il mondo della fotografia come forma di espressione e creatività.

Obiettivi raggiunti nel 2013: ciò che era nato come un passatempo e una curiosità, è diventato una passione concreta che si autoalimenta e continua ad espandersi.

Propositi per il 2014: vorrei che questa nuova passione continuasse a svilupparsi in me, perché essa mi può salvare da me stesso e dalla mie debolezze.

www.danmasa.it
Ulteriori Informazioni

Pubblicato: Giovedi' 12 Giugno 2014
Articoli Correlati
Commenti su Facebook
Commenti
ppc dice:
Bravo ! Belle foto Very Happy
 
DanMasa dice:
[quote] Grazie ppc!
 
rubino25 dice:
Citazione:
Propositi per il 2014: vorrei che questa nuova passione continuasse a svilupparsi in me, perché essa mi può salvare da me stesso e dalla mie debolezze.

Complimenti! Mi ci ritrovo!
 
Goose80 dice:
un gran bel reportage. l'Argentina è il sogno nel cassetto, per le foto e per il Tango, e prima o poi.......... Teo.
 
DanMasa dice:
[quote] grazie! confermo, l'argentina è un sogno! san telmo è il top del sogno! Dan www.danmasa.it
 
pierobob dice:
Tutte le foto di questa tua gallery mi piacciono.
 
Commenta questo reportage! Basta registrarsi al forum di ZMPHOTO. Clicca QUI.
Galleria Fotografica
tramonto a tallin
Osservando
nudo
ombre rosse......
Submission
Sotto il Civetta
Kaikoura
Abstract
martina
Vecchia bici
L'autunno
La quiete prima della tempesta
il martino solito giorno
Riflessi di Girasole
Prima eruzione dell'Etna 2012

Direttore Responsabile Marco Zanirato
ZMPHOTO è testata giornalistica registrata presso il tribunale di Monza, n. 1934 del 1/12/2008
Copyright © 2003-2016 zmphoto.it Tutti i diritti riservati.
ISSN 1827-3653 - P.IVA 04865660965
Condizioni d'Uso & Privacy
Contatti