Noto paesino in provincia di Siracusa, culla del barocco Siciliano insieme ad altri stupendi luoghi ad esso vicini come Scicli,Modica,Ragusa Ibla,Palazzolo Acreide...
Attratto da questa manifestazione ogni anno non so rinunciare a testimoniare questa festa di fiori ed odori.

Infiorata 2012 - Noto

Testo & Immagini a cura di MauriRedBaron

Anche in questo 2012, così come ogni anno, le strade di Noto – splendida cittadina siciliana, capitale del Barocco siciliano – si sono trasformate in giardino. L’Infiorata di Noto, una manifestazione nota da tempo in tutti i continenti, è andata in scena dal 18 al 21 maggio scorsi, e ogni anno coincide con la terza domenica del mese stesso.

Un rituale che si ripete da ben 26 anni, quando gli artisti di Genzano (Roma) si incontrarono con gli abitanti di Noto.

L’Infiorata è l’allestimento – scenico, teatrale – della via Corrado Nicolaci. L’impatto è fortissimo. In alto, svetta la Chiesa di Montevergini, 1748 circa, con il prospetto concavo e le due torri campanarie ai lati. L’effetto è di quelli che tolgono il fiato. La Chiesa di Montevergini merita una visita anche per l’altare ornato da marmi policromi e quattro tele attribuite al Caras che custodisce all’interno
Su Via Nicolaci, invece, troviamo una dimora storica, il Palazzo Nicolaci (1720 circa). Residenza cittadina della famiglia Nicolaci, è ora per una parte proprietà del Comune di Noto e sede della Biblioteca Comunale. 90 stanze, stile barocco. Quattro bellissimi balconi ornati da figure grottesche dai volti inquietanti e inferriate curve, e interni straordinari con soffitti decorati, drappeggi e dipinti che arricchiscono i tre saloni (il Salone Giallo, il Salone Verde e il Salone delle Feste). Noto, città di cui lo scrittore Bufalino ebbe a dire che se uno ci capita resta ammaliato, intrappolato e felice. Ricostruita dopo il terribile terremoto del 1693, Noto è considerato uno dei più importanti esempi di new town, sicuramente una delle ricostruzioni migliori a livello europeo. Una città importantissima, vero centro culturale della Sicilia orientale, che il critico Cesare Brandi non esitò a definire Giardino di pietra,e che prorio nella metà di maggio la pietra si sposa con i fiori un connubbio di arte,barocco,fiori e odori di Sicilia.
Galleria Immagini
Informazioni sull'autore
Ulteriori Informazioni

Pubblicato: Giovedi' 31 Maggio 2012
Articoli Correlati
Commenti su Facebook
Commenti
kiss dice:
Complimenti le foto sono meravigliose
 
Eldest28 dice:
complimenti sono veramente suggestionanti le strade decorate in quel modo ^^
 
aldebaran dice:
Immagini molto belle, per queste cose siamo fortunati a vivere in Italia Wink
 
Swan dice:
Anche dalle mie parti v'è la tradizione delle infiorate ... ma così belle ... complimenti a te per lo scatto, ed agli infioratori per queste meravigliose opere.
 
manter dice:
i colori escono dallo schermo!
 
MauriRedBaron dice:
Grazie ragazzi per l'apprezzamento dimostrato....inoltre Noto e' un paesino molto bello da vedere
 
roy72chi dice:
Bel reportage, una piacevole esplosione di colori.
 
Vincenzo Ianniciello dice:
...inutile dire che le immagini proposto sono molto belle, sopratutto per me che amo i colori forti e i forti contrasti... ...però sono un pò poche per definire un "reportage"... ...premetto che conosco questa manifestazione di folklore solo di fama essendo io amante di questi eventi ma che, per ora, non sono riuscito a vivere, ho però esperienza di analoghe manifestazioni (anche se meno balsonate) quindi so che la preparazione delle stesse è lunga e coinvolge molte persone (talvolta intere comunità) quindi per una maggiore completezza ci sarebbe dovute essere immagini che riprendevano il "prima"... ...ciò posto che tu fossi stato nella possibilità di farlo... ...ad ogni modo, complimenti Wink
 
Commenta questo reportage! Basta registrarsi al forum di ZMPHOTO. Clicca QUI.
Galleria Fotografica
shadows
Mantide al tramonto
Il risveglio del Cervino
Sweetness
luci e ombre
new beauty
pane
secretary...
Balloon over Bagan
Spain
piccola signora
Eclisse
Laura
dopo la pioggia
Red Epic

Direttore Responsabile Marco Zanirato
ZMPHOTO è testata giornalistica registrata presso il tribunale di Monza, n. 1934 del 1/12/2008
Copyright © 2003-2016 zmphoto.it Tutti i diritti riservati.
ISSN 1827-3653 - P.IVA 04865660965
Condizioni d'Uso & Privacy
Contatti