"La follia è una condizione umana. In noi la follia esiste ed è presente come lo è la ragione. Il problema è che la società, per dirsi civile, dovrebbe accettare tanto la ragione quanto la follia, invece incarica una scienza , la psichiatria, di tradurre la follia in malattia allo scopo di eliminarla.
Il manicomio ha qui la sua ragione d'essere"

Franco Basaglia

Dove la pazzia era di casa ....

Testo & Immagini a cura di FABRIZIO TROIAN

Il manicomio di Prato Zanino , paese situato sulle colline di Cogoleto nella provincia di Genova Ponente, venne costruito tra il 1907 ed il 1912 per ovviare al sovraffollamento in cui versavano i manicomi Genovesi.
Prato Zanino era un manicomio all' "avanguardia" , progettato secondo i moderni canoni, cioè con padiglioni razionalmente distribuiti non solo nei riguardi della comodità e regolarità dell'esercizio, ma anche in quelli della convenienza di togliere al manicomio stesso, per quanto possibile , il triste aspetto di un luogo di dolore quale esso purtroppo era.
In media erano presenti 53 ricoverati per padiglione, il manicomio era una piccola città dotata di viali interni , di cappella , di un Museo anatomico e di appartamenti per direttore ed impiegati.
La legge 180/78 di Franco Basaglia del 13 Maggio 1978 impose la chiusura dei manicomi e regolamentò il trattameno sanitario obbligatorio, istituendo servizi d’igiene mentale pubblici.
La legge fù una vera e propria rivoluzione culturale e medica, basata sulle nuove , e più umane, concezioni psichiatriche promosse e sperimentate in Italia da Franco Basaglia.
Queste foto vogliono ritrarre un luogo che ha vissuto dolore, disperazione, privazione e tormento, le mura cariche di sofferenze scortano il visitatore in un girone infernale senza dannati, ma la cui presenza si avverte nel silenzio irreale della natura in cui è immerso.
Ecco l'inferno sulla terra, dagli alti muri a protezione di coloro che ritengono di essere "normali" e nascondono le proprie ignoranti paure lontano dalla vista.

Per non dimenticare mai..
Galleria Immagini
Informazioni sull'autore
Sono un fotoamatore di 43 anni, ho cominciato a scattare con la pellicola e per problemi di tempo l'ho dovuta abbandonare qualche anno fà per la maggiore fruibilità del digitale.
Mi è sempre piacuto cercare di raccontare qualcosa attaverso i miei scatti, ciò che preferisco è immergermi nel dedalo dei vicoli della mia città e raccogliere situazioni o personaggi "interessanti".


http://www.flickr.com/photos/71302554@N00/
Ulteriori Informazioni

Pubblicato: Venerdi' 05 Aprile 2013
Articoli Correlati
Commenti su Facebook
Commenti
Lt.massacre dice:
Ottime foto. Curate e con un'atmosfera adeguata con il messaggio del reportage! Complimenti! Matteo.
 
http403 dice:
Complimenti, hai reso visibile una piccola parte dell'angoscia che quelle mura hanno visto. Ottime foto.
 
alecas dice:
Bellissimo reportage: ogni foto è di per sè una finestra su un mondo, la composizione è eccellente e l'elaborazione successiva anche.
 
fab.nic dice:
Molto toccante e ben realizzato. Quando vengono descritti così bene, con parole e immagini, tali tristi contesti mi viene da pensare sia ai "reclusi" sia ai "carcerieri" e di come in entrambe i casi il genere umano sia riuscito così a toccare il fondo... (il riferimento ai lager è d'obbligo). Fabrizio
 
Kawasteno dice:
Bellissime immagini, hanno un forte impatto emotivo, malinconico, senza via di fuga. Ottima PP! Smile
 
fabri970 dice:
Grazie per l'attenzione ed i commenti Very Happy Girare per quei luoghi mette i brividi, penso che sia un'esperienza da provare. Per quanto riguarda la post produzione, questi scatti provengono per la maggior parte da pellicola B&W , quindi ho dato un'aggiustatina ai livelli e stop. Grazie ancora!
 
zUorro dice:
Che bel reportage... non enorme ma molto ricco di foto fatte davvero bene. Un ottimo lavoro
 
Islanzadi dice:
Complimenti! L'atmosfera è proprio quella giusta e il BW molto significativo a livello interpretativo delle sensazioni! ^^
 
Rusty dice:
Queste immagini trasmettono emozioni indescrivibili. Complimenti.
 
gayak dice:
Foto splendide!! Molto molto belle! Complimenti
 
cryogenis dice:
complimenti per la serie di scatti il B/N ne esalta la drammatica cupezza ciao Beppe
 
biton75 dice:
Ottimo lavoro: scelta del bn, tagli giusti delle composizioni, decisamente corretto il numero di foto scelte. Luci e contrasti che fanno sentire la veridicità del posto. Secondo me eccellente. Complimenti
 
japi dice:
ottimo reportage... con le tue foto sei riuscito a far arrivare in un modo a dir poco agghiacciante cio che volevi trasmettere!!! complimenti!!! Smile
 
nongio dice:
Complimenti davvero, hai reso perfettamente l'idea del posto e le parole usate gli hanno dato una chiave di lettura ancora più forte. Complimenti davvero Wink
 
fabri970 dice:
Grazie ancora a tutti per le belle parole.... Smile
 
il_boss dice:
Bellissimo Reportage, complimenti.
 
PeppeM dice:
Mamma mia... Sembra di esserci dentro e toccare tutto con mano... Complimenti!!!
 
dsoldani dice:
Ho apprezzato moltissimo i tuoi scatti perche hanno raccontato storie passate con una eco ancora molto udibile. Veramente brevissimo.
 
dsoldani dice:
scusa l'errore... ovviamente intendevo "bravissimo", non brevissimo!
 
maverik84m dice:
Complimenti ottimo reportage, mi piace molto il pov ,la scelta del b/n, il senso di abbandono , l'uso della pellicola ,poi trasmette anche alcune "riflessioni" su un tema ,molto delicato ciao Giuseppe
 
a.ghizzi dice:
Lavoro fantastico. Non posso far altro che condividere tutti i complimenti!
 
BeSigma dice:
bel lavoro anche in questo caso...... i miei complimenti
 
gianni rub dice:
complimenti, molto suggestiva non so mi trasmette angoscia bellissimo b/n
 
gianni rub dice:
complimenti, molto suggestiva non so mi trasmette angoscia bellissimo b/n
 
gianni rub dice:
complimenti, molto suggestiva non so mi trasmette angoscia bellissimo b/n
 
larcodema dice:
bella foto rende a pieno merito di cosa l'essere umano sia in grado di fare ed di arrivare , l'incredibile è che ci permettiamo di chiamare animali le bestie ma sono loro davvero gli animali??? non ci sono parole comunque hai reso molto bene tramite il tuo scatto complimenti per la foto .
 
arrigonis dice:
Hai affrontato un tema dal quale in genere si scappa, con estrema abilità nel raccontare sia con le parole, sia con gli scatti... tantissimi complimenti, da due persone che purtroppo conoscono da vicino ciò che hai voluto mostrare con questo reportage. BRAVISSIMO! Michela e Simone
 
Commenta questo reportage! Basta registrarsi al forum di ZMPHOTO. Clicca QUI.
Galleria Fotografica
Rebecca 3
Sunset on Siena ( HDR )
in arrampicata...
glamourface
Abbandonato
lights
Piazza dell'orologio
passeggiata autunnale
Selvaggia
red passion
Laura
AriAnnA
Butterfly
Pretty as a picture
Girasoli

Direttore Responsabile Marco Zanirato
ZMPHOTO è testata giornalistica registrata presso il tribunale di Monza, n. 1934 del 1/12/2008
Copyright © 2003-2016 zmphoto.it Tutti i diritti riservati.
ISSN 1827-3653 - P.IVA 04865660965
Condizioni d'Uso & Privacy
Contatti